Se oggi ci fossero le elezioni

La verità??..Non sapremmo per chi votare..la prima opzione sarebbe scheda bianca o nulla..resta un piccolo spiraglio per il Pd ma bisogna vedere come si comportano..alle ultime tornate elettorali..ci siamo orientati con grande entusiasmo verso il m5s..ma poi con l'andare del tempo è scemata la passione fino alla goccia che ha fatto traboccare il vaso e alla delusione..Non abbiamo ancora digerito il salvataggio di Bonafede..con la rivolta delle carceri..il ministero della giustizia doveva intervenire duramente ..sedare gli animi e far restare in carcere i fuorilegge..Non si può gridare tutta la vita "onesta' onesta'" e poi fare queste cose..delle volte spariamo frecciate contro il governo ..perché non vogliamo il premier Conte..fantoccio pentastellato..vorremmo un rimpasto dell'esecutivo..con i grillini in posizioni defilate..sappiamo che in questo momento sia difficile attuare il nostro desiderio..ma ci auguriamo..e auspichiamo che si realizzi

Modificato da marzianobravo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

14 messaggi in questa discussione

4 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

La verità??..Non sapremmo per chi votare..la prima opzione sarebbe scheda bianca o nulla..resta un piccolo spiraglio per il Pd ma bisogna vedere come si comportano..alle ultime tornate elettorali..ci siamo orientati con grande entusiasmo verso il m5s..ma poi con l'andare del tempo è scemata la passione fino alla goccia che ha fatto traboccare il vaso e alla delusione..Non abbiamo ancora digerito il salvataggio di Bonafede..con la rivolta delle carceri..il ministero della giustizia doveva intervenire duramente ..sedare gli animi e far restare in carcere i fuorilegge..Non si può gridare tutta la vita "onesta' onesta'" e poi fare queste cose..delle volte spariamo frecciate contro il governo ..perché non vogliamo il premier Conte..fantoccio pentastellato..vorremmo un rimpasto dell'esecutivo..con i grillini in posizioni defilate..sappiamo che in questo momento sia difficile attuare il nostro desiderio..ma ci auguriamo..e auspichiamo che si realizzi

Stai  solo  sognando  , un  rimpasto  di  governo  ,   mettere  in  disparte  oggi  i 5S  unica  opzione  per  non  avere   la  peggior  destra  al  governo  purtroppo .  Perché  mai  i grilli ,   ricordo  che  in  Parlamento hanno  ancora  il loro 33 %  dei  voti si farebbero da   parte  ?  L' unica  alternativa  oggi  è  e  saranno  le  elezioni e  sappiamo   come   andranno  a  finire  tornerà  la  destra con  maggioranza  relativa  e  il  Piddi  purtroppo  sempre  più  solo e  lacerato  perché  purtroppo troppo dediti  allìorticello  mentre  le   volpi  arraffanno  tutto  il  pollaio.  Grazie  anche  a  sedicenti  sinistri  contro  la  sinistra .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, pm610 ha scritto:

Stai  solo  sognando  , un  rimpasto  di  governo  ,   mettere  in  disparte  oggi  i 5S  unica  opzione  per  non  avere   la  peggior  destra  al  governo  purtroppo .  Perché  mai  i grilli ,   ricordo  che  in  Parlamento hanno  ancora  il loro 33 %  dei  voti si farebbero da   parte  ?  L' unica  alternativa  oggi  è  e  saranno  le  elezioni e  sappiamo   come   andranno  a  finire  tornerà  la  destra con  maggioranza  relativa  e  il  Piddi  purtroppo  sempre  più  solo e  lacerato  perché  purtroppo troppo dediti  allìorticello  mentre  le   volpi  arraffanno  tutto  il  pollaio.  Grazie  anche  a  sedicenti  sinistri  contro  la  sinistra .

Invece ci auguriamo prima di tutto nei sondaggi un aumento  dei consensi a favore di Leu..molto piu seri e preparati di Iv e 5s ..un asse col Pd sarebbe l'ideale per un futuro prossimo. Sarebbe Un governo solido.. ..pieno di ideali e prospettiva per una società più giusta e equa...e orientativamente..osserviamo che la Lega è in ribasso...gli ultimi scandali che hanno travolto il Carroccio lo.hanno indebolito..Non sono mica una bazzecola 49milioni..Non crede?

