IL COSO NON ERA CONTRO GLI ABUSIVI ?

Ricordavo   quelle   comparsate   nella  periferia  romana  quando era  ministro delle  interiora  e   si  diceva   adirato    perché  non  pagavano nemmeno  le   utenze  oltre  occupare  abusivamente ...  già  ma  non erano  i  camerati  pure  loro  e  già a  quel  tempo lo erano  ma  oggi  li  difende  ...  eh  si    c'è  abusivo e   abusivo  , evasore  ed  evasore ...

IL FASCISTA NERO E' USCITO ALLO SCOPERTO!
 
L'immagine può contenere: 1 persona, occhiali
 
 

Floris:"Dopo 17 anni hanno sgomberato lo stabile di Casapound, è contento?
"Salvini:"Quello di Casapound è uno dei pochi stabili non pericolanti a Roma. Sarei partito da quelli che rischiano di cadere, oggettivamente".

E' passata inosservata per la figuraccia leggendaria sulle mascherine ma ieri questo cefalo e' riuscito finalmente a parlare di CasaPound:DIFENDENDOLI!

Allucinante

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

“Report si sciacqui la bocca prima di parlare della Regione Lombardia”.

A proposito dell’inchiesta di Report sulla fornitura da 500 mila euro affidata dalla Regione Lombardia alla ditta del cognato e della moglie di Attilio Fontana (che della Regione Lombardia è il presidente), Matteo Salvini ha risposto così.

Ora, seguendo l’indicazione data per Report, prima di scrivere questo post io la bocca l’ho sciacquata, anche col collutorio al mentolo (un po’ forte devo dire).

Poi con l’alito finalmente fresco sono andato a riguardami le carte.

E niente: non è cambiata una mazza.

La Regione Lombardia guidata da Attilio Fontana ha sempre affidato il 16 aprile alla ditta del cognato e della moglie una fornitura da 513 mila euro.

La ditta il 30 aprile ha sempre mandato la fattura per farsi pagare.

E infine la ditta si è sempre ricordata di voler fare una donazione solo il 20 maggio, quando già la storia dell’appalto dato alla famiglia di Fontana aveva cominciato a circolare.

Ripeto, con l’alito di mentolo, fidatevi, non è cambiato niente.

Poi Salvini ha detto che la Tv pubblica ha “rotto le palle” a un poveruomo “che ha trasformato un appalto da 500 mila euro in donazione”. E che Ranucci di Report, per mettersi al pari con Fontana, dovrebbe donare 500 mila euro.

Ovviamente Salvini non spiega come mai la ditta della famiglia del poveruomo abbia mandato la fattura 15 giorni dopo aver ricevuto l’appalto senza nemmeno una gara.

Se era una donazione, perché ancora dopo due settimane chiedi i soldi?

Mistero.

Sigfrido Ranucci di Report gli risponde con una sola frase: “Nel frattempo la Procura di Milano ha aperto sul caso un’indagine conoscitiva”.

E pare che le indagini saranno condotte senza troppo badare all'igiene orale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963