Sai cosa è la body positivity? Un movimento che sta crescendo molto

Il body positivity movement è un movimento di accettazione e amore del proprio corpo di qualsiasi taglia si sia. E' iniziato nel 2012 con un gruppo di donne sovrappeso appartenenti a minoranze etniche e Black che si occupano di celebrare e promuovere un amore per se stesse radicale. La sua diffusione è iniziata sui Social ed è poi diventato un fenomeno culturale

Da allora molti marchi famosi stanno ampliando la propria offerta per includere taglie più grandi.

Serie TV e film come Empire, Voglio una vita a forma di me e Euphoria, che include nel cast la modella e attrice body-positive Barbie Ferreira, presentano protagoniste plus-size senza stereotipi. sono personaggi divertenti, forti, indipendenti, di successo, intelligenti e in grado di amare ed essere amati a loro volta. Così come sempre più modelle oversize sono sulle copertine di famose riviste di moda.

Una donna che lo scorso anno è diventata simbolo del movimento ed ha conquistato la copertina di Vogue è Lizzo: Melissa Viviane Jefferson (Detroit, 27 aprile 1988), cantante, rapper e attrice statunitense che dopo aver lottato con problemi di peso fin da bambina sostiene la positività del corpo e l'amore verso se stessi, i testi delle sue canzoni sono sui temi della diversità, della relazione col proprio corpo, della sessualità e del colore della pelle. Il suo gruppo di ballerine, le Big Grrrls, è composto solo da ballerine con forme corporee accentuate.
Guardate come è bella! Che ne pensate? Voi vi amate e amate il vostro corpo per come è?

Qui Lizzo twerka in bikini:

https://www.instagram.com/p/CAibaGTgPPb/?utm_source=ig_embed&utm_campaign=embed_video_watch_again

Cuz I Love You : Lizzo: Amazon.it: Musica

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Ma certo bisogna volersi bene e amare il proprio corpo, trovo molto interessante e utile questo movimento

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono d'accordo, bisogna accettarsi in quello che si è, disprezzare sé stessi per le proprie fattezze fisiche o altro significa avere seri problemi sociali, soprattutto di essere incapaci di integrassi nella società. Attenzione, però, accettarsi, di certo non significa rassegnarsi ai propri problemi, una persona in sovrappeso non è una persona in salute, non solo nel fisico ma anche nello spirito, una persona che aumenta di peso incontrollatamente, che sfoga le proprie frustrazioni nel cibo non è una persona sana ma individuo/a piena di problemi. in questo non mi riferisco solo alle persone in sovrappeso, questo giudizio va applicato anche a quelli sotto peso, quegli anoressici che la società tanto cerca di mettere in mostra come immagine di benessere e di salute, soprattutto modello da seguire, attraverso la moda e la pubblicità 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si vero, bisogna avere cura di se anche per la salute, un forte sovrappeso la mette a rischio e anche un insano dimagrimento

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 4/6/2020 in 08:37 , mia-2017 ha scritto:

Il body positivity movement è un movimento di accettazione e amore del proprio corpo di qualsiasi taglia si sia. E' iniziato nel 2012 con un gruppo di donne sovrappeso appartenenti a minoranze etniche e Black che si occupano di celebrare e promuovere un amore per se stesse radicale. La sua diffusione è iniziata sui Social ed è poi diventato un fenomeno culturale

Da allora molti marchi famosi stanno ampliando la propria offerta per includere taglie più grandi.

Serie TV e film come Empire, Voglio una vita a forma di me e Euphoria, che include nel cast la modella e attrice body-positive Barbie Ferreira, presentano protagoniste plus-size senza stereotipi. sono personaggi divertenti, forti, indipendenti, di successo, intelligenti e in grado di amare ed essere amati a loro volta. Così come sempre più modelle oversize sono sulle copertine di famose riviste di moda.

Una donna che lo scorso anno è diventata simbolo del movimento ed ha conquistato la copertina di Vogue è Lizzo: Melissa Viviane Jefferson (Detroit, 27 aprile 1988), cantante, rapper e attrice statunitense che dopo aver lottato con problemi di peso fin da bambina sostiene la positività del corpo e l'amore verso se stessi, i testi delle sue canzoni sono sui temi della diversità, della relazione col proprio corpo, della sessualità e del colore della pelle. Il suo gruppo di ballerine, le Big Grrrls, è composto solo da ballerine con forme corporee accentuate.
Guardate come è bella! Che ne pensate? Voi vi amate e amate il vostro corpo per come è?

Qui Lizzo twerka in bikini:

https://www.instagram.com/p/CAibaGTgPPb/?utm_source=ig_embed&utm_campaign=embed_video_watch_again

Cuz I Love You : Lizzo: Amazon.it: Musica

 

Invece, se fanno il body shaming contro Teresa Bellanova, non hai nulla da ridire, visto che ha una "villona", non è vero? Come il tizio che scrive nel tuo post: "se uno chiede un bonus da seicento euro al mese va bene ma se chiede seicento euro al Kg .... la cosa poi diventa pesante".

Senza contare le critiche a Ronaldo, che ha preso un po' troppo chili. Ma uno non può avere dei problemi, ad esempio, a livello della tiroide? Non tutti siamo fortunati ad avere una buona salute (almeno fino a quando c'è, e non è affatto scontato).

Sai, ho un problema di allergia per i falsi moralisti e doppiopesisti.

Il tutto nel tuo Post:


https://forum.virgilio.it/argomento/94108-la-villa-kitsch-della-ministra-bellanova-che-ha-mostrato-per-il-suo-compleanno/#comment-433591

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora