l'errore di gennaio 2020 si sta ripetendo..paro paro,anche peggio

In Bangladesh, secondo i dati ufficiali, non muore quasi nessuno di coronavirus. Però, quelli che sbarcano in Italia hanno dato vita ad un focolaio importato: come nel caso cinese, non possiamo fidarci. Eppure, continuiamo a raccattare bangla sui barconi e metterli in hotel e ad accettare voli aerei da Dacca. E presto anche Pechino. Mentre li vietiamo da New York. Allo sbando.

Sono saliti a 11 gli immigrati del Bangladesh positivi al coronavirus a Roma e provincia in quelli che sembrano essere al momento due distinti focolai dell’infezione. Il che descrive una situazione ancora peggiore, perché significa che lì è molto più diffuso di quanto ci dicano.

Sei di loro sono atterrati all’aeroporto di Fiumicino con voli diversi, tutti con scalo, dopo essere partiti da Dacca, la capitale del Bangladesh. Altri cinque, invece, sarebbero legati al caso dei due ristoranti a Fiumicino, in questo caso lo scalo aeroportuale non è parte della storia, dove uno di loro lavorava:

In pratica, stiamo rivivendo gli stessi errori fatti a gennaio/febbraio con i cinesi. Un errore che, stavolta, potrebbe rovinarci l’estate e, comunque, ampliare il bacino degli infetti tanto da dare vita ad una nuova ondata epidemica per l’autunno: perché il virus esiste. E benché non sia la peste nera, può uccidere migliaia di persone a rischio. E’ il caso di rischiare per i bangla? Ma anche no. Proprio no.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

a pechino 500mila chiusi in casa...ma l'italia non blocca  i voli....non verremmo mai urtale le loro sensibilita'!!! la via della seta docet!! (cosè????)

  Covid,500mila in lockdown a sud Pechino
La situazione dell’epidemia di Covid-19
a Pechino è ancora “grave e complessa”,
dopo il nuovo rimbalzo dei contagi
registrato nelle ultime settimane.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
51 minuti fa, director12 ha scritto:

In Bangladesh, secondo i dati ufficiali, non muore quasi nessuno di coronavirus. Però, quelli che sbarcano in Italia hanno dato vita ad un focolaio importato: come nel caso cinese, non possiamo fidarci. Eppure, continuiamo a raccattare bangla sui barconi e metterli in hotel e ad accettare voli aerei da Dacca. E presto anche Pechino. Mentre li vietiamo da New York. Allo sbando.

Sono saliti a 11 gli immigrati del Bangladesh positivi al coronavirus a Roma e provincia in quelli che sembrano essere al momento due distinti focolai dell’infezione. Il che descrive una situazione ancora peggiore, perché significa che lì è molto più diffuso di quanto ci dicano.

Sei di loro sono atterrati all’aeroporto di Fiumicino con voli diversi, tutti con scalo, dopo essere partiti da Dacca, la capitale del Bangladesh. Altri cinque, invece, sarebbero legati al caso dei due ristoranti a Fiumicino, in questo caso lo scalo aeroportuale non è parte della storia, dove uno di loro lavorava:

In pratica, stiamo rivivendo gli stessi errori fatti a gennaio/febbraio con i cinesi. Un errore che, stavolta, potrebbe rovinarci l’estate e, comunque, ampliare il bacino degli infetti tanto da dare vita ad una nuova ondata epidemica per l’autunno: perché il virus esiste. E benché non sia la peste nera, può uccidere migliaia di persone a rischio. E’ il caso di rischiare per i bangla? Ma anche no. Proprio no.

Il rischio è negli assembramenti..e gli italiani sono recidivi..vogliono fare festa..inutile prendersela con gli stranieri..è utopia..demagogia 

Semplice lettura di un fenomeno che è partito dai cinesi..ma poi si è allargato..grazie all"avventatezza italica..alla superficialità...al bel paese piace gozzovigliare..e non seguire le regole..quindi che facciano penitenza

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

Il rischio è negli assembramenti..e gli italiani sono recidivi..vogliono fare festa..inutile prendersela con gli stranieri..è utopia..demagogia 

Semplice lettura di un fenomeno che è partito dai cinesi..ma poi si è allargato..grazie all"avventatezza italica..alla superficialità...al bel paese piace gozzovigliare..e non seguire le regole..quindi che facciano penitenza

dire che gli italiano siano recidivi,è una bufala..come pure dire che gli immigrati non portano malattie..ma se non hanno controlli sanitari,come fai a dirlo?? ritornando ai recidivi:escluso,sottolineo escluso i napoletani,popolo che non sta  a nessuna regola di civilta',gli altri sono stati ligi al dovere.fattene una ragione!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, director12 ha scritto:

dire che gli italiano siano recidivi,è una bufala..come pure dire che gli immigrati non portano malattie..ma se non hanno controlli sanitari,come fai a dirlo?? ritornando ai recidivi:escluso,sottolineo escluso i napoletani,popolo che non sta  a nessuna regola di civilta',gli altri sono stati ligi al dovere.fattene una ragione!!

Lei ha una visione distorta della realtà..come ci sono stati assembramenti sui navigli..tanto che il sindaco Sala è intervenuto aspramente..così a Padova..nella Vucciria a Palermo ..se la vuole mettere in questi termini..i napoletani hanno fatto scuola..e gli altri hanno imitato ha meraviglia..Napoli è Italia.. e Italia è Napoli..tutta Italia è paese..con gli stessi costumi e usanze..altrimenti nn saremmo un popolo per così dire..anarchico è fantasioso 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
28 minuti fa, director12 ha scritto:

dire che gli italiano siano recidivi,è una bufala..come pure dire che gli immigrati non portano malattie..ma se non hanno controlli sanitari,come fai a dirlo?? ritornando ai recidivi:escluso,sottolineo escluso i napoletani,popolo che non sta  a nessuna regola di civilta',gli altri sono stati ligi al dovere.fattene una ragione!!

AAAAMMMMM  BEEEECCCILLLE   BUFALARO  PENSA    ALLA  GENTE  AMMASSATA  PER  IL  COSO  E  SENZA  MASCHERINA ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963