Sandra Milo fa lo sciopero della fame, Conte la chiama

Sandra Milo a 87 anni, sta facendo lo sciopero della fame per aiutare gli artisti messi in ginocchio dall'emergenza coronavirus e avere aiuto dal governo.
L'attrice, ha raccontato in radio che Giuseppe Conte l'avrebbe chiamata per convincerla a interrompere lo sciopero: “Ieri mi è successa una cosa bellissima. Mi arriva una chiamata e dall’altra parte un uomo mi dice: sono Giuseppe Conte. Io pensavo fosse uno scherzo e Conte mi ha dato il numero del centralino di Palazzo Chigi dove chiamarlo: era davvero il premier. Mi ha detto che non sopportava l’idea che io facessi lo sciopero della fame, è stato bellissimo. Ho capito davvero la sua umanità. E’ stato emozionante, bellissimo, ho pensato che per una volta la politica avesse ritrovato un volto umano. Gli ho detto che noi autonomi abbiamo dei problemi insostenibili ora, e gli ho proposto di trovare una soluzione possibile. Non abbiamo organizzato alcun incontro, in realtà ieri lui mi ha chiesto un favore, non vi dico quale, ma un favore che gli ho già fatto. Ora sono sicura che lui ricambierà, perché è un uomo d’onore. Mi farà sapere molto presto. Non solo per la categoria che rappresento, ma per tutti gli italiani. Abbiamo parlato dei problemi della gente e gli ho espresso la mia gratitudine per quanto fatto per arginare il Coronavirus. Mi è apparso sereno. Come tutti quelli sicuri di fare bene il loro lavoro. L’ho trovato fantastico, parlando con Conte mi sono commossa, perché viviamo in un momento è molto difficile”.
Secondo voi l'ha chiamata davvero?
Sandra Milo: mi ha chiamata Conte e ho interrotto lo sciopero ...

https://www.tgcom24.mediaset.it/televisione/sandra-milo-interrompe-lo-sciopero-della-fame-mi-ha-chiamata-il-premier-conte-per-convincermi_18576594-202002a.shtml

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

Non si finisce mai di recitare..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per una volta sono d'accordo con robyrossa.

Ma ammettiamo sia vero.

Mi chiedo come sia possibile che gli artisti (quelli che fino a Febbraio facevano teatro, tv e cinema, ovviamente non quelli che non chiamano da anni) siano già in ginocchio dopo 3 mesi di inattività.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora