proviamo a dare i numeri

Lo si attende da settimane, da mesi. Già, perché sondaggio dopo sondaggio, Giorgia Meloni e i Fratelli d'Italia si avvicinano sempre più al M5s, pronti a diventare terza forza politica a livello nazionale. Insomma, ciò che si attende da settimane è il sorpasso. E no, la risposta è che non ci siamo ancora. Ma il divario, ora, è minimo. Anzi, microscopico. Le cifre sono quelle snocciolate dall'ultima rivelazione di Dire-Tecnè, che dà FdI in crescita di 0,2 punti percentuali e oggi al 14,9 per cento. I grillini? In calo dello 0,1% e al 15,1% per cento. Insomma, le due forze separate da 0,2 punti percentuali. E il trend si ripete da settimane: dunque, possibile ipotizzare che tra sette giorni il sorpasso della Meloni ai danni dei grillini potrebbe essere completato. Un risultato pazzesco, sorprendente e impronosticabile soltanto fino a qualche mese fa.

Prima piazza confermata per la Lega di Matteo Salvini,  e si porta al 25,9 per cento. Dunque il Pd, in calo dello 0,1% al 20,7 per cento. Dietro i Fratelli d'Italia abbiamo Silvio Berlusconi, con Forza Italia stabile all'8,1 per cento. E ancora, Italia Viva di Matteo Renzi in calo dello 0,1% al 3,3% e La Sinistra al 2,8 per cento. Sorprende il balzo in avanti di Azione di Carlo Calenda, che nell'ultima settimana si è fatto notare su più fronti: il partito viene dato ora al 2,4% in crescita di 0,4 punti percentuali. Insomma, Renzi e IV sono nel mirino.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

allora,ricapitoliamo per  gli aiutistici di sx:

giorgia in netta rimonta,lega stabile,le sinistre in calo.

non male le VOSTRE politiche!! ma i vostri votanti sono tutti a pomigliano d'arco e in campania??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come al solito...gli alleati di governo hanno cambiato pelle..e lo faranno ancora..pur di rimanere attaccati alla poltrona...se si votasse ...i sondaggi...danno una maggioranza diversa..ma credo che si farà di tutto per evitare le elezioni..le piroette.. i più promiscui.. e nebulosi accordi..i compromessi di basso contenuto..ma con questi attori in scena..cosa vogliamo aspettarci??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

Come al solito...gli alleati di governo hanno cambiato pelle..e lo faranno ancora..pur di rimanere attaccati alla poltrona...se si votasse ...i sondaggi...danno una maggioranza diversa..ma credo che si farà di tutto per evitare le elezioni..le piroette.. i più promiscui.. e nebulosi accordi..i compromessi di basso contenuto..ma con questi attori in scena..cosa vogliamo aspettarci??

i o vorrei votare domani mattina.....per dare un solenne calcionelkullo a chi ci ha beffato e tolto in giro.pe rl'occasione mi facci prestare la scarpe da clown....taglia 54 a punta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, director12 ha scritto:

Lo si attende da settimane, da mesi. Già, perché sondaggio dopo sondaggio, Giorgia Meloni e i Fratelli d'Italia si avvicinano sempre più al M5s, pronti a diventare terza forza politica a livello nazionale. Insomma, ciò che si attende da settimane è il sorpasso. E no, la risposta è che non ci siamo ancora. Ma il divario, ora, è minimo. Anzi, microscopico. Le cifre sono quelle snocciolate dall'ultima rivelazione di Dire-Tecnè, che dà FdI in crescita di 0,2 punti percentuali e oggi al 14,9 per cento. I grillini? In calo dello 0,1% e al 15,1% per cento. Insomma, le due forze separate da 0,2 punti percentuali. E il trend si ripete da settimane: dunque, possibile ipotizzare che tra sette giorni il sorpasso della Meloni ai danni dei grillini potrebbe essere completato. Un risultato pazzesco, sorprendente e impronosticabile soltanto fino a qualche mese fa.

Prima piazza confermata per la Lega di Matteo Salvini,  e si porta al 25,9 per cento. Dunque il Pd, in calo dello 0,1% al 20,7 per cento. Dietro i Fratelli d'Italia abbiamo Silvio Berlusconi, con Forza Italia stabile all'8,1 per cento. E ancora, Italia Viva di Matteo Renzi in calo dello 0,1% al 3,3% e La Sinistra al 2,8 per cento. Sorprende il balzo in avanti di Azione di Carlo Calenda, che nell'ultima settimana si è fatto notare su più fronti: il partito viene dato ora al 2,4% in crescita di 0,4 punti percentuali. Insomma, Renzi e IV sono nel mirino.

Kompagno non sottovalutarti e d'ora in poi convinciti che sei al top.

Tu non sei uno che ha bisogno di "provare a dare i numeri". 

È un'operazione che ti riesce benissimo e in cui primeggi.  Ti assicuro che nessuno è più bravo di te nel dare i numeri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Kompagno non sottovalutarti e d'ora in poi convinciti che sei al top.

Tu non sei uno che ha bisogno di "provare a dare i numeri". 

È un'operazione che ti riesce benissimo e in cui primeggi.  Ti assicuro che nessuno è più bravo di te nel dare i numeri.

mi fido degli esperti del settore:

http://www.tecne-italia.it/it/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963