mamma,amo un profugo.e la mamma sindaca pd,s'infuria!!! ahahahahahaha

La ragazza di 32anni ha indirizzato una lettera ad un quotidiano nazionale per parlare della sua relazione con un migrante mal digerita dalla mamma: "Lavorando fra i migranti - è la sostanza - mi sono innamorata di Jeff. Quando ne ho parlato con mia madre, persona di sinistra, sono rimasta delusa dalla sua reazione. Mi ha detto che sono una persona malata, che i neri vanno solo compatiti, che avrebbe dovuto farmi arrestare, che lui sta con me solo per tornaconto".Per la storia: extracomunitari si,ma per gl i altri!!

ahahahahahqahahahahahahahahahahahqahahaha 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

16 minuti fa, director12 ha scritto:

La ragazza di 32anni ha indirizzato una lettera ad un quotidiano nazionale per parlare della sua relazione con un migrante mal digerita dalla mamma: "Lavorando fra i migranti - è la sostanza - mi sono innamorata di Jeff. Quando ne ho parlato con mia madre, persona di sinistra, sono rimasta delusa dalla sua reazione. Mi ha detto che sono una persona malata, che i neri vanno solo compatiti, che avrebbe dovuto farmi arrestare, che lui sta con me solo per tornaconto".Per la storia: extracomunitari si,ma per gl i altri!!

ahahahahahqahahahahahahahahahahahqahahaha 

lascia che sposi il suo ne gretto.Poi vedrai quante botte che prende.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, virus128 ha scritto:

lascia che sposi il suo ne gretto.Poi vedrai quante botte che prende.

sarebbe interessante sapere i vari liberali.tipo mark,wronschi,pm610 se la loro figlia facesse la stessa cosa.....pura curiosita'....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Siete solo dei poveracci inconsapevoli delle vostre miserie .                                  Replica del sindaco Scarpellini che qui riportiamo. "Trovo davvero meschino che una vicenda che appartiene alla mia dimensione familiare venga distorta e strumentalizzata in chiave politica, in particolar modo da un soggetto che è uno degli ultimi che può dare lezioni di tolleranza e antirazzismo. L'argomentazione sollevata è tragicamente misera. Meriterebbe risposta se venisse chiamata in causa la mia condotta amministrativa, ma questo non è il caso, perchè evidentemente è sempre stata corretta e ineccepibile, svolta col doveroso senso di responsabilità verso il ruolo che ricopro. Purtroppo per certi soggetti è impossibile distinguere i due piani (quello politico e quello personale – familiare) e soprattutto comprendere che le preoccupazioni di una madre sono cosa ben diversa e lontana dal razzismo. L'affetto verso una figlia è normale che generi preoccupazioni allorchè essa si trovi a frequentare una persona che vive una situazione di estrema precarietà. Nulla contano in questo il colore della pelle o la provenienza geografica. Allo stesso modo è normale che certe preoccupazioni siano mal interpretate e possano generare incomprensioni, sempre all'interno di una famiglia"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963