Covid e contagio

Ormai siamo ad un punto che la curva dei contagi e in ribasso da più di un mese..ma cosa preoccupa i medici?? Bisogna stare attenti alle polmoniti.. al diffondersi del virus ..come vi è stato a marzo..adesso non è che il "soggetto"  sa che siamo passati dalle fase1 alla fase2 E sempre pericoloso ...e bisogna prendere in tempo le precauzioni ...soprattutto ora che i casi stanno diminuendo i.decessi avvengono per accelerazione da contrazione della malattia e non per causa pura...in sintesi il Virus accelera le morti ma non è la causa principale..il numero dei tamponi e test siero logici lo dimostrano.. la stragrande maggioranza ha un semplice raffreddore e con la reclusione fiduciaria si risolve il problema..ma chi si aggrava ha un calvario senza precedenti perché solitamente con più patologie...quali il diabete di tipo 2...La fibrillazione cardiaca.. e tali pazienti (per il loro bene) se sono negativi devono stare in isolamento precauzionale..ma non e facile la vita ...perché il vero quesito è tutta quella serie di rapporti sociali essenziali al mantenimento di una vita decorosa..che associazioni e famiglie devono farsi carico ..ma qui stiamo sconfinando in un altra storia..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963