Politici da rottamare, legislatura da dimenticare

Dunque finalmente e penosamente parte, con molti mesi (o anni) di ritardo, negli ultimi scampoli di una legislatura da dimenticare, la famosa Commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche. Il pitecantropo Casini, 34 anni di parlamento a spese dei contribuenti, era contrario e l'aveva definita "un impasto di demagogia e pressapochismo". Ebbene, questa maggioranza invereconda e abusiva chi ti nomina alla presidenza della Commissione? Proprio lui, il democristiano per tutte le stagioni, l'ex portaborse di Forlani, il renzusconiano che farà da modello per gli inciucisti eletti (si fa per dire) col Rosatellum. Intanto questo governo inverecondo e abusivo non si vergogna di ribadre "incondizionata fiducia" nel governatore di Bankitalia, quello che doveva vigilare sulle banche ma non ha vigilato e che dunque sarà premiato con la riconferma. Alla faccia dei risparmiatori truffati. Personaggi da dimenticare, una legislatura da dimenticare.

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

Un gustoso paragone trasmesso stamane da una nota radio nazionale:

l’accordo tra Macron e il Coniglioni nazionale per l’intesa sulla gestione delle quote della Fincantieri francese:

il governo francese presterà ( ma sarebbe corretto il deciderà come prestare) quel famoso uno per cento al CDA davanti alle scelte strategiche di investimento del colosso della cantieristica navale.

Un po come questo scalcinato governo (e quello precedente) che per trascinarsi avanti ha chiesto più volte aiuto ad una parte politica nettamente avversa, contestata e ideologicamente contrapposta.

Il tutto condito da regalie, favoritismi e orologi di marca.

 

La MAZZOLATA dello Ius Soli è l’ultima e freschissima testimonianza di un disperato e inutile tampone, contro l’inarrestabile deflusso  di voti. 

 

Non rimane che continuare a ridere e sperculare la banda disturbata e quadrupede del forum. Con immutato orgoglio e sprezzo del ridicolo, inneggiano e pasteggiano a suon di Baghette farcite grossolanamente.

 

BaS

Buon appetito Somari

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, fosforo31 ha scritto:

Dunque finalmente e penosamente parte, con molti mesi (o anni) di ritardo, negli ultimi scampoli di una legislatura da dimenticare, la famosa Commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche. Il pitecantropo Casini, 34 anni di parlamento a spese dei contribuenti, era contrario e l'aveva definita "un impasto di demagogia e pressapochismo". Ebbene, questa maggioranza invereconda e abusiva chi ti nomina alla presidenza della Commissione? Proprio lui, il democristiano per tutte le stagioni, l'ex portaborse di Forlani, il renzusconiano che farà da modello per gli inciucisti eletti (si fa per dire) col Rosatellum. Intanto questo governo inverecondo e abusivo non si vergogna di ribadre "incondizionata fiducia" nel governatore di Bankitalia, quello che doveva vigilare sulle banche ma non ha vigilato e che dunque sarà premiato con la riconferma. Alla faccia dei risparmiatori truffati. Personaggi da dimenticare, una legislatura da dimenticare.

Eccolo qua !! Ecco il solito Cazzaro e Bufalaro oltre che cialtrone Fosforo . Volete una idea di come aspirano a trasformare il Paese le testadiminkia come il Bufalaro Campano ?? Bene , leggete con attenzione il  suo post e ne avrete plastica dimostrazione . Per lui una Commissione Parlamentare che accerti , come si usa fare in democrazia , eventuali errori , favoritismi , vantaggi e risultanze penali nel caso ci fossero , non va bene . Il Cazzaro ha già deciso !! Il Cazzaro , si trasforma in un commissario del popolo ed ha già deciso . Ghigliottina senza se e senza ma !! Perché per il Cazzaro una Commissione Parlamentare seria mica e' quella che indaga , valuta , sente , fa audizioni al fine di arrivare almeno ad una conclusione equa , giusta !! No, no !! Per il Bufalaro Napoletano una Commissione Parlamentare seria e' solo quella che condanna a priori . Indagare , valutare , sviscerare ed alfine anche scoprire  eventuali colpe e' solo una perdita di tempo . Armate la mano del Cazzaro con un machete ed in quattro e quattr'otto , sto ebete, ha già risolto il problema . Ho veramente il terrore di simili individui . Sono dannosi , pericolosi per la democrazia , per noi , per i nostri figli e nipoti . Dio non voglia che se risulteranno estranei ai fatti coloro che il Cazzaro reputa invece meritevoli di essere ghigliottinati , dovremo sorbirci le solite frasi inconcludenti tipo anni pre e post 68. Scommettete ?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, shinycage ha scritto:

Un gustoso paragone trasmesso stamane da una nota radio nazionale:

l’accordo tra Macron e il Coniglioni nazionale per l’intesa sulla gestione delle quote della Fincantieri francese:

il governo francese presterà ( ma sarebbe corretto il deciderà come prestare) quel famoso uno per cento al CDA davanti alle scelte strategiche di investimento del colosso della cantieristica navale.

Un po come questo scalcinato governo (e quello precedente) che per trascinarsi avanti ha chiesto più volte aiuto ad una parte politica nettamente avversa, contestata e ideologicamente contrapposta.

Il tutto condito da regalie, favoritismi e orologi di marca.

 

La MAZZOLATA dello Ius Soli è l’ultima e freschissima testimonianza di un disperato e inutile tampone, contro l’inarrestabile deflusso  di voti. 

 

Non rimane che continuare a ridere e sperculare la banda disturbata e quadrupede del forum. Con immutato orgoglio e sprezzo del ridicolo, inneggiano e pasteggiano a suon di Baghette farcite grossolanamente.

 

BaS

Buon appetito Somari

Guardate , voglio essere onesto. Io i ragli della Shinycaghetta cecata li capisco . Li capisco bene !! Un paio di mesi fa si era già lanciato in previsioni che vedevano il PD e Gentiloni accucciati ed acciambellati ai piedi di Macron . L'Italia serva e succube della Francia ed incapace di far valere le sue ragioni . I sostenitori del PD de mer da ad ingozzare l'ennesimo panino strabordante di cac.ca. Invece succede , come le persone perbene e serie prevedevano , che la fermezza e le giuste prese di posizione del governo Gentiloni , dei Ministri Calenda e Padoan , hanno pagato e le previsioni del cecato sono finite nel WC come del resto tutte quelle che ha sempre diffuso ad uso Monellebeti. Fincantieri conserva la maggioranza , decide chi sia il Presidente e l'Amministratore delegato della società . Insomma , un ottimo accordo per il Paese tutto che porterà considerevoli vantaggi in ambito cantieristica mondiale issando sempre più in alto il nome di Fincantieri , e quindi dell'Italia, nelle eccellenza mondiali del settore . Capisco quindi il povero Shinycaghetta abituato a vivere nelle fredde e putride acque delle fogne a 5 stelle , ma così e' . Se vi pare o non vi pare . Fate voi !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, shinycage ha scritto:

Un gustoso paragone trasmesso stamane da una nota radio nazionale:

l’accordo tra Macron e il Coniglioni nazionale per l’intesa sulla gestione delle quote della Fincantieri francese:

il governo francese presterà ( ma sarebbe corretto il deciderà come prestare) quel famoso uno per cento al CDA davanti alle scelte strategiche di investimento del colosso della cantieristica navale.

Un po come questo scalcinato governo (e quello precedente) che per trascinarsi avanti ha chiesto più volte aiuto ad una parte politica nettamente avversa, contestata e ideologicamente contrapposta.

Il tutto condito da regalie, favoritismi e orologi di marca.

 

La MAZZOLATA dello Ius Soli è l’ultima e freschissima testimonianza di un disperato e inutile tampone, contro l’inarrestabile deflusso  di voti. 

 

Non rimane che continuare a ridere e sperculare la banda disturbata e quadrupede del forum. Con immutato orgoglio e sprezzo del ridicolo, inneggiano e pasteggiano a suon di Baghette farcite grossolanamente.

 

BaS

Buon appetito Somari

Condivido questo post e aggiungo che sul miserrimo risultato raccolto da Coniglioni in Francia il miglior giudizio l'hanno espresso i mercati con la caduta del titolo Fincantieri in una giornata per il resto positiva per la Borsa. Mentre Telerenzi (ex Rai) faceva passare per un grande successo italiano l'accordo pressoché paritario tra un leader mondiale della cantieristica e l'azienda decotta che Macron, con una mossa da pokerista, aveva finto di voler nazionalizzare. Coniglioni ha abboccato al bluff.

Sulla incredibile nomina del pitecantropo Casini alla Commissione parlamentare sulle banche (quella che lo stesso pitecantropo aveva definito demagogica e nefasta, dunque chi meglio di lui come presidente?) sottoscrivo il giudizio del blog di Grillo: "Lui, amico di Cesare Geronzi, genero del banchiere Francesco Gaetano Caltagirone, socio della fondazione Casisbo, azionista di Intesa, indirizzerà i lavori: è un atto di guerra al paese reale". Un atto di sfida, deliberato e insolente, aggiungo io, ai risparmiatori truffati e a tutti gli italiani onesti da parte di quello che un tempo era il partito del popolo e dei lavoratori e oggi è il partito delle banche (Etruria, Mps, etc) e dei banchieri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, shinycage ha scritto:

l’accordo tra Macron e il Coniglioni nazionale per l’intesa sulla gestione delle quote della Fincantieri francese:

il governo francese presterà ( ma sarebbe corretto il deciderà come prestare) quel famoso uno per cento al CDA davanti alle scelte strategiche di investimento del colosso della cantieristica navale.

Un po come questo scalcinato governo (e quello precedente) che per trascinarsi avanti ha chiesto più volte aiuto ad una parte politica nettamente avversa, contestata e ideologicamente contrapposta.

Il tutto condito da regalie, favoritismi e orologi di marca.

Ci vorrebbe il berlu...lui si che sapeva...farci....cosi come aveva salvato l'alitalia, e quasi anche l'Italia, peccato l'abbiano mandato via....i più maligni dicono sia scappato come un suo antico predecessore......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, fosforo31 ha scritto:

Condivido questo post e aggiungo che sul miserrimo risultato raccolto da Coniglioni in Francia il miglior giudizio l'hanno espresso i mercati con la caduta del titolo Fincantieri in una giornata per il resto positiva per la Borsa. Mentre Telerenzi (ex Rai) faceva passare per un grande successo italiano l'accordo pressoché paritario tra un leader mondiale della cantieristica e l'azienda decotta che Macron, con una mossa da pokerista, aveva finto di voler nazionalizzare. Coniglioni ha abboccato al bluff.

Sulla incredibile nomina del pitecantropo Casini alla Commissione parlamentare sulle banche (quella che lo stesso pitecantropo aveva definito demagogica e nefasta, dunque chi meglio di lui come presidente?) sottoscrivo il giudizio del blog di Grillo: "Lui, amico di Cesare Geronzi, genero del banchiere Francesco Gaetano Caltagirone, socio della fondazione Casisbo, azionista di Intesa, indirizzerà i lavori: è un atto di guerra al paese reale". Un atto di sfida, deliberato e insolente, aggiungo io, ai risparmiatori truffati e a tutti gli italiani onesti da parte di quello che un tempo era il partito del popolo e dei lavoratori e oggi è il partito delle banche (Etruria, Mps, etc) e dei banchieri.

Eh certo, come poteva il Cazzaro Fosforo non essere d'accordo con la Shinycaghetta cecata ?? Come poteva , dopo le bufale emesse non ritenere che l'accordo , ottimo, raggiunto tra il governo italiano e quello francese che consente a Fincantieri di mantenere la maggioranza delle quote , vomitare qualcosa di diverso ? Deve obbligatoriamente fare ricorso alla famosa favola " dell' Nondum matura est" . Poveraccio !! Dopo che l'ennesima buffonata e dopo aver sparso il solito odio personale contro Renzi ed i Pd come poteva , il falsario Campano , affermare qualcosa di diverso ?. Ora qualcuno di voi potrebbe aver dimenticato cosa diceva il Cazzaro Fosforo sulla vicenda Fincantieri . Niente paura , ve lo ricordo io inviando uno stralcio di quelle note inviate dal Bufalaro Fosforo in data 28 luglio 2017. Eccole qua :" Una  nota finale devo dedicarla a Macron. In pochi giorni ha preso in mano la situazione libica con il vertice di Parigi e ha nazionalizzato i cantieri destinati a Fincantieri. Due gesti forti, da statista, due forti schiaffi in piena faccia ai poveri Gentiloni, Alfano, Padoan, e indirettamente al loro mandante Renzi. Ora io non so se Macron sia uno statista, forse lo diventerà e forse no, per ora è un politico alle prime armi che ha centrato la campagna elettorale, ma è uno che fino a poco tempo fa lavorava in banca. Di certo al suo confronto i politucoli citati sopra fanno già la figura dei nani. Questi guitti ridicoli asserviti alle lobby e alla finanza nazionale e internazionale non capiranno mai che le nazionalizzazioni, in un paese dove il tessuto industriale è troppo frammentato, sarebbero il modo migliore per rilanciare l'economia e trattenere in Italia le professionalità, il know-how e il lavoro".  Capito  Signori ?. Capito che razza di testadiminkia sia il Cazzaro Fosforo ? Di quel che disse non si e' avverato niente . Nessuna naxionalizzaxione da parte di Macron , nessuna sottomissione italiana , ma tutto l'oppposto come i fatti di questi giorni sono lì , pronti , per essere sbattuti in faccia a chi vomito' quelle parole . Ma il Cazzaro e' tutto fuori che una persona perbene . Figuriamoci se chiede scusa , figuriamoci se ritira quel che disse all'epoca , figuriamoci se non si vergogna .  Bene fanno le sue donne di casa a relegarlo ad importanti faccende domestiche mentre fanno shopping . E se non lo conoscono bene loro , chi potrebbe conoscerlo meglio ?? Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora