Fininvent e Merdaset

Inviata (modificato)

Stamane c'è stato un altro comizio del centrodestra a Roma. Stavolta sedie e distanza di sicurezza ma molte erano vuote. E mancava ancora il Delinquente (mi risulta tuttora rifugiato in Costa Azzurra) che ormai deve avere assunto Tajani come controfigura per non rischiare di infettarsi. Ebbene, ho visto diverse interviste in tv tra il pubblico e c'era molta freddezza per l'assente. Dato ormai in fuga verso il Matteo minore, non è chiaro con chi dei due nel ruolo di salvagente dell'altro: un patetico renzusconismo di galleggiamento.  Ho sentito anche molti fascioleghisti prendere le distanze con aria nauseata da quello che è stato il loro signore e padrone per almeno un ventennio. Eppure l'ex cav  ha da poco calato quello che pensava fosse un asso, nascosto nella manica per oltre 6 anni. La registrazione audio di un giudice del collegio di Cassazione che lo condannò a 4 anni di carcere per frode fiscale milionaria. Poco dopo quel giudice andò a casa sua (a casa di un condannato da lui!) a inventarsi che era una sentenza frutto di pregiudizio e manovrata dall'alto. Si è attesa la morte del giudice per pubblicare il nastro, ma la registrazione,  a quanto pare, non ha convinto più di tanto gli elettori di Salvini e Meloni che ormai vedono il Pregiudicato come la palla al piede arrugginita della coalizione. Eppure i due maggiori pennivendoli dell'ex cav, per quanto anch'essi arrugginiti come due vecchi chiodi nell'acqua salata, ce la mettono tutta da giorni per riesumare la salma politica del loro signore e padrone. Hanno lanciato perfino una petizione per farlo nominare senatore al vita. Le facce però sono di bronzo e non si sono arrugginite. Perché sarebbe il colmo perfino per il paese di Pulcinella: ritrovarsi senatore a vita uno che corrompeva senatori per far cadere un governo. Fatto sta che l'asso nella manica, cioè il morto che parla, per ora si rivela poco più che una scartina. E' vero che c'è il Covid e c'è la crisi e la gente ha altro a cui pensare che il 750simo capitolo delle vicende giudiziarie del Pregiudicato. Ma è anche chiaro che chi conosce la storia e non ha l'anello al naso non torna a farsi truffare due volte dal giocatore delle tre carte. Purtroppo la storia non la conoscono tutti, specie le parti che vengono pubblicate poco. A beneficio di costoro il grande Marco Travaglio è intervenuto da par suo per rinfrescare la memoria sulle invenzioni, illazioni, falsi dossier, calunnie, diffamazioni, intrusioni nella vita privata, etc. tramate negli anni dai servi sciocchi del Caimano per colpire quei magistrati onesti che osavano ficcare il naso nei suoi affari sporchi riuscendo talora a portarlo alla sbarra. E anche qualche testimone coraggioso. Calunnie culminate con la registrazione del morto che parla. Ci sono voluti due editoriali sul Fatto perché la lista è lunga. Fininvent e Merdaset i rispettivi titoli in relazione alle invenzioni e alla mer.da scagliate contro la Magistratura. Consiglio a tutti di leggerli con attenzione: il Caimano ha sempre speculato sulla memoria corta degli italiani. 

 https://infosannio.com/2020/07/03/fininvent/ 

https://infosannio.com/2020/07/04/merdaset/

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963