tanto per non dimenticare

Le violenze dei due fratelli di 15 e 17 anni, di Gurlain Butungu e del 16enne nigeriano sono state definite dal Gip di una “scena agghiacciante”. E c’è da capire il giudice: basta leggere le carte delle deposizioni:”Il congolese mi ha colpita alla testa con una bottiglia e mi ha trascinata per i capelli fra i rovi – mette a verbale – Ti ammazziamo, tagliale la faccia, urlava… Hanno abusato di me a turno una prima volta e poi di nuovo Butungu e uno dei fratelli” Una violenza “interminabile, durata più di venti minuti”, durante la quale “mi dicevano in inglese ‘I kill you’ e sentivo che il mio amico veniva picchiato brutalmente“. “Stremata”, “senza poter in nessun modo reagire neppure urlando”, “senza forze ed impaurita, ma cosciente”, la ragazza è stata quindi trascinata in acqua e poi di nuovo sulla spiaggia, immobilizzata ed ancora violentata

.Ma secondo i sinistri,come es.mark e il suo scagnozzo tale wronschi, detto monopalla.sono balle dei giornali di dx!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora