Il lombardo dove lo metto?

Inviata (modificato)

Non siamo razzisti, è una giusta premessa.

Ciò non toglie però che, a prima vista, la maggior parte dei nuovi casi di coronavirus continua ad essere in Lombardia, che fare finta di niente è una operazione come tante altre e che forse, al netto di celoduri e di Confindustria, una settimana di maggior cautela in Lombardia non avrebbe ucciso nessuno (ma lì ci sono i celoduri, li c'è (?) la sanità più mitica del mondo e c'è.....Confindustria). OK, speriamo che tutto vada bene e...che me la cavo.

Personalmente avrei dato almeno delle priorità e sarei andato in po' per gradi. Per esempio, giusto per una questione di cavalleria, in vacanza avrei fatto andare per prime le Lombarde più che i Lombardi, sempre a patto però di prevedere una quarantena rigidissima ed estremamente estenuante per i celoduri (per salvaguardare la loro salute. Ovviamente).

Rimane poi non un interrogativo ma una certezza assolita: SE IL CORONAVIRUS SI FOSSE SVILUPPATO, puttacaso, IN MOLISE, IN PUGLIA O IN SARDEGNA, a parte che il mantra della mitica Sanità lombarda ci avrebbe schiacciato tutti e ci avrebbe fatto due P#ALLE grandi come due sfere CELESTI, ma soprattutto, NON AVREBBERO FATTO ENTRARE IN LOMBARDIA UN SOLO MOLISANO, UN SOLO PUGLIESE O UN SOLO SARDO PER I PROSSIMI 50 ANNI neanche se lavato o stirato con perlana.

Per quanto ci riguarda poi, ci sarebbe stata anche l'aggravante dello stadio perchè, oltre che chiamarci pastori e sequestratori, ci avrebbero chiamato anche APPESTATI E UNTORI. Ma facciamo finta di niente....

OK a tutto però, per favore, almeno EVITARE LE MOVIDE NON SAREBBE MALE. E questo anche senza....la necessità di imporlo. 

E, tornando alla mitica Sanità Lombarda, c'è anche da tenere ben presente che NON È VERO CHE NON SONO MAI ESISTITI LEGHISTI SERI. CI SONO STATI PERFINO ASSESSORI LEGHISTI SERI ALLA SANITÀ (vabbè, pochi ma le eccezioni sono una regola). Peccato però che SONO DURATI POCO. Sia come Assessori e sia anche come leghisti.

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://www.linkiesta.it/2016/02/alessandro-ce-la-lega-assimilata-al-sistema-e-la-sanita-e-diventata-la/amp/&ved=2ahUKEwj3iZLJse3pAhWLl4sKHX6oAZkQFjAGegQIDRAB&usg=AOvVaw1s-2ej9QfHt1BkPAEtRNCo&ampcf=1

 

 

 

 

Modificato da ildi_vino
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Inviata (modificato)

1 ora fa, ildi_vino ha scritto:

Non siamo razzisti, è una giusta premessa.

Ciò non toglie però che, a prima vista, la maggior parte dei nuovi casi di coronavirus continua ad essere in Lombardia, che fare finta di niente è una operazione come tante altre e che forse, al netto di celoduri e di Confindustria, una settimana di maggior cautela in Lombardia non avrebbe ucciso nessuno (ma lì ci sono i celoduri, li c'è (?) la sanità più mitica del mondo e c'è.....Confindustria). OK, speriamo che tutto vada bene e...che me la cavo.

Personalmente avrei dato almeno delle priorità e sarei andato in po' per gradi. Per esempio, giusto per una questione di cavalleria, in vacanza avrei fatto andare per prime le Lombarde più che i Lombardi, sempre a patto però di prevedere una quarantena rigidissima ed estremamente estenuante per i celoduri (per salvaguardare la loro salute. Ovviamente).

Rimane poi non un interrogativo ma una certezza assolita: SE IL CORONAVIRUS SI FOSSE SVILUPPATO, puttacaso, IN MOLISE, IN PUGLIA O IN SARDEGNA, a parte che il mantra della mitica Sanità lombarda ci avrebbe schiacciato tutti e ci avrebbe fatto due P#ALLE grandi come due sfere CELESTI, ma soprattutto, NON AVREBBERO FATTO ENTRARE IN LOMBARDIA UN SOLO MOLISANO, UN SOLO PUGLIESE O UN SOLO SARDO PER I PROSSIMI 50 ANNI neanche se lavato o stirato con perlana.

Per quanto ci riguarda poi, ci sarebbe stata anche l'aggravante dello stadio perchè, oltre che chiamarci pastori e sequestratori, ci avrebbero chiamato anche APPESTATI E UNTORI. Ma facciamo finta di niente....

OK a tutto però, per favore, almeno EVITARE LE MOVIDE NON SAREBBE MALE. E questo anche senza....la necessità di imporlo. 

E, tornando alla mitica Sanità Lombarda, c'è anche da tenere ben presente che NON È VERO CHE NON SONO MAI ESISTITI LEGHISTI SERI. CI SONO STATI PERFINO ASSESSORI LEGHISTI SERI ALLA SANITÀ (vabbè, pochi ma le eccezioni sono una regola). Peccato però che SONO DURATI POCO. Sia come Assessori e sia anche come leghisti.

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://www.linkiesta.it/2016/02/alessandro-ce-la-lega-assimilata-al-sistema-e-la-sanita-e-diventata-la/amp/&ved=2ahUKEwj3iZLJse3pAhWLl4sKHX6oAZkQFjAGegQIDRAB&usg=AOvVaw1s-2ej9QfHt1BkPAEtRNCo&ampcf=1

 

 

 

 

Le persone serie..Non ci sono più..vale per ogni schieramento..partito..ma anche azienda..si fanno promesse e si mantengono se non per calcolo..quindi è una questione di interesse privato...chi fa quello pubblico..dura poco..viene messo da parte..o peggio eliminato fisicamente..storia insegna..presente pure..sono i camaleonti che sopravvivono..facciamocene una ragione

Modificato da marzianobravo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora