Mi tocca sputtana.re nuovamente il Cazzaro Fosforo . Lo faccio volentieri ....!!

13 ore fa, fosforo31 ha scritto:

Condivido questo post e aggiungo che sul miserrimo risultato raccolto da Coniglioni in Francia il miglior giudizio l'hanno espresso i mercati con la caduta del titolo Fincantieri in una giornata per il resto positiva per la Borsa. Mentre Telerenzi (ex Rai) faceva passare per un grande successo italiano l'accordo pressoché paritario tra un leader mondiale della cantieristica e l'azienda decotta che Macron, con una mossa da pokerista, aveva finto di voler nazionalizzare. Coniglioni ha abboccato al bluff.

Sulla incredibile nomina del pitecantropo Casini alla Commissione parlamentare sulle banche (quella che lo stesso pitecantropo aveva definito demagogica e nefasta, dunque chi meglio di lui come presidente?) sottoscrivo il giudizio del blog di Grillo: "Lui, amico di Cesare Geronzi, genero del banchiere Francesco Gaetano Caltagirone, socio della fondazione Casisbo, azionista di Intesa, indirizzerà i lavori: è un atto di guerra al paese reale". Un atto di sfida, deliberato e insolente, aggiungo io, ai risparmiatori truffati e a tutti gli italiani onesti da parte di quello che un tempo era il partito del popolo e dei lavoratori e oggi è il partito delle banche (Etruria, Mps, etc) e dei banchieri.

Eh certo, come poteva il Cazzaro Fosforo non essere d'accordo con la Shinycaghetta cecata ?? Come poteva , dopo le bufale emesse non ritenere che l'accordo , ottimo, raggiunto tra il governo italiano e quello francese che consente a Fincantieri di mantenere la maggioranza delle quote , vomitare qualcosa di diverso ? Deve obbligatoriamente fare ricorso alla famosa favola " dell' Nondum matura est" . Poveraccio !! Dopo che l'ennesima buffonata e dopo aver sparso il solito odio personale contro Renzi ed i Pd come poteva , il falsario Campano , affermare qualcosa di diverso ?. Ora qualcuno di voi potrebbe aver dimenticato cosa diceva il Cazzaro Fosforo sulla vicenda Fincantieri . Niente paura , ve lo ricordo io inviando uno stralcio di quelle note inviate dal Bufalaro Fosforo in data 28 luglio 2017. Eccole qua :" Una  nota finale devo dedicarla a Macron. In pochi giorni ha preso in mano la situazione libica con il vertice di Parigi e ha nazionalizzato i cantieri destinati a Fincantieri. Due gesti forti, da statista, due forti schiaffi in piena faccia ai poveri Gentiloni, Alfano, Padoan, e indirettamente al loro mandante Renzi. Ora io non so se Macron sia uno statista, forse lo diventerà e forse no, per ora è un politico alle prime armi che ha centrato la campagna elettorale, ma è uno che fino a poco tempo fa lavorava in banca. Di certo al suo confronto i politucoli citati sopra fanno già la figura dei nani. Questi guitti ridicoli asserviti alle lobby e alla finanza nazionale e internazionale non capiranno mai che le nazionalizzazioni, in un paese dove il tessuto industriale è troppo frammentato, sarebbero il modo migliore per rilanciare l'economia e trattenere in Italia le professionalità, il know-how e il lavoro".  Capito  Signori ?. Capito che razza di testadiminkia sia il Cazzaro Fosforo ? Di quel che disse non si e' avverato niente . Nessuna naxionalizzaxione da parte di Macron , nessuna sottomissione italiana , ma tutto l'oppposto come i fatti di questi giorni sono lì , pronti , per essere sbattuti in faccia a chi vomito' quelle parole . Ma il Cazzaro e' tutto fuori che una persona perbene . Figuriamoci se chiede scusa , figuriamoci se ritira quel che disse all'epoca , figuriamoci se non si vergogna .  Bene fanno le sue donne di casa a relegarlo ad importanti faccende domestiche mentre fanno shopping . E se non lo conoscono bene loro , chi potrebbe conoscerlo meglio ?? Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora