Italia terra di single

É una certezza con le politiche degli ultimi 30 anni dove il posto fisso è un miraggio, le tutele x i lavoratori stanno arrivando al lumicino,la voglia di metter su famiglia latita. Quindi una parte e basata sull'economia, ma profondamente vi sono anche ragioni culturali, stare dietro ad una casa e hai marmocchi diventa un peso,il matrimonio non è visto solo come la tomba dell'amore ,ma anche della vita sociale, la vita casa-lavoro x molti giovani non fa x loro,magari desiderano un figlio, ma molto in là, intanto vogliono fare carriera e divertirsi con gli amici,avere esperienze amorose,anche di una sola notte,per il gusto di mettere una tacca sulla cintura come cimelio di conquista (pratica pressoché maschile) le donne invece,più dinamiche e indipendenti, ci pensano bene prima di cedere alla corte di un uomo,perché sanno che sopratutto sono loro  a smenarci, il peso della conduzione familiare è sulle loro spalle. Come biasimare le nuove.generazioni, con tutti i fattori che sono da mettere in campo, fare il grande passo, con la scure che possa fallire presto,li mette in ansia,e difatti si rimandano le scelte importanti, convivenze e fidanzamento sembrano eterni, come il fatto che le cose in questo paese non cambiano mai , se non in peggio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963