Pensano che l'Italia sia il paese dei campanelli

Molti di coloro che sbarcano in Italia hanno evidentemente  delle idee sbagliate sulla nostra nazione, pensano o qualcuno ha  fatto loro credere che in Italia sia tutto lecito e che da noi non esistano norme e controlli;   evidentemente non sanno che anche in italia ci sono i computer con registrate le impronte digitali e che se quando sbarcano  anziché dire il loro vero nome dicono di chiamarsi "Pinco Pallino" le loro impronte digitali fanno la spia della loro identità e del nome vero o falso  che avevano dichiarato in precedenza;  non si spiegherebbe altrimenti  come dei Tunisini con carichi penali  pendenti in Italia siano sbarcati pensando di farla franca  e di non essere riconosciuti e individuati   pensando di passare inosservati  confondendosi in mezzo agli altri ,   magari  con la speranza di approfittare della sanatoria che il governo ha varato e che qualcuno ha fatto loro credere che sia generalizzata e riguardi tutti;    questa è una notizia di oggi   https://www.sicilia24h.it/2020/06/04/espulsi-dallitalia-rientrano-arrestati-6-extracomunitari/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

Ciao Etrusco da d/b – io cittadino italiano di anni settanta per poter rinnovare i miei documenti devo registrare i miei dati ceti, controllabili, archiviabili. Per quale motivo questi “personaggi” senza terra e senza cultura vengono ad invadere il nostro territorio, imponendo a noi le loro leggi e le loro abitudini. Viene da chiedersi per quale motivo un vecchietto di novanta e passa anni, partito dalla Ungheria ed arrivato negli Stati Uniti, faccia arrivare lungo le nostre coste questi strani “barco/nauti”. Per quale motivo certe (certe, non tutte) “ong/onlus” sono finanziate del sopra citato vecchietto novantenne. (domandare si può, in attesa di risposta). Cordiali saluti Etrusco ed alle prossime. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 6/4/2020 in 17:56 , etrusco1900 ha scritto:

Molti di coloro che sbarcano in Italia hanno evidentemente  delle idee sbagliate sulla nostra nazione, pensano o qualcuno ha  fatto loro credere che in Italia sia tutto lecito e che da noi non esistano norme e controlli;   evidentemente non sanno che anche in italia ci sono i computer con registrate le impronte digitali e che se quando sbarcano  anziché dire il loro vero nome dicono di chiamarsi "Pinco Pallino" le loro impronte digitali fanno la spia della loro identità e del nome vero o falso  che avevano dichiarato in precedenza;  non si spiegherebbe altrimenti  come dei Tunisini con carichi penali  pendenti in Italia siano sbarcati pensando di farla franca  e di non essere riconosciuti e individuati   pensando di passare inosservati  confondendosi in mezzo agli altri ,   magari  con la speranza di approfittare della sanatoria che il governo ha varato e che qualcuno ha fatto loro credere che sia generalizzata e riguardi tutti;    questa è una notizia di oggi   https://www.sicilia24h.it/2020/06/04/espulsi-dallitalia-rientrano-arrestati-6-extracomunitari/

L'italia è il paese dei cachi..il cittadino comune.. evade il fisco..inquina..i tunisini non fanno altro che ambientarsi in una nazione dove regna l'anarchia..quali regole?? I boss mafiosi sono usciti dalle carceri..le sentenze per chi delinque sono morbide o assenti..qualcuno spera nella giustizia italiana?? Non stupiamoci..lo stivale è terra di conquista..di chi se la piglia con la forza..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, marzianobravo ha scritto:

Non stupiamoci..lo stivale è terra di conquista..di chi se la piglia con la forza.

Non ci dobbiamo a questo punto meravigliare se ci sono cittadini che per protesta si riuniscono in comitati e che in diretta danno queste testimonianze 

https://www.livornotoday.it/cronaca/rissa-piazza-xx-settembre-garibaldi-5-giugno-2020.html

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 4/6/2020 in 18:32 , dune-buggi ha scritto:

Per quale motivo questi “personaggi” senza terra e senza cultura

Fonte?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 4/6/2020 in 18:32 , dune-buggi ha scritto:

vengono ad invadere il nostro territorio, imponendo a noi le loro leggi e le loro abitudini.

Non mi risulta che l'Italia faccia ancora guerre coloniali. Noi non invadiamo più nessuno, vecchio incartapecorito.

Parlavi di noi, nevvero?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Il coronavirus ha messo in crisi molte attività e ovviamente sono iniziate le  prime proteste in strada di chi maggiormente sente la crisi e anche in questo caso c'è chi interpreta la cosa da una angolazione "bicchiere mezzo pieno" e chi lo interpreta come "bicchiere mezzo vuoto"  a firenze hanno scioperato i rom e visto che un giornale ha dato la notizia  c'è chi ha visto la notizia da una diversa angolazione https://www.bufale.net/rom-in-marcia-a-firenze-vogliono-aiuti-perche-senza-turisti-non-possono-lavorare/ poi c'è chi ha postato le immagini su youtube in modo che ognuno possa farsi liberamente la propria opinione personale  https://www.youtube.com/watch?v=GLxVzoxz0G0

Modificato da etrusco1900

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora