nonni...occhio:dal I°luglio potreste pagare multe salatissime!!

Stretta all’uso del contante a partire da luglio – La stretta all’uso del contante è una norma contenuta nella legge di Bilancio approvata a dicembre dello scorso anno. Nella Finanziaria per il 2020 si prevede una progressiva riduzione dell’uso del contante per pagamenti di beni e servizi. In particolare è previsto che dal 1° luglio di quest’anno il tetto massimo di spesa in contanti sia di 1999,99 euro. Per cifre superiori sarà necessario usare strumenti di pagamento tracciabili dal Fisco, come bancomat, carta di credito, assegni, bonifici. Multe salatissime dal 1° luglio se si donano o si prestano 2000 euro in contanti.quindi,nonnetti..occhio a donare soldi ai nipoti!! ah...-chi dovete ringraziare??? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

17 messaggi in questa discussione

Credo che vogliano tracciare il flusso del denaro per stangare gli anziani..dato il loro contributo importante alle famiglie ...una mossa per impoverire ulteriormente..la propensione della sinistra per le tasse e nota..che non mettano le mani sui conti correnti con una patrimoniale..prima che avvenga ....per scongiurare il fatal e detestato esborso..si augura che uno degli attori della maggioranza sbatta i pugni sul tavolo e se ne vada..insieme a Conte e  soci 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

Credo che vogliano tracciare il flusso del denaro per stangare gli anziani..dato il loro contributo importante alle famiglie ...una mossa per impoverire ulteriormente..la propensione della sinistra per le tasse e nota..che non mettano le mani sui conti correnti con una patrimoniale..prima che avvenga ....per scongiurare il fatal e detestato esborso..si augura che uno degli attori della maggioranza sbatta i pugni sul tavolo e se ne vada..insieme a Conte e  soci 

è la loro specialita'!! flussi di denaro diciamo,poco pulito per esempio alla politica?? nel calcio?negli appalti??nella sanita'??? seeeee meglio prendersela con chi da la mancia ai nipoti...piu' semplice,piu' redditizio....e se non basta,che non basta,allora la ricetta alla amato:una patrimoniale sui risparmi degli italiani onesti!! w la sinistra!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, marzianobravo ha scritto:

che non mettano le mani sui conti correnti con una patrimoniale

non è esatto chiedersi  se verrà messa una patrimoniale, dovremmo chiederci QUANDO verrà messa la patrimoniale visto che presto mancheranno i soldi per pagare le pensioni; ovviamente il "lavoro sporco"  intendendo per lavoro sporco la patrimoniale, verrà fatto da un governo tecnico, i partiti sanno perfettamente che patrimoniale significa perdita di consenso, quindi tutta la colpa sarà del governo tecnico ; per quanto riguarda gli anziani era stata fatta la norma che le pensioni andavano accreditate in conto corrente; però il governo a causa del coronavirus  ha deciso di usare i carabinieri per aiutare gli anziani che non erano in grado di recarsi alla posta a ritirare la pensione in  contanti;  personalmente ritengo che i  carabinieri in questo momento abbiano ben altre cose più importanti  da fare , sarà il caso che gli anziani, tutti gli anziani si adeguino e inizino ad usare di meno i contanti ? ....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

non è esatto chiedersi  se verrà messa una patrimoniale, dovremmo chiederci QUANDO verrà messa la patrimoniale visto che presto mancheranno i soldi per pagare le pensioni; ovviamente il "lavoro sporco"  intendendo per lavoro sporco la patrimoniale, verrà fatto da un governo tecnico, i partiti sanno perfettamente che patrimoniale significa perdita di consenso, quindi tutta la colpa sarà del governo tecnico ; per quanto riguarda gli anziani era stata fatta la norma che le pensioni andavano accreditate in conto corrente; però il governo a causa del coronavirus  ha deciso di usare i carabinieri per aiutare gli anziani che non erano in grado di recarsi alla posta a ritirare la pensione in  contanti;  personalmente ritengo che i  carabinieri in questo momento abbiano ben altre cose più importanti  da fare , sarà il caso che gli anziani, tutti gli anziani si adeguino e inizino ad usare di meno i contanti ? ....

il governo "tecnico" lo abbiamo gia' visto e sperimentato.tasse,balzelli,patrimoniali,aumenti benzina,e dolcetto finale..la fornero.messe li da chi?? Me questo è il punto...ora vedremo 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, director12 ha scritto:

il governo "tecnico" lo abbiamo gia' visto e sperimentato.tasse,balzelli,patrimoniali,aumenti benzina,e dolcetto finale..la fornero.messe li da chi?? Me questo è il punto...ora vedremo 

Monti ebbe il sostegno di IosonoGiorgia..... Vero ??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Monti ebbe il sostegno di IosonoGiorgia..... Vero ??

quando NON era f.lli Italia..e non certo quello di salvini..ma di tutta la sinistra si!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non tutti i governi tecnici sono uguali..e poi per rientrare dal buco di bilancio fatto dal lockdown..Non si vede altra alternativa ..una manovra lacrime e sangue..a meno che non crediamo che la UE dia soldi a fondo perduto..ci attende uno scenario tutt'altro che piacevole..avete voluto seguire un modello cinese marxista di chiusura della nazione?? Eccovi i risultati..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, director12 ha scritto:

Stretta all’uso del contante a partire da luglio – La stretta all’uso del contante è una norma contenuta nella legge di Bilancio approvata a dicembre dello scorso anno. Nella Finanziaria per il 2020 si prevede una progressiva riduzione dell’uso del contante per pagamenti di beni e servizi. In particolare è previsto che dal 1° luglio di quest’anno il tetto massimo di spesa in contanti sia di 1999,99 euro. Per cifre superiori sarà necessario usare strumenti di pagamento tracciabili dal Fisco, come bancomat, carta di credito, assegni, bonifici. Multe salatissime dal 1° luglio se si donano o si prestano 2000 euro in contanti.quindi,nonnetti..occhio a donare soldi ai nipoti!! ah...-chi dovete ringraziare??? 

Che fai Kompagno? Non dirmi che sc@rocchi ancora la paghetta di nonno....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Che fai Kompagno? Non dirmi che sc@rocchi ancora la paghetta di nonno....

vedrete da luglio i poveri nonni che salasso pe rle mancette ai nipoti....RIDICOLI!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
31 minuti fa, director12 ha scritto:

vedrete da luglio i poveri nonni che salasso pe rle mancette ai nipoti....RIDICOLI!!

A dire il vero, ai nonni e alle nonne questa cosa potrebbero anche non dispiacere tanto....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

A dire il vero, ai nonni e alle nonne questa cosa potrebbero anche non dispiacere tanto....

fammi capire:danno la mance ai nipoti,si beccano una multa salata per non aver fatto nessuna evasione,e potrebbero essere felici e contenti....bevuto troppa birra sarda,oggi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ditemi voi se il sig Frizz non ha licenziato il cervello.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non credo proprio che le mance ai nipoti siano tassabili né multabili. Anche se sono favorevole a un drastico abbattimento del tetto del contante (tipo 100 euro o anche 50). Una triste necessità in un paese di furbi e di evasori (senza i quali non sarebbe necessario alcun limite). Peraltro avrei voluto averli io dei nonni che mi regalassero 2000 euro. Al massimo me ne diedero 80, ma fu un caso eccezionale. Me lo ricordo bene. Erano gli anni '60 e la mia nonna materna era una giocatrice accanita del Lo.tto. Puntava quasi sempre sugli stessi numeri (per es. l'ambo 6 e 22) e spesso mi mandava a giocarli nella ricevitoria sotto casa (mia nonna era vedova e viveva con noi, all'epoca i napoletani e molti italiani preferivano spararsi che abbandonare un genitore in un ospizio). Mia nonna non era particolarmente fortunata ma un paio di volte beccò l'ambo e una volta un terno clamoroso. Aveva puntato 1000 lire e ne vinse 400.000. Che tenuto conto dell'inflazione sarebbero circa 4000 euro di oggi. Metà li donò alla parrocchia, mentre con me aveva stipulato un accordo per una  mancia  pari al 2% della vincita. Quindi ebbi 8000 lire, cioè 80 euro, una somma stratosferica per un bambino napoletano degli anni '60. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Il contante e forma preziosa di scambio di denaro .semplice..diretta...con un controllo da parte del risparmiatore ....i tracciamenti con la forma di liquidità elettronica saranno pure il futuro...ma non vi è il senso del denaro che si spende ...essendo invisibile agli occhi..e poi smettiamola di dire che serve per scovare gli evasori..i grandi g.r.u.p.p.i...aziendali..le royalties fanno affari in paradisi fiscali...con una valigetta sarebbe molto più difficile..come al solito si pensa sempre di punire il piccolo ...e risolvere i problemi..sono i pesci grandi che si approfittano del sistema ...e voi poveri diavoli a scannarvi l'un l'altro 

Modificato da marzianobravo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, marzianobravo ha scritto:

Il contante e forma preziosa di scambio di denaro .semplice..diretta...con un controllo da parte del risparmiatore ....i tracciamenti con la forma di liquidità elettronica saranno pure il futuro...ma non vi è il senso del denaro che si spende ...essendo invisibile agli occhi..e poi smettiamola di dire che serve per scovare gli evasori..i grandi g.r.u.p.p.i...aziendali..le royalties fanno affari in paradisi fiscali...con una valigetta sarebbe molto più difficile..come al solito si pensa sempre di punire il piccolo ...e risolvere i problemi..sono i pesci grandi che si approfittano del sistema ...e voi poveri diavoli a scannarvi l'un l'altro 

Nemmeno a me piace la moneta elettronica. Non avrei nulla in contrario se consistesse solo in un diverso e assai più compatto tipo di supporto rispetto a quelli tradizionali. Per millenni la moneta fu quasi esclusivamente metallica (in oro, argento o rame). La moneta cartacea, introdotta in Inghilterra ma già usata dai cinesi, si diffuse in Europa, tra molte iniziali diffidenze, solo in epoca napoleonica (inizio '800). Il problema della moneta elettronica è che ha un costo. Questo andrebbe a mio avviso azzerato, idealmente per tutti ma per lo meno per tutti quelli che non hanno un conto corrente (e che in Italia sono milioni). Servirebbero carte prepagate ricaricabili a costo zero (o pochi centesimi, cioè il valore materiale del supporto, azzerando il costo annuo della carta e le imposte). Ovviamente solo carte nominative per consentire il tracciamento. Questo è il grande vantaggio della moneta elettronica, o il suo grande svantaggio dal punto di vista dei delinquenti, dei pagatori e dei percettori in nero, e degli evasori in genere. Quanto più numerosi e attivi sono questi soggetti, tanto più è necessario abbassare la soglia del contante. I pesci grossi non fanno solo operazioni estero su estero nei paradisi fiscali, quindi con il tracciamento si possono individuare. Mentre l'introduzione dell'euro gli ha semplificato il problema della "valigetta". Mi ricordo che il grande Antonio Di Pietro, durante un processo per tangenti, disse che 1 miliardo di lire in banconote da 100.000 pesava 14 kg. Che non era un peso facilissimo da maneggiare. Tenuto conto dell'inflazione, 1 miliardo di lire del 1993 equivale a circa 857.000 euro attuali. Che in banconote da 500 euro (1,1 grammi l'una) vengono a pesare meno di 1,9 kg, cioè 7 volte e mezza meno della valigetta che il corruttore di Tangentopoli passava al corrotto. La banconota da 500 euro, molto amata dai disonesti, non si stampa più ma nell'Eurozona ne circolano ancora circa 400 milioni di pezzi, per un valore di circa 200 miliardi di euro. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La disputa di sempre tra chi le tasse le vuol far pagare e chi le tasse non le vuol pagare, anche se questi ultimi poi usufruiscono dei servizi funzionanti da chi le tasse le paga, i fascisti preferiscono rovinare ogni cosa, come hanno sempre fatto, per poi lasciare ad altri il compito di risanare il tutto...esiste una sola cosa per loro, i potenti e ricchi, e coloro che devono servire con poco i detti potenti, loro sono il bastone che vigilerebbe sulla cosa...quello che sono.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, director12 ha scritto:

è la loro specialita'!! flussi di denaro diciamo,poco pulito per esempio alla politica?? nel calcio?negli appalti??nella sanita'??? seeeee meglio prendersela con chi da la mancia ai nipoti...piu' semplice,piu' redditizio....e se non basta,che non basta,allora la ricetta alla amato:una patrimoniale sui risparmi degli italiani onesti!! w la sinistra!!

Prenditi un Maloox per vedere se ti passa.

Ma non ti stanchi mai di digitare slogan? Adesso l''anticamera'' di una ipotetica patrimoniale (che a tuo dire penalizzerebbe soltanto gli italiani ONESTI) sarebbe questa?

Domanda: ma che cazxo c'entrano i nonni, si può sapere?

Vai col Maloox e poi torna. Rapido.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora