francia:donne prese a martellate al grido di “Allah Akhbar”

Due donne sono state aggredite oggi a Chalone-sur-Saone, nella Saone et Loire (centro est), da un uomo “vestito di nero” armato di un martello. Lo riportano i media francesi. Secondo i testimoni al momento del gesto l’aggressore avrebbe urlato “Allah Akhbar”. Le donne sono rimaste seriamente ferite.che bella l'europa unita..senza barriere,senza dogane...aperta a tutti....con l'integrazione,gli scambi di culture,di costumi...bella,vero mortadella & c.?????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

23 minuti fa, director12 ha scritto:

Due donne sono state aggredite oggi a Chalone-sur-Saone, nella Saone et Loire (centro est), da un uomo “vestito di nero” armato di un martello. Lo riportano i media francesi. Secondo i testimoni al momento del gesto l’aggressore avrebbe urlato “Allah Akhbar”. Le donne sono rimaste seriamente ferite.che bella l'europa unita..senza barriere,senza dogane...aperta a tutti....con l'integrazione,gli scambi di culture,di costumi...bella,vero mortadella & c.?????

Continuate a votare PD...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, virus128 ha scritto:

Continuate a votare PD...

e dire che la soluzione è piu' semplice del previsto:a chi entra in un altro paese,chiedre:che ci vieni a fare? a lavorare..ok,mostra il contratto...oppure:vengo a farmi mantenere dallo stato...e allontanati a calci nel ku-lo.in svizzera,australia,canada,austria malta fanno cosi'.....e si,tutti piu' furbi di noi!! non hanno i vari kompagni e kompagne che comandano a bacchette,loro.qui abbiamo i vari junker  & shultz che ci danno le pacche sulle spalle.....e poi ci invadono dell'olio puzzolente tunisino!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
34 minuti fa, director12 ha scritto:

e dire che la soluzione è piu' semplice etc etc ....

i vari junker  & shultz che ci danno le pacche sulle spalle.....e poi ci invadono dell'olio puzzolente tunisino!!

... e ci credo ke junker & co ci elogiano, ci complimentano, ci indorano la pillola! dove trovano in tutta UE, altro s-governo di cogli*onazzi ke raccatta e tiene stretta la massa africana ke si riversa nel mediterraneo x farsi mantenere dai compagnucci itaGliani? passaparola, tam tam- telef satellitari: ormai tutti i nullafacenti africani ed asiatici sanno ke qui si magna...

l'olio tunisino se lo cuccano loro; sulla mia tavola solo olio nostrano venduto da un frantoio ke ci serve da anni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
34 minuti fa, director12 ha scritto:

e dire che la soluzione è piu' semplice etc etc ....

i vari junker  & shultz che ci danno le pacche sulle spalle.....e poi ci invadono dell'olio puzzolente tunisino!!

... e ci credo ke junker & co ci elogiano, ci complimentano, ci indorano la pillola! dove trovano in tutta UE, altro s-governo di cogli*onazzi ke raccatta e tiene stretta la massa africana ke si riversa nel mediterraneo x farsi mantenere dai compagnucci itaGliani? passaparola, tam tam- telef satellitari: ormai tutti i nullafacenti africani ed asiatici sanno ke qui si magna...

l'olio tunisino se lo cuccano loro; sulla mia tavola solo olio nostrano venduto da un frantoio ke ci serve da anni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, virus128 ha scritto:

Continuate a votare PD...

Si , anche in Francia , idio ta !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

... e ci credo ke junker & co ci elogiano, ci complimentano, ci indorano la pillola! dove trovano in tutta UE, altro s-governo di cogli*onazzi ke raccatta e tiene stretta la massa africana ke si riversa nel mediterraneo x farsi mantenere dai compagnucci itaGliani? passaparola, tam tam- telef satellitari: ormai tutti i nullafacenti africani ed asiatici sanno ke qui si magna...

l'olio tunisino se lo cuccano loro; sulla mia tavola solo olio nostrano venduto da un frantoio ke ci serve da anni.

Poveracci destrebeti , Ahahahaha . L'Italia e' al nono posto europeo per presenze di immigrati . Vi volete far sempre riconoscere , o sommi idio ti !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, mark20172 ha scritto:

Poveracci destrebeti , Ahahahaha . L'Italia e' al nono posto europeo per presenze di immigrati . Vi volete far sempre riconoscere , o sommi idio ti !!

o sommo idio*tastro, ma quanto vi piace illudervi... credete ke in UE valiamo i complimenti ke ci rifilano e nn vi accorgete ke é una presa x il kulo... praticamente cornuti e mazziati.

guarda quanto é piccolo il territorio itaGliano in confronto ad altre nazioni UE ma nn lo fai altrimenti nn potresti spararci tabelle, tabellette, cifre e cifrette.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
24 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

o sommo idio*tastro, ma quanto vi piace illudervi... credete ke in UE valiamo i complimenti ke ci rifilano e nn vi accorgete ke é una presa x il kulo... praticamente cornuti e mazziati.

guarda quanto é piccolo il territorio itaGliano in confronto ad altre nazioni UE ma nn lo fai altrimenti nn potresti spararci tabelle, tabellette, cifre e cifrette.

Ah siiii !! Per oggi finito le mutande pulite. Azzittistate !! Ahahaha 

Le Nius

Quanti sono gli immigrati in Italia e in Europa?

Fabio Colombo

7 mesi fa

@Sasha Kimel

Si sente parlare di invasione. Si immaginano l’Italia e l’Europa come una terra di conquista da parte di popolazioni straniere. Ma è davvero così? Quanti sono gli immigrati in Italia e in Europa?

Quanti sono gli immigrati in Italia e in Europa? Stranieri in Italia

Partiamo dal nostro paese. Il dato principale che si considera per calcolare quanti sono gli immigrati in Italia e in Europa è quello della popolazione straniera residente, che include tutti coloro che risiedono in un paese ma hanno cittadinanza di un altro.

Questo dato, lo ripetiamo, comprende gli stranieri residenti, e ci dà un’idea credibile della presenza straniera stabile in un paese. Non comprende, invece, la componente più instabile dei flussi migratori, ossia i migranti e richiedenti asilo che non si sono ancora stabilizzati in un paese, e forse non lo faranno mai. Parliamo dei migranti in arrivo sulle coste del Mediterraneo, ad esempio, di cui invece diamo conto qui. 

Al 1 gennaio 2016 gli stranieri residenti in Italia sono 5.026.153, pari all’8,3% della popolazione. Scomponiamo meglio questo dato per capirci di più: 1.517.023 sono gli stranieri di altri paesi dell’Unione Europea, mentre i cosiddetti extra-comunitari sono 3.508.429 (5,8% della popolazione). 

Un dato quest’ultimo in calo di 13.396 unità rispetto al dato del 1 gennaio 2015. Sì, avete capito bene: gli stranieri extra-comunitari residenti in Italia sono diminuitinel corso del 2015.

Ma quali sono le comunità straniere maggiormente presentinel nostro paese? Eccole.

Valore assolutoIncidenza sul totale stranieri

Romania1.151.39522,9%

Albania467.6879,3%

Marocco437.4858,7%

Cina271.3305,4%

Ucraina230.7284,6%

Filippine165.9003,3%

India150.4563,0%

Moldova142.2662,8%

Bangladesh118.7902,4%

Egitto109.8712,2%

 

Rispetto all’anno precedente, l’unico ingresso nella top 10 delle comunità straniere in Italia è l’Egitto, che scalza il Perù al decimo posto. Molte delle comunità più numerose perdono residenti nell’ultimo anno, diminuiscono ad esempio gli albanesi, i marocchini, i filippini e i moldavi residenti in Italia. 

Le comunità straniere in crescitasono principalmente quelle di alcuni paesi asiatici (Cina, India, Bangladesh, Pakistan, Sri Lanka) e di paesi dell’Africa occidentale, come Senegal e Nigeria, che però restano ancora fuori dalle prime dieci posizioni.

Contrariamente all’immagine maschilizzata che viene data dell’immigrato e dello straniero, le donne costituiscono il 52,6% degli stranieri residenti in Italia.

L’incidenza della popolazione straniera sulla popolazione italiana totale è un dato in continua crescita: pensate che nel 1990 gli stranieri erano lo 0,8% della popolazione, nel 2000 il 2,5%, e solo nel 2006 hanno superato il 5%. Il tasso di crescita tuttavia ha rallentato negli ultimi anni, e tra il 1 gennaio 2015 e il 1 gennaio 2016 è aumentato di un misero 0,2%. 

Ad aumentare nell’ultimo anno è stata la componente comunitaria, che ha segnato un +1,7%, mentre, come già anticipato, gli extra-comunitari sono diminuiti dello 0,4%.

Per quanto riguarda la distribuzione territoriale degli immigrati in Italia al 1 gennaio 2016, le cinque regioni con la maggiore incidenza della popolazione straniera residente sono: Emilia-Romagna (12%), Lombardia (11,5%), Lazio (11%), Umbria (10,9%), Toscana (10,6%).

@Physician for Human Rights

Quanti sono gli immigrati in Italia e in Europa? Stranieri in Europa

La situazione della popolazione straniera residente nei principali paesi europei al 1 gennaio 2016 è la seguente:

Valore assolutoIncidenza sulla popolazione totale

Austria1.249.42414,3%

Irlanda586.82612,4%

Belgio1.327.42111,7%

Germania8.651.95810,5%

Spagna4.418.1589,5%

Regno Unito5.640.6748,6%

Italia5.026.1538,3%

Danimarca463.0888,1%

Svezia773.2327,8%

Grecia798.3577,4%

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, mark20172 ha scritto:

Ah siiii !! Per oggi finito le mutande pulite. Azzittistate !! Ahahaha

etc etc etc etc etc ......

hai finito le mutande pulite??? inamissibile! fossi in te licenzierei immantinente il personale di servizio.   bye....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 15/9/2017 in 21:01 , mark20172 ha scritto:

Si , anche in Francia , idio ta !!

Questa mi era passata inosservata.Motivo in più per mandarti a fancu lo.Nazista rosso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963