Politica di sopravvivenza

La mia generazione in cui siamo... in molti ...figli di genitori scappati di casa negli anni '60  dal sud verso il nord..per fame .. povertà e maltrattamenti domestici..abbiamo come loro dovuto inventarci la vita..passati da una crisi all'altra ..Non si contano i periodi bui...le br..Tangentopoli..le torri gemelle..la pandemia di oggi..le banche..e sicuramente si dimentica qualcosa..le speranze disattese..in un cambiamento..prima di tutto dei "miei" ..come del resto anche dei vostri..le grandi manifestazioni di partito..le feste...a falce a martello..o col garofano...noi non scherziamo del resto..il campanilismo per Di Pietro..l'illusione del rampante Berlusca del '94....il  cieco proselitismo di cui godeva Renzi premier..siamo stati ...genitori e figli...dei nostalgici..oppure  non avvezzi a guardare in faccia la realtà...creduloni  ...e paghiamo la  nostra ingenuità e semplicità ..dovendo poi fare salti mortali per portare a casa la pagnotta.. speriamo che figli e nipoti non facciano gli stessi errori...altrimenti è un cane che si morde la coda..un fardello che passa di generazione..e' sarebbe bene interrompere l'incantesimo ...se necessario col distanziamento (di vedute ) e  la cultura ...distinguendosi per acume e spigliatezza 

Modificato da marzianobravo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963