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, pm610 ha scritto:

L'immagine può contenere: 1 persona, il seguente testo "Ciccio Ratti @CiccioRatti TrEpo Riassunto di storia italiana: 20 anni di fascismo 40 di democrazia cristiana -20 anni di berlusconi -20 anni di governi tecnici Ma per i fascioleghisti che martellano sui social, nei peggiori bar e nelle osterie,a rovinare l'Italia sono stati comunisti."

Dimentica che Prodi con l'ulivo ha bastonato Berlusconi...che poi quest'ultimo lo abbiamo ancora tra i piedi..è un inezia..ormai è diventato un suppelletile...difatti appoggia il governo pur di sopravvivere ..il Cavaliere è destinato ad andare in pensione e con lui Fi ..invece bisogna concentrare gli sforzi su Salvini e la sorprendente Meloni

Modificato da marzianobravo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

Invece ci auguriamo prima di tutto nei sondaggi un aumento  dei consensi a favore di Leu..molto piu seri e preparati di Iv e 5s ..un asse col Pd sarebbe l'ideale per un futuro prossimo. Sarebbe Un governo solido.. ..pieno di ideali e prospettiva per una società più giusta e equa...e orientativamente..osserviamo che la Lega è in ribasso...gli ultimi scandali che hanno travolto il Carroccio lo.hanno indebolito..Non sono mica una bazzecola 49milioni..Non crede?

 

 

I partitini  purtroppo  resteranno  tali e  un  accordo   ci  dovrà essere e  ben  chiaro  prima  del  voto , in  quanto  ai  voti  persi  da   salvini  che  poi erano  quelli  di  F.I.  orano  stanno passando  a F.I:  mi  sembra  che  la  cosa  non  sia  positiva...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Alle parole condivisibili dell'amico Los aggiungo che i grillini, con il loro exploit del 2018, hanno già salvato l'Italia da un governaccio di legislatura Capitoni-Meloni-Delinquenti che era favorito in tutti i sondaggi e che sarebbe stato per distacco il PEGGIORE della nostra storia (fascismo a parte). E sarebbe stato anche il più TRAGICO (guerra e fascismo a parte) visto il modello Lombardia (penso che oggi conteremmo circa 100.000 morti ma il medico del Delinquente direbbe lo stesso che il virus è sparito). Poi gli stessi grillini fecero un erroraccio capitale alleandosi con Salvini (come scrissi innumerevoli volte), anche se va detto che la prima opzione di alleanza era con il Pd ed era quasi fatta con la mediazione di Franceschini, poi un Tappetaro egocentrico e capriccioso (che in quel governo sarebbe stato ministro degli Esteri) si mise di traverso. Francamente non posso dirlo con altrettanta sicurezza, ma io penso che se Salvini non si fosse abbandonato a quel colpo di testa da insolazione e da mojito, peraltro provvidenziale per il paese, l'alleanza con i 5Stelle prima o poi sarebbe finita comunque. Forse proprio durante la pandemia, quando il Capitone avrebbe preteso di distribuire miliardi a pioggia ai suoi amici dei poteri forti per fare opere faraoniche e inutili con la scusa del rilancio economico. Che è quanto accadrebbe con un governo di larghe intese, sciagura epocale e possibile solo se il Pd facesse la follia di mettersi con la destraccia (ma Zingaretti, a differenza di Salvini e di Renzi, ha la testa sulle spalle, non beve alcolici in spiaggia e non si rimangia la parola). 

A Marziano dico che Giuseppe Conte non è affatto un "fantoccio pentastellato". Non capisco da dove ricavi questo giudizio (o pregiudizio). A me il presidente del Consiglio (e perfino ai suoi avversari) sembra ben altro che un fantoccio, anzi io lo considero il primo statista stimato in Europa, ma non subalterno, che abbiamo in Italia da decenni. Peraltro molti dei traditori grillini usciti dal Movimento dopo la fine del Conte1 dicevano l'esatto contrario, ovvero che era Di Maio il fantoccio di Conte. Oggi anche qualche analista politico vede Conte più spostato verso il Pd. In realtà il premier è un abile equilibrista che si muove benissimo, direi al di là delle speranze, in un frangente difficilissimo tra due forze politiche tuttora molto diverse (anche se le differenze tra M5S e Lega erano maggiori). Per giunta deve anche camminare sul filo con una palla legata al piede. Quella di Renzi, personaggio inaffidabile, sempre pronto al ricatto e al tradimento, ma per fortuna ridotto a miti consigli dai sondaggi. Il cuore di Conte, come lui stesso ha confessato, ha sempre battuto a sinistra, ovviamente non in modo estremista, tutt'altro, ma oggi è difficile dire chi, tra i 5Stelle e il Pd sia più a sinistra. Certo sui temi ambientali lo è il M5S. Sono sicuro che Di Battista, se assumesse la leadership, punterebbe quasi tutto, in modo radicale, su questi temi ma non so fino a che punto Conte lo seguirebbe avendo il Pd e Renzi nella maggioranza. Il Dibba però sbaglia di grosso se pensa di trasformare il Movimento in un partito personale. Ma sono sicuro che non lo pensa. Il punto è che dopo oltre due anni di assenza lui, che è un cavallo politico purosangue, scalpita e non resiste alla voglia di attuare le sue idee, che sono tante, alcune a mio avviso molto buone. Intuisce che questo tempo di crisi (dal greco krisis: scelta, decisione) è un tempo di grandi scelte e potrebbe essere un tempo di grandi svolte. Fermi restando i valori fondamentali dell'onesta e quello della lealtà al Movimento e al governo. Il Dibba non è Salvini, non è uno che vive di politica, non cerca poltrone né pieni poteri e sono certo che non farebbe cadere Conte prima della fine della legislatura. Chi ha una mezzora libera si guardi con attenzione i primi 30 minuti di questo video. Alla mia età mi sono quasi rassegnato al gattopardismo italico e a una politica minimalista. Ma alla fine di questa mezzora, che ho seguito in diretta tv, io mi sono emozionato. Erano decenni che non mi succedeva ascoltando le parole di un politico italiano.  

  https://it.dplay.com/nove/accordi-e-disaccordi/stagione-5-episodio-18-alessandro-di-battista/embed/

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

Dimentica che Prodi con l'ulivo ha bastonato Berlusconi...che poi quest'ultimo lo abbiamo ancora tra i piedi..è un inezia..ormai è diventato un suppelletile...difatti appoggia il governo pur di sopravvivere ..il Cavaliere è destinato ad andare in pensione e con lui Fi ..invece bisogna concentrare gli sforzi su Salvini e la sorprendente Meloni

Prodi  ? Di sx  ?  Di  Centro  e  poi  come precedentemente   fatto  andare  a  casa  dai  cespugli.. lo  scordiamo  ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, pm610 ha scritto:

I partitini  purtroppo  resteranno  tali e  un  accordo   ci  dovrà essere e  ben  chiaro  prima  del  voto , in  quanto  ai  voti  persi  da   salvini  che  poi erano  quelli  di  F.I.  orano  stanno passando  a F.I:  mi  sembra  che  la  cosa  non  sia  positiva...

ora   stanno passando  a F.d.I.  mi  sembra  che  la  cosa  non  sia  positiva... perchè  il  totale  della  dx  si  scosta  di  poco ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
43 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Alle parole condivisibili dell'amico Los aggiungo che i grillini, con il loro exploit del 2018, hanno già salvato l'Italia da un governaccio di legislatura Capitoni-Meloni-Delinquenti che era favorito in tutti i sondaggi e che sarebbe stato per distacco il PEGGIORE della nostra storia (fascismo a parte). E sarebbe stato anche il più TRAGICO (guerra e fascismo a parte) visto il modello Lombardia (penso che oggi conteremmo circa 100.000 morti ma il medico del Delinquente direbbe lo stesso che il virus è sparito). Poi gli stessi grillini fecero un erroraccio capitale alleandosi con Salvini (come scrissi innumerevoli volte), anche se va detto che la prima opzione di alleanza era con il Pd ed era quasi fatta con la mediazione di Franceschini, poi un Tappetaro egocentrico e capriccioso (che in quel governo sarebbe stato ministro degli Esteri) si mise di traverso. Francamente non posso dirlo con altrettanta sicurezza, ma io penso che se Salvini non si fosse abbandonato a quel colpo di testa da insolazione e da mojito, peraltro provvidenziale per il paese, l'alleanza con i 5Stelle prima o poi sarebbe finita comunque. Forse proprio durante la pandemia, quando il Capitone avrebbe preteso di distribuire miliardi a pioggia ai suoi amici dei poteri forti per fare opere faraoniche e inutili con la scusa del rilancio economico. Che è quanto accadrebbe con un governo di larghe intese, sciagura epocale e possibile solo se il Pd facesse la follia di mettersi con la destraccia (ma Zingaretti, a differenza di Salvini e di Renzi, ha la testa sulle spalle, non beve alcolici in spiaggia e non si rimangia la parola). 

A Marziano dico che Giuseppe Conte non è affatto un "fantoccio pentastellato". Non capisco da dove ricavi questo giudizio (o pregiudizio). A me il presidente del Consiglio (e perfino ai suoi avversari) sembra ben altro che un fantoccio, anzi io lo considero il primo statista stimato in Europa, ma non subalterno, che abbiamo in Italia da decenni. Peraltro molti dei traditori grillini usciti dal Movimento dopo la fine del Conte1 dicevano l'esatto contrario, ovvero che era Di Maio il fantoccio di Conte. Oggi anche qualche analista politico vede Conte più spostato verso il Pd. In realtà il premier è un abile equilibrista che si muove benissimo, direi al di là delle speranze, in un frangente difficilissimo tra due forze politiche tuttora molto diverse (anche se le differenze tra M5S e Lega erano maggiori). Per giunta deve anche camminare sul filo con una palla legata al piede. Quella di Renzi, personaggio inaffidabile, sempre pronto al ricatto e al tradimento, ma per fortuna ridotto a miti consigli dai sondaggi. Il cuore di Conte, come lui stesso ha confessato, ha sempre battuto a sinistra, ovviamente non in modo estremista, tutt'altro, ma oggi è difficile dire chi, tra i 5Stelle e il Pd sia più a sinistra. Certo sui temi ambientali lo è il M5S. Sono sicuro che Di Battista, se assumesse la leadership, punterebbe quasi tutto, in modo radicale, su questi temi ma non so fino a che punto Conte lo seguirebbe avendo il Pd e Renzi nella maggioranza. Il Dibba però sbaglia di grosso se pensa di trasformare il Movimento in un partito personale. Ma sono sicuro che non lo pensa. Il punto è che dopo oltre due anni di assenza lui, che è un cavallo politico purosangue, scalpita e non resiste alla voglia di attuare le sue idee, che sono tante, alcune a mio avviso molto buone. Intuisce che questo tempo di crisi (dal greco krisis: scelta, decisione) è un tempo di grandi scelte e potrebbe essere un tempo di grandi svolte. Fermi restando i valori fondamentali dell'onesta e quello della lealtà al Movimento e al governo. Il Dibba non è Salvini, non è uno che vive di politica, non cerca poltrone né pieni poteri e sono certo che non farebbe cadere Conte prima della fine della legislatura. Chi ha una mezzora libera si guardi con attenzione i primi 30 minuti di questo video. Alla mia età mi sono quasi rassegnato al gattopardismo italico e a una politica minimalista. Ma alla fine di questa mezzora, che ho seguito in diretta tv, io mi sono emozionato. Erano decenni che non mi succedeva ascoltando le parole di un politico italiano.  

  https://it.dplay.com/nove/accordi-e-disaccordi/stagione-5-episodio-18-alessandro-di-battista/embed/

Non  sono   tanto  d'accordo   sulla  politica  del  grulli  perché  per  me  tali  rimangono  , loro hanno fatto  un  governo  con  il  coso  e  li  hanno lasciato  fare  l'alto  e  il  basso su tutto  il  fronte   se  poi  sono  dovuti  scendere  a  miti   consigli  con  il  Piddi non  è certo  merito loro. Ancora  una  volta è il  Piddi , rimettendoci  di  suo  come  nel  2013  allora se  si  fosse  andati   alle  elezioni  sarebbe  stata  tutta  una  altra  storia .La  differenza  che  nel 2013  sarebbe  stata  la  fine   di quella  dx  con F.I.  allo  sbando  la  lega  al 4 % e  la   meloni  inesistente mentre  oggi   lo sappiamo tutti   come  andrebbe  a  finire .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, pm610 ha scritto:

I partitini  purtroppo  resteranno  tali e  un  accordo   ci  dovrà essere e  ben  chiaro  prima  del  voto , in  quanto  ai  voti  persi  da   salvini  che  poi erano  quelli  di  F.I.  orano  stanno passando  a F.I:  mi  sembra  che  la  cosa  non  sia  positiva...

Mi spiace..non la penso come lei..la Lega fino ha un paio di anni fa era al 4% e la Meloni non esisteva..come hanno fatto?? E una questione di organizzare il circolo mediatico..poco alla volta... tv e giornali hanno dato sempre piu spazio a questi due soggetti politici..l'ossequio e la propaganda dei mass media li ha fatti crescere..altro esempio...come mai Leu non è cresciuta?? Perché non hanno visibilità..non sono presenti quotidianamente..ma solo con la Par Condicio ..pre elettorale..troppo poco .. la sx  deve darsi una mossa..e cercare di prendere..catturare con gli argomenti giusti i giornalisti..altrimenti avremo sempre lo strapotere del centrodestra

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, fosforo311 ha scritto:

....Francamente non posso dirlo con altrettanta sicurezza, ma io penso che se Salvini non si fosse abbandonato a quel colpo di testa da insolazione e da mojito, peraltro provvidenziale per il paese, l'alleanza con i 5Stelle prima o poi sarebbe finita comunque. Forse proprio durante la pandemia, quando il Capitone avrebbe preteso di distribuire miliardi a pioggia ai suoi amici dei poteri forti per fare opere faraoniche e inutili con la scusa del rilancio economico. Che è quanto accadrebbe con un governo di larghe intese, sciagura epocale e possibile solo se il Pd facesse la follia di mettersi con la destraccia (ma Zingaretti, a differenza di Salvini e di Renzi, ha la testa sulle spalle, non beve alcolici in spiaggia e non si rimangia la parola). 

A Marziano dico che Giuseppe Conte non è affatto un "fantoccio pentastellato". Non capisco da dove ricavi questo giudizio (o pregiudizio). A me il presidente del Consiglio (e perfino ai suoi avversari) sembra ben altro che un fantoccio, anzi io lo considero il primo statista stimato in Europa, ma non subalterno, che abbiamo in Italia da decenni. Peraltro molti dei traditori grillini usciti dal Movimento dopo la fine del Conte1 dicevano l'esatto contrario, ovvero che era Di Maio il fantoccio di Conte. Oggi anche qualche analista politico vede Conte più spostato verso il Pd. In realtà il premier è un abile equilibrista che si muove benissimo, direi al di là delle speranze, in un frangente difficilissimo tra due forze politiche tuttora molto diverse (anche se le differenze tra M5S e Lega erano maggiori). Per giunta deve anche camminare sul filo con una palla legata al piede. Quella di Renzi, personaggio inaffidabile, sempre pronto al ricatto e al tradimento, ma per fortuna ridotto a miti consigli dai sondaggi. Il cuore di Conte, come lui stesso ha confessato, ha sempre battuto a sinistra, ovviamente non in modo estremista, tutt'altro, ma oggi è difficile dire chi, tra i 5Stelle e il Pd sia più a sinistra. Certo sui temi ambientali lo è il M5S. Sono sicuro che Di Battista, se assumesse la leadership, punterebbe quasi tutto, in modo radicale, su questi temi ma non so fino a che punto Conte lo seguirebbe avendo il Pd e Renzi nella maggioranza. Il Dibba però sbaglia di grosso se pensa di trasformare il Movimento in un partito personale. Ma sono sicuro che non lo pensa. Il punto è che dopo oltre due anni di assenza lui, che è un cavallo politico purosangue, scalpita e non resiste alla voglia di attuare le sue idee, che sono tante, alcune a mio avviso molto buone. Intuisce che questo tempo di crisi (dal greco krisis: scelta, decisione) è un tempo di grandi scelte e potrebbe essere un tempo di grandi svolte. Fermi restando i valori fondamentali dell'onesta e quello della lealtà al Movimento e al governo. Il Dibba non è Salvini, non è uno che vive di politica, non cerca poltrone né pieni poteri e sono certo che non farebbe cadere Conte prima della fine della legislatura. 

Il Cazzaro di Napoli e’ una fucina di idee . Uno che ci fa sempre riflettere e che arriva a delle conclusioni così talmente precise da lasciarci di stucco. Eccheccaz.z.o !! A noi poveri tapini ci era sfuggito del tutto che Giuseppi Conte era di sx . Moderata quanto vi pare ma sempre di sx . Di sicuro molto più a sx del PD per non parlare di Italia Viva di Renzi . Ma come avevamo fatto a non accorgercene ?? Eppure avevamo dei parametri che non dovevano sfuggirci . Qual e’ quel partito di sx che non avrebbe fatto un governo con Salvini e la Lega Nord ?? Qual e’ quel Presidente del Consiglio di sinistra a non aver sottoscritto con la Lega Nord tutta una serie di provvedimenti chiamati affettuosamente Leggi Vergogna ? . Quale Presidente del consiglio di sx non avrebbe voluto ed auspicato un vice di sx come lui che si chiama Matteo Salvini ?? Giuseppi e’ talmente di sx come Salvini che si e’ accollato provvedimenti del suo vice che se non lo avesse fatto , il compagno Matteo , avrebbe potuto essere mandato davanti ad un tribunale.  Quando si dice il “Soccorso Rosso “. Eppoi ha ragione il Cazzaro napoletano quando ci ricorda che il nostro PDC di sx Giuseppi e’ il miglior statista europeo . E lo e’ pure per distacco . Appena si siede al tavolo in Europa , quel che dice diventa la Bibbia per tutti . La Merkel crede sia nato a Nazareth e Macron lo venera . Anche il M5S e’ di sx !! E di tanto !! Tse !! Mica come quel Discolaccio di Renzi che grazie a Dio niente ha fatto per mandare via Salvini quando sono apparse le prime incomprensioni . Meno male che c’era Giggino sennò , per Renzi , Salvini era ancora lì. Ma la vera anima di sx del movimento e’ uscita fuori ed ha dato un calcio nel Kulo alla Lega ed a Salvini . Ed ora si sta muovendo pure “er più de sx della sx “ Alex Dibba “. Rientrato da un periodo di vacanza studio in America Latina , si pone l’obbiettivo , con grande speranza del Cazzaro che punta sempre sui cavalli di razza sempre vincenti , di conquistare la leadership del Movimento . Sto Dibba e’ un grande rivoluzionario . Idee chiare : Decrescita felice , abolizione del denaro , uscita dalla NATO , uscita dall’Europa . Abolizione del Petrolio e green economic a tutto spiano . Eppoi una persona che quel che dice lo fa . Non ci credete ?   Sentite un po’ :  https://www.facebook.com/annarita.leonardi.1/videos/10216540010196614/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
43 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Il Cazzaro di Napoli e’ una fucina di idee . Uno che ci fa sempre riflettere e che arriva a delle conclusioni così talmente precise da lasciarci di stucco. Eccheccaz.z.o !! A noi poveri tapini ci era sfuggito del tutto che Giuseppi Conte era di sx . Moderata quanto vi pare ma sempre di sx . Di sicuro molto più a sx del PD per non parlare di Italia Viva di Renzi . Ma come avevamo fatto a non accorgercene ?? Eppure avevamo dei parametri che non dovevano sfuggirci . Qual e’ quel partito di sx che non avrebbe fatto un governo con Salvini e la Lega Nord ?? Qual e’ quel Presidente del Consiglio di sinistra a non aver sottoscritto con la Lega Nord tutta una serie di provvedimenti chiamati affettuosamente Leggi Vergogna ? . Quale Presidente del consiglio di sx non avrebbe voluto ed auspicato un vice di sx come lui che si chiama Matteo Salvini ?? Giuseppi e’ talmente di sx come Salvini che si e’ accollato provvedimenti del suo vice che se non lo avesse fatto , il compagno Matteo , avrebbe potuto essere mandato davanti ad un tribunale.  Quando si dice il “Soccorso Rosso “. Eppoi ha ragione il Cazzaro napoletano quando ci ricorda che il nostro PDC di sx Giuseppi e’ il miglior statista europeo . E lo e’ pure per distacco . Appena si siede al tavolo in Europa , quel che dice diventa la Bibbia per tutti . La Merkel crede sia nato a Nazareth e Macron lo venera . Anche il M5S e’ di sx !! E di tanto !! Tse !! Mica come quel Discolaccio di Renzi che grazie a Dio niente ha fatto per mandare via Salvini quando sono apparse le prime incomprensioni . Meno male che c’era Giggino sennò , per Renzi , Salvini era ancora lì. Ma la vera anima di sx del movimento e’ uscita fuori ed ha dato un calcio nel Kulo alla Lega ed a Salvini . Ed ora si sta muovendo pure “er più de sx della sx “ Alex Dibba “. Rientrato da un periodo di vacanza studio in America Latina , si pone l’obbiettivo , con grande speranza del Cazzaro che punta sempre sui cavalli di razza sempre vincenti , di conquistare la leadership del Movimento . Sto Dibba e’ un grande rivoluzionario . Idee chiare : Decrescita felice , abolizione del denaro , uscita dalla NATO , uscita dall’Europa . Abolizione del Petrolio e green economic a tutto spiano . Eppoi una persona che quel che dice lo fa . Non ci credete ?   Sentite un po’ :  https://www.facebook.com/annarita.leonardi.1/videos/10216540010196614/

Conte non è che  si contraddice...vero?? come Se noi fossimo Pulcinella ..quello che lei scrive lo condividiamo..fare il salto della quaglia dalla Lega al Pd non è proprio una passeggiata..e soprattutto ci vuole faccia tosta..nel ripresentarsi..bisogna darne atto il premier la ha..Non per questo abbiamo l'anello al naso..da qui la nostra poca fiducia nei suoi confronti...più che l'interesse dell' italia..pensa ai suoi ...e' legittimo..auspicare un suo allontanamento..per il bene nostro e del paese

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, marzianobravo ha scritto:

Mi spiace..non la penso come lei..la Lega fino ha un paio di anni fa era al 4% e la Meloni non esisteva..come hanno fatto?? E una questione di organizzare il circolo mediatico..poco alla volta... tv e giornali hanno dato sempre piu spazio a questi due soggetti politici..l'ossequio e la propaganda dei mass media li ha fatti crescere..altro esempio...come mai Leu non è cresciuta?? Perché non hanno visibilità..non sono presenti quotidianamente..ma solo con la Par Condicio ..pre elettorale..troppo poco .. la sx  deve darsi una mossa..e cercare di prendere..catturare con gli argomenti giusti i giornalisti..altrimenti avremo sempre lo strapotere del centrodestra

Dimentica  che   tra  grulli e  celoduri hanno occupato tutti  i media  e  l'informazione   che  poi  si sa non  è mai stata  di  sx 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, marzianobravo ha scritto:

Conte non è che  si contraddice...vero?? come Se noi fossimo Pulcinella ..quello che lei scrive lo condividiamo..fare il salto della quaglia dalla Lega al Pd non è proprio una passeggiata..e soprattutto ci vuole faccia tosta..nel ripresentarsi..bisogna darne atto il premier la ha..Non per questo abbiamo l'anello al naso..da qui la nostra poca fiducia nei suoi confronti...più che l'interesse dell' italia..pensa ai suoi ...e' legittimo..auspicare un suo allontanamento..per il bene nostro e del paese

Se  fosse  un  altro ad  aver  fatto e  poi detto  questo , sai  il  can can l'avrebbero  ammazzato  politicamente  ,  ed  invece   con  il  coso  silenzio  assoluto . MENTE  SPUDORATAMENTE  E NON  è  LA  PRIMA  VOLTA   E REITERATA  L'AZIONE  ma  qualcuno   dice  qualcosa  ?

https://www.facebook.com/fcappello5stelle/videos/2354439744857181/

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963