Come è giusto che sia...

Essendo stato ormai scientificamente provato e accertato senza più alcun dubbio e comunque dopo le necessarie indagini e le opportune evidenze che la CELODURITE è una pandemia decisamente molto (ma molto) più pericolosa del coronavirus, il Responsabile dell'Antiterrorismo Milanese, Alberto Nobili ha aperto un'indagine. L'ipotesi contro ignoti è di MINACCIA AGGRAVATA, in seguito ai messaggi vergognosi postati da Celoduri, fratelli, sorelle d'Italia e affini sul profilo Facebook di "Silvia Romano". 

Tra parentesi pare addirittura che i celoduri si sono rivelati ancora una volta di una astuzia e di una perspicacia unica.... AVENDO SCRITTO GLI I@SULTI SUL PROFILO DI UNA PERSONA CHE HA IL NOME DI SILVIA ROMANO MA NON È LEI. Da questo punto di vista però non ci sono problemi,: è risaputo e notorio a tutto il genere umano il grado di astuzia e perspicacia dei celoduri che spesso eccellono anche per essere piuttosto maldestri. Per cui, nessuna meraviglia.

Anche perché poi i celoduri, invece di essersi rivolti come al solito alla bellissima e bravissima Maestra di Sostegno messa a disposizione dal Partito (quella del Kompagno Director è uno schianto), questa volta pare che si siano avvalsi della consulenza  di un esperto. Un certo Nico Basso, ovviamente celoduro doc oltre che Amministratore celoduroso di Asolo, nel Trevigiano che, dopo aver avuto la brillante idea di scrivere "***@pi@ccatela", ha coraggiosamente provveduto a cancellare, seppure tardivamente, il post. L'esperto, intrepido e con la caratteristica di essere anche il più veloce celoduro del West l'ha sp@arata talmente grossa che neppure il Sindaco (anche lui celoduro) ha potuto esimersi dal dire che é in attesa delle dimissioni del mitico pistolero celoduro, ma... in pieno territorio  della Celoduria, queste sono cose del tutto normali. Una consuetudine.

NB: Ragion per cui, ci pregiamo di dare, questa volta, uno spassionato e disinteressato consiglio ai vari cuor di leone della tastiera. *** RAGAZZI, *** perché, forse non ne siete a conoscenza, ma la Polizia Postale non ha nessuna difficoltà ad essere più astuta e perspicace di voi e ad arrivare a chi appartiene l'IP. Tanto per farla breve, hanno il viziaccio di risalire all'identità dello/a scrivente anche se viene cancellato il post. Pertanto, senza fare nomi (tutt'al più cognomi).... ACHTUNG ALL'ANSIA DI PRESTAZIONE, ACHTUNG..... So che non è una cosa molto semplice per voi però FATEVI FURBI E NON FATEVI PRENDERE TROPPO LA MANO. Non si sa mai...

https://www.unionesarda.it/articolo/news/italia/2020/05/12/silvia-romano-il-post-choc-di-un-consigliere-impiccatela-inchiest-137-1017702.html

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963