La fine di Renzi

La fine di Renzi  (21-4-2020)

(Tommaso Merlo) – In molti temono che Renzi faccia cadere il governo alla prima occasione. Ma non è detto che i suoi lo seguano nel baratro e che il parlamento non reagisca a rimpiazzarlo. Una crisi sarebbe un favore micidiale al virus e alle truppe sovraniste accampate alle porte di Roma. Ma Renzi ci ha abituato al peggio. Dopo aver contribuito a far nascere il governo, ha cominciato a destabilizzarlo. Distinguo, provocazioni, avvertimenti. Una strategia d’altri tempi. Un partitino nato nel palazzo che ricatta il proprio governo per finire sui giornali nella speranza di crescere nei consensi. Un fallimento totale. Renzi viaggia intorno al 2%. La sua Italia Viva non è mai decollata e mai lo farà e questo per un motivo molto semplice. Matteo Renzi è politicamente finito. Un fatto ovvio ma che Renzi non riesce ad accettare. Renzi pensa che la colpa della propria rovina politica sia di una specie di complotto fatto di populisti, fake-news e chissà quali altri cattivoni. Ma non è così. Quello che ha causato la fine di Renzi, è Renzi. I cittadini italiani lo hanno avuto come Presidente del Consiglio, hanno valutato i provvedimenti che ha promosso, lo hanno pesato come uomo e come politico e alla fine hanno deciso che Renzi non fosse più degno della loro fiducia. Tutto qui. Si chiama democrazia. Può darsi che Renzi abbia pagato anche più del dovuto. Si è trovato nel mezzo di un cambio di paradigma. Su di lui si è riversata l’ansia di cambiamento che ha portato al clamoroso 4 marzo. Ma ci sta. Gli italiani han deciso di girare pagina. Punto. Invece di prenderne atto, Renzi se l’è legata al dito. Si è messo a cercare un’assurda rivincita personale. Un vicolo cieco. Renzi poteva godersi serenamente l’ultimo paragrafo della sua carriera politica da senatore “semplice” come peraltro aveva promesso. Poteva sedersi in panchina e strada facendo avrebbe perfino riguadagnato scampoli di reputazione. Ed invece si è fatto travolgere dal proprio ego e si è rilanciato con una spericolata quanto fallimentare operazione di palazzo. All’inseguimento di un centro che esiste solo nelle chiacchiere da corridoio. Prima dello scoppio della pandemia, Renzi era in attesa di un incontro chiarificatore con Conte dopo settimane di minacce di non votare i provvedimenti del governo. Non vi sono segnali che nel frattempo Renzi abbia cambiato atteggiamento, anzi. Renzi ha criticato l’Italia sui giornali stranieri, ha biasimato il governo sulla comunicazione insieme alle opposizioni, voleva aprire tutto a Pasqua e via polemizzando. In molti temono che alla fine Renzi farà cadere il governo sul MES o su qualche altra scusa. Ma a vedere dai sondaggi questo potrebbe essere il suo ultimo giro di giostra. Tornare a casa non gli conviene e la disperazione potrebbe fargli capire come solo una linea politica più responsabile gli potrebbe dare qualche frutto. Non è poi detto che i suoi lo seguano nel baratro e che il parlamento non reagisca rimpiazzandolo. Comunque vada a finire, l’unica certezza è che Renzi sia politicamente finito e la colpa è solo sua. E prima lo capisce, meglio è. Per se stesso e per il paese.

Sarà quel che sarà, ma lei torsolo di maggiordomo, scommetto, non è d'accordo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

 

Personalmente sono d’accordo con Merlo e quindi con Sanchino !!               Ahahahahahah , ma vai a caga re , vai !! Inizialmente mi ero stupito quando ho visto Sanchino il creti no che iniziava un post . La meraviglia era lecita : Questo Capita , in media , una volta ogni 150 post , ma mi sono dovuto ricredere immediatamente . Sanchino il creti no ha copiaincollato un articolo del grande giornalista del Fatto Quitidiano Tommaso Merlo , un raccattato filomadurista , un odiatore di Renzi sin dai tempi insospettabili e già accumulatore di qualche condanna per diffamazione . Quindi il giornalista giusto per i 2 idio ti riconosciuti e patentati del forum e che rispondono ai nomi del Cazzaro napoletano Fosforo ed a Kulorotto Sanchino Ahaha.ha .   Buongiorno Buffone . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ahahahaha , credo che la giornata inizia male per te , Sanchino . Ed ancora peggio ti deve essere andata la notte trascorsa tra incubi ed ossessioni renziane. E’ fuori discussione e da tutti visibile che un individuo che alle 7 di mattina , appena sveglio , sente l’irrefrenabile necessita’ e bisogno di copiaincollare e pubblicare un post di un odiatore in spe di Renzi non e’ un grande segnale di essere in possesso di una grande salute psichica . Poi ci chiediamo perché “coma etilico “ Sanchino sbaglia la mira da 10 cm. !! Ha già fatto tanto ad imbracciare l’archibugio . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oggi sei un po' crudele, egregio. Somministrare al pisano di prima mattina non uno ma ben due (splendidi) articoli di Tommaso Merlo sul Matteo minore significa sottoporlo a una doppia purga non da poco. E per via rettale! La reggerà? Tutto sommato io penso che lo aiuterà a liberarsi dai veleni che ha in corpo. E per ripristinare i sali minerali potrà sempre ricorrere a un integratore. Come dicevano gli antichi saggi:

Primum remedium: cacatio matutina

Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Forse non ci crederete ma ero sicuro , Ahahahahaha, che il Cazzaro di Napoli non avrebbe tardato molto ad intervenire e dare manforte a Sanchino il creti no. Talvolta mi scopro doti taumaturgiche di altissimo livello . Me ne compiaccio !! Ahahahaha , e’ vero , oggi Sanchino e’ stato un cattivone , Ahahahahaha , che creti ni !! 

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E pensare sig fosforo che il torsolo disonesto di cazzaro bi-laureato pisano, aveva appena vuotato il pitale di leopoldino.

Ho tardato un po' a pubblicare gli articoli, temevo che il torsolo sarebbe caduto dalle scale bagnandosi livrea e babbucce.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963