DOPO UN VENTENNIO DI BALLE SPERIAMO... ANCHE NO

7 messaggi in questa discussione

Guarda Los, fino a tre anni fa io non avrei mai puntato neppure un centesimo sull'ipotesi di vedere un personaggetto come Luigi Di Maio a palazzo Chigi. Ma oggi ne punterei anche 10 (di centesimi) pur sapendo che gli servirebbe un "miracolo" più improbabile di quello di San Gennaro, visto il suo modesto spessore politico e culturale e vista anche la bozza di legge elettorale Anticinquestellum preparata dal solito Fiano. Due piccoli incisi. Nei paesi seri i sistemi elettorali, cioè le chiavi della democrazia, li confezionano i più autorevoli giuristi, mentre noi ne affidiamo la scrittura a dentisti e architetti di scarso successo, non a caso passati alla politica. Oggi Selvaggia Lucarelli mette selvaggiamente alla berlina Di Maio (e poi dicono che il FQ sarebbe un giornale grillino, roba da matti!) e scatena un vespaio di polemiche definendo lo scioglimento del sangue del patrono di Napoli "il più grande broglio della Chiesa", avallato dal candidato unico col suo bacio pubblico all'ampolla. La satira su Di Maio è godibilissima, però la Lucarelli esagera dimenticando che la Chiesa bara e ci imbroglia non solo su San Gennaro ma perfino sulle Tavole della Legge consegnate a Mosè e sui 10 Comandamenti.  Ma torniamo al candidato unico delle ridicole primarie grilline (ma sempre più oneste e più serie delle truffaldine primarie del Pd e della Valente a Napoli e di Renzi a Ercolano).  Perché ti dico che il personaggetto Di Maio ha una probabilità diversa da zero di diventare premier? Il motivo è semplice: perché siamo in Italia e perché prima di lui c'è stato a palazzo Chigi, e per ben 1000 e passa giorni, e dopo un golpe di palazzo senza passare per le elezioni, e sostenuto da un parlamento abusivo e da una maggioranza doppiamente abusiva, questo incapace e questo imbroglione qui. Saluti 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo31 ha scritto:

Guarda Los, fino a tre anni fa io non avrei mai puntato neppure un centesimo sull'ipotesi di vedere un personaggetto come Luigi Di Maio a palazzo Chigi. Ma oggi ne punterei anche 10 (di centesimi) pur sapendo che gli servirebbe un "miracolo" più improbabile di quello di San Gennaro, visto il suo modesto spessore politico e culturale e vista anche la bozza di legge elettorale Anticinquestellum preparata dal solito Fiano. Due piccoli incisi. Nei paesi seri i sistemi elettorali, cioè le chiavi della democrazia, li confezionano i più autorevoli giuristi, mentre noi ne affidiamo la scrittura a dentisti e architetti di scarso successo, non a caso passati alla politica. Oggi Selvaggia Lucarelli mette selvaggiamente alla berlina Di Maio (e poi dicono che il FQ sarebbe un giornale grillino, roba da matti!) e scatena un vespaio di polemiche definendo lo scioglimento del sangue del patrono di Napoli "il più grande broglio della Chiesa", avallato dal candidato unico col suo bacio pubblico all'ampolla. La satira su Di Maio è godibilissima, però la Lucarelli esagera dimenticando che la Chiesa bara e ci imbroglia non solo su San Gennaro ma perfino sulle Tavole della Legge consegnate a Mosè e sui 10 Comandamenti.  Ma torniamo al candidato unico delle ridicole primarie grilline (ma sempre più oneste e più serie delle truffaldine primarie del Pd e della Valente a Napoli e di Renzi a Ercolano).  Perché ti dico che il personaggetto Di Maio ha una probabilità diversa da zero di diventare premier? Il motivo è semplice: perché siamo in Italia e perché prima di lui c'è stato a palazzo Chigi, e per ben 1000 e passa giorni, e dopo un golpe di palazzo senza passare per le elezioni, e sostenuto da un parlamento abusivo e da una maggioranza doppiamente abusiva, questo incapace e questo imbroglione qui. Saluti 

 

Toh, fa il suo rientro il Cazzaro Napoletano e, come era probabile , non ha perso l'abitudine di sparare bufale a ripetizione . Tralascio il fatto del suo "Roba da matti " perché qualcuno avrebbe osato definire il Falso Quotidiano un giornale grillino , mi concentro , invece , su altre affermazioni come quella che definisce "un golpe di Palazzo" la nomina di Renzi come Presidente del Consiglio , quale legge sarebbe stata infranta per averlo nominato senza "passare da "elezioni ", chi , come e perché ha definito "abusivo " questo Parlamento, chi , come e perché ha definito "doppiamente abusiva " questa maggioranza . Quando il risorto Cazzaro Napoletano avra' ottemperato a questi semplici adempimenti , potrà iniziare la discussione , in caso contrario il super incapace oltre che super imbroglione e' lo stesso Bufalaro Campano senza , peraltro mai dimenticarci che oramai e' acclarato in tutto il forum che e' un formidabile impostore...!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Caro Los, secondo te, se il grande Collodi fosse vivo e se in un collegio uninominale si presentassero il suo Pinocchio e quello del Pd, lui chi sceglierebbe? Io non ho alcun dubbio: sceglierebbe il Pinocchio originale. Saluti

P.S. Mai avrei creduto di poter vedere un politico più bugiardo, più spudorato, più irrispettoso delle istituzioni, più sleale e più imbroglione di Silvio Berlusconi. E invece purtroppo l'abbiamo visto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Egregio Fosforo  sono  spiacente  ma   gli  unici  antigrillini  sono   proprio   i grilli  stessi  fan  tutto  da  soli non  servono  assist...  o forse  speravi  che   si  partorisse   una  legge  elettorale   a  loro  favore  ovvero  una legge ad   mo VI  mento ???  Impossibile   anche  per  loro  stessi   visto  quella   che    han  presentato proprio loro sarebbe   la  peggiore  fra  tutte.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi  sembra   che  il grillo  con  la  casaleggio & co  perchè  sono  loro  che  manovrano  i grilli  non  sia   di  tanto   migliore   viste  le  giravolte  con  avvitamento per  non  parlare  di  quanto  combinano  nei vari  comuni da  loro amministrati  non   ultimo  quello  della  Sicilia   alla  faccia   degli  onesti   poi tra  falsi pinocchi  non  saprei  chi  scegliere  ma  di certo  non  ci  aggiungerei  l'incapacità  scelta  da  130.000 mai certificati  che  di  certo non hanno  da   insegnare  nulla    a  chicchesia  anche  per  i  numeri limitatisssimi e  congelati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, primo piano
 
 

BREVE STORIA TRISTE DELLE PRIMARIE FARSA DEL M5S
130.000 iscritti non certificati da nessuna società esterna eleggono il candidato premier su una piattaforma ge...stita dalla CASALEGGIO ASSOCIATI che lucra sui click dei tanti creduloni assidui frequentatori di un blog pieno zeppo di fake news!
Ecco, questa per loro è la democrazia...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963