QUANTI HAN RINUNCIATO ???

Visto che oggi Grillo ha scritto delle boiate sul suo blog a scopo di lucro, ribadiamo il concetto: i grillini prenderanno la pensione esattamente come tutti gli altri parlamentari. Nessuno di loro ha rinunciato. Tutto il resto sono chiacchiere per attirare click sul suo blog a pagamento.

safe_image.php?d=AQBbi2fq5kf5OCCF&w=476&
Dopodomani sarà un venerdì speciale per i parlamentari alla prima legislatura, tra i quali la pattuglia completa dei grillini, tutti al primo...
affaritaliani.it

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

19 messaggi in questa discussione

Rinunciato?....quando è stata ora di votare o meno la fiducia a gentiloni, questi sono usciti dall'aula, con i leghisti, cosi si abbassa il quorum e rende più facile la riuscita della cosa, sbraitano e accusano, ma dove c'è da assicurarsi il domani non mancano certo.......i grillini...il loro capo è uno che si è messo al sicuro in Svizzera figuriamoci mo.......di maio e battista sono sempre in gara per il sorriso più smagliante.:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

aspettiamo  qualche   grullo   che  ci  notifichi   qualche  rinuncia  ecclatante...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, sempre135 ha scritto:

Rinunciato?....quando è stata ora di votare o meno la fiducia a gentiloni, questi sono usciti dall'aula, con i leghisti, cosi si abbassa il quorum e rende più facile la riuscita della cosa, sbraitano e accusano, ma dove c'è da assicurarsi il domani non mancano certo.......i grillini...il loro capo è uno che si è messo al sicuro in Svizzera figuriamoci mo.......di maio e battista sono sempre in gara per il sorriso più smagliante.:D

Di Mejo , il Dibba  & co  tutti  da  reddito   zero a  reddito  oltre  centomila  euro,  avran   rinunciato  a  qualcosina per obbligo da  parte  dello  svizzero pregiudicato,  ma  poi    recuperano  alla  grande  facendo la  cresta   ai  rimborsi..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ecco come vengono smentiti i lekkakuli del potere:

I parlamentari M5s rinunciano al vitalizio

I parlamentari M5s rinunciano al vitalizio
 

 

Un cruciverba "per allietare la pensione dei parlamentari". Un gruppo di deputati M5s lo ha consegnato nelle caselle postali di tutti i deputati a Montecitorio. I pentastellati rivendicano le loro battaglie per cancellare quello che ritengono "un privilegio della politica": "Abbiamo chiesto di rinunciare al vitalizio e di applicare a tutti la legge Fornero ma non ci siamo riusciti", ha detto il capogruppo alla Camera, Simone Valente.

A chi gli domanda perché loro non si sono dimessi da parlamentari per evitare di maturare il diritto alla pensione a 65 anni, Valente risponde: "Siamo stati votati per portare avanti le leggi contro i privilegi. Andiamo fino in fondo, quando saremo al governo li cancelleremo". Quindi Valente ha assicurato che da parte dei parlamentari pentastellati ci sarà "un impegno a rinunciare alla pensione privilegiata, un impegno sottoscritto".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, monello.07 ha scritto:

ecco come vengono smentiti i lekkakuli del potere:

I parlamentari M5s rinunciano al vitalizio

I parlamentari M5s rinunciano al vitalizio
 

 

Un cruciverba "per allietare la pensione dei parlamentari". Un gruppo di deputati M5s lo ha consegnato nelle caselle postali di tutti i deputati a Montecitorio. I pentastellati rivendicano le loro battaglie per cancellare quello che ritengono "un privilegio della politica": "Abbiamo chiesto di rinunciare al vitalizio e di applicare a tutti la legge Fornero ma non ci siamo riusciti", ha detto il capogruppo alla Camera, Simone Valente.

A chi gli domanda perché loro non si sono dimessi da parlamentari per evitare di maturare il diritto alla pensione a 65 anni, Valente risponde: "Siamo stati votati per portare avanti le leggi contro i privilegi. Andiamo fino in fondo, quando saremo al governo li cancelleremo". Quindi Valente ha assicurato che da parte dei parlamentari pentastellati ci sarà "un impegno a rinunciare alla pensione privilegiata, un impegno sottoscritto".

Rinunciare al vitalizio? Lo ha fatto solo Davide Bono (M5S).

E gli altri consiglieri regionali a partire da Mariano Rabino? In Tv fieri di rinunce che poi recuperavano zitti zitti. Vergogna!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, monello.07 ha scritto:

Rinunciare al vitalizio? Lo ha fatto solo Davide Bono (M5S).

E gli altri consiglieri regionali a partire da Mariano Rabino? In Tv fieri di rinunce che poi recuperavano zitti zitti. Vergogna!

Vitalizi, M5s chiede a presidenti Camere rinunciare a privilegio


(ClassTv) Il Movimento 5 stelle chiede di poter rinunciare al vitalizio, ossia alla pensione maturata finora, nel giorno in cui scatta il diritto per i parlamentari di questa legislatura.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, monello.07 ha scritto:

Vitalizi, M5s chiede a presidenti Camere rinunciare a privilegio


(ClassTv) Il Movimento 5 stelle chiede di poter rinunciare al vitalizio, ossia alla pensione maturata finora, nel giorno in cui scatta il diritto per i parlamentari di questa legislatura.
NAZIONALI

Vitalizi, il M5S prova a rinunciare

  • Di: REDAZIONE
  • venerdì 15 settembre 2017 ore 15:50
  • 4 visualizzazioni

Roma, 15 set. (AdnKronos) - "Oggi scatta il vitalizio per tutti i parlamentari perché il Pd si è rifiutato di approvare la nostra proposta. Il MoVimento 5 Stelle è pronto a rinunciare: come *** Camera e Senato invieremo una lettera ai presidenti di Camera e Senato" per "chiedere di rinunciare al privilegio".

"Con questo atto decidiamo di rinunciare alla pensione privilegiata: è una rinuncia di cui i presidenti della Camere devono solo prendere atto", ha detto in conferenza stampa alla Camera Luigi Di Maio. "Questo - ha sottolineato l'esponente M5S - è l'Armageddon dei partiti" perché "apre uno squarcio nello scenario politico italiano". "Questo palazzo si è rivelato il palazzo del Medioevo della politica: i partiti, da Lega a Pd passando per Fi, sono fermi al Medioevo politico e vogliono che anche l'M5S si comporti come loro" ma "non ci lasceremo trascinare", ha rimarcato il vicepresidente della Camera.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, monello.07 ha scritto:
NAZIONALI

Vitalizi, il M5S prova a rinunciare

  • Di: REDAZIONE
  • venerdì 15 settembre 2017 ore 15:50
  • 4 visualizzazioni

Roma, 15 set. (AdnKronos) - "Oggi scatta il vitalizio per tutti i parlamentari perché il Pd si è rifiutato di approvare la nostra proposta. Il MoVimento 5 Stelle è pronto a rinunciare: come *** Camera e Senato invieremo una lettera ai presidenti di Camera e Senato" per "chiedere di rinunciare al privilegio".

"Con questo atto decidiamo di rinunciare alla pensione privilegiata: è una rinuncia di cui i presidenti della Camere devono solo prendere atto", ha detto in conferenza stampa alla Camera Luigi Di Maio. "Questo - ha sottolineato l'esponente M5S - è l'Armageddon dei partiti" perché "apre uno squarcio nello scenario politico italiano". "Questo palazzo si è rivelato il palazzo del Medioevo della politica: i partiti, da Lega a Pd passando per Fi, sono fermi al Medioevo politico e vogliono che anche l'M5S si comporti come loro" ma "non ci lasceremo trascinare", ha rimarcato il vicepresidente della Camera.

Costi politica, i consiglieri regionali del M5s rinunciano al vitalizio

Pubblicato: Lunedì, 25 Gennaio 2016 14:31

 

La decisione si basa su un emendamento dei 5 stelle approvata con le leggi di bilancio

Gruppo-m5sAOSTA. I due consiglieri regionali del Movimento 5 stelle rinunciano all'assegno vitalizio. Roberto Cognetta e Stefano Ferrero "non riceveranno nessun vitalizio e nessuna forma pensionistica prevista per gli altri consiglieri regionali grazie ad un emendamento alla legge di bilancio, proposto dal Movimento 5 Stelle e approvato in Consiglio regionale a fine dicembre 2015" che ha introdotto proprio la possibilità di rinunciare al vitalizio, spiegano in una nota i diretti interessati.

L'emendamento alla legge di bilancio, sottolineano, si è reso "indispensabile dato che tutti i progetti di legge presentati dal Movimento 5 Stelle per abolire tutti i vitalizi in Consiglio regionale sono stati sempre respinti".

Maggiori dettagli sull'operazione, alla quale è stato collegato l'hashtag #noirinunciamo, saranno forniti in una conferenza stampa che si svolgerà mercoledì prossimo.

C.R.

Regione Lazio, consiglieri M5s rinunciano a pensione: “Eccessiva, è vitalizio”

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ahahahahaah     si  hanno presentato   la  domanda   e  come    il  finanziamento  pubblico a  cui  non  hanno diritto   sanno  che   non  possono   essere   accontentati.  La  legge  è  legge   e  loro  fanno  la  solita  manfrina come  con  il  taglio degli  stipendi  ben  ricompensato  con   i  rimborsi di  cui  ci fanno  la  cresta...  

P.S.    L' unico  modo  per  non  averne  diretto  erano le  dimissioni  prima    della   data  fatidica  ma  non  lo ha  fatto  nessuno  come    a  Napoli  dove  nessun  grillino  ha  rinunciato a manco  un  cent... tutta  propanga   per   destrebeti

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, monello.07 ha scritto:

Costi politica, i consiglieri regionali del M5s rinunciano al vitalizio

Pubblicato: Lunedì, 25 Gennaio 2016 14:31

 

La decisione si basa su un emendamento dei 5 stelle approvata con le leggi di bilancio

Gruppo-m5sAOSTA. I due consiglieri regionali del Movimento 5 stelle rinunciano all'assegno vitalizio. Roberto Cognetta e Stefano Ferrero "non riceveranno nessun vitalizio e nessuna forma pensionistica prevista per gli altri consiglieri regionali grazie ad un emendamento alla legge di bilancio, proposto dal Movimento 5 Stelle e approvato in Consiglio regionale a fine dicembre 2015" che ha introdotto proprio la possibilità di rinunciare al vitalizio, spiegano in una nota i diretti interessati.

L'emendamento alla legge di bilancio, sottolineano, si è reso "indispensabile dato che tutti i progetti di legge presentati dal Movimento 5 Stelle per abolire tutti i vitalizi in Consiglio regionale sono stati sempre respinti".

Maggiori dettagli sull'operazione, alla quale è stato collegato l'hashtag #noirinunciamo, saranno forniti in una conferenza stampa che si svolgerà mercoledì prossimo.

C.R.

Regione Lazio, consiglieri M5s rinunciano a pensione: “Eccessiva, è vitalizio”

 

Ovvero   i  consiglieri   grillini e come  gli  altri  che  non  hanno fatto  propaganda,  rinunciano  a  quello   che  non  hanno  diritto.   Beh  io  rinuncio  alla  vincita  al  superenalotto ,  mai giocata   una   schedina .  

http://www.ilmessaggero.it/roma/campidoglio/vitalizi_regione_lazio-692641.html

....Le norme valgono comunque solo per i consiglieri delle legislature passate, perché la legge regionale 4/2013 già dispone che gli eletti dell'attuale legislatura non ricevano il vitalizio.

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, pm610 ha scritto:

Ovvero   i  consiglieri   grillini e come  gli  altri  che  non  hanno fatto  propaganda,  rinunciano  a  quello   che  non  hanno  diritto.   Beh  io  rinuncio  alla  vincita  al  superenalotto ,  mai giocata   una   schedina .  

http://www.ilmessaggero.it/roma/campidoglio/vitalizi_regione_lazio-692641.html

....Le norme valgono comunque solo per i consiglieri delle legislature passate, perché la legge regionale 4/2013 già dispone che gli eletti dell'attuale legislatura non ricevano il vitalizio.

sei un idi+ota incallito perchè abbiamo visto anche attraverso la TV che alcuni consiglieri (mai del tuoi amici) che hanno rinunciato al vitalizio oltre a ruffiano sei come il tuo capo racconti solo balle !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, monello.07 ha scritto:

sei un idi+ota incallito perchè abbiamo visto anche attraverso la TV che alcuni consiglieri (mai del tuoi amici) che hanno rinunciato al vitalizio oltre a ruffiano sei come il tuo capo racconti solo balle !

Ahahaha, che popo' di ebe te che sei !! Il tuoi amici del M5S.tronzi, prima maturano il vitalizio pensionistico ( a cui non si può' rinunciare ), e poi si presentano con i cartelli per dire che vogliono rinunciarci . Ma perché non si sono dimessi prima della fatidica data ?? Se lo favevano allora si che non l'avrebbero percepito . Ma non lo hanno fatto dimostrando di essere come tutti gli altri. Solo un ebe te come te puo' credere a questa massa di incapaci ....Ahahahaha 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il Movimento 5 Stelle ieri ha nuovamente protestato contro questo sistema: Alessandro Di Battista, fra gli altri, si è impegnato a “rinunciare” alla sua pensione. Sembra però che la proposta *** del M5S sarà leggermente diversa: secondo la Stampa, chiederanno semplicemente alla presidenza di Camera e Senato di aumentare l’età minima per andare in pensione ai propri parlamentari, portandola a 67 anni.

safe_image.php?d=AQDHPWsYAE8WcnlE&w=476&
Se ne riparla da ieri, per via di una vecchia polemica del Movimento 5 Stelle, ma in realtà i "vitalizi" veri e propri sono stati aboliti nel 2011
ilpost.i

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Noi sappiamo che nessuna legge può essere retroattiva;  quando hanno modificato l'età pensionabile di tutti gli Italiani hanno detto che non era una legge retroattiva, perché non andava a colpire diritti acquisiti ma solo aspettative.....

I deputati e senatori non sono ancora in pensione, quindi anche per loro questo non è un diritto acquisito ma solo una aspettativa....o sbaglio?

Quindi in analogia con quello che hanno fatto a tutti gli Italiani,  nelle prossime legislature si potrà intervenire anche sui vitalizi  modificando le norme per quei deputati e senatori che non sono ancora in pensione e che adesso hanno il diritto (usiamo il termine aspettativa) di andare in pensione avendo fatto solo 4 anni di "lavoro" in parlamento..... basterà volerlo....o sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

PREDICAR  BENE  MA  RAZZOLARE  MALE UN  BEL  MOTTO  PER  I PENTASTELLATI

Infatti

 
L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, barba e sMS

Mentre per i normali cittadini per maturare la pensione minima bisogna avere 25 anni di contributi per andare in pensione a 68 anni con 480 euro al mese, a loro son bastati 4 anni e 6 mesi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Toninelli dalla Gruber : restituirò mille euro fra 22 anni . Valanga di bufaleIl bagaglio di bufale costruite ad arte alla Casaleggio Associati sul finanziamento pubblico fa sempre parte del copione che i "parlamentattori" 5 stelle devono recitare . Ovviamente Gruber e ospiti non battono ciglio . Il video contiene le confutazioni che sarebbero dovute avvenire in diretta .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963