Andrea Cangini: "Silvia Romano mandata allo sbaraglio dalla Onlus della moglie di..."

Andrea Cangini Senatore di Forza Italia ha scritto su Facebook: "Quando, dopo 18 mesi di orrore, ad una nostra connazionale data per spacciata viene salvata la vita, c'è solo da esserne lieti. Le polemiche sulla persona sono quantomeno inopportune. Diverso il discorso sulla Onlus per la quale Silvia Romano lavorava. A quel che ci risulta, la Africa Milele di Fano, fondata dalla moglie del deputato grillino Roberto Rossini, ha disapplicato i protocolli di sicurezza della Farnesina, ha indotto Silvia Romano ad operare in una zona del Kenya considerata ad alto rischio, e infatti evitata da tutti i cooperanti occidentali, non ha comunicato al Ministero degli Esteri la presenza in loco di una propria operatrice, non ha fatto seguire a Silvia Romano un corso di formazione né si è premurata di assicurarla per gli infortuni e le malattie. Non c'è dubbio: Silvia Romano è stata mandata allo sbaraglio. Una colpa grave, gravissima. Un episodio che dovrà servire da monito per evitare che altri nostri connazionali siano, per ingenuità, indotti a correre rischi inutili e che l'avventurismo di Onlus improvvisate obblighi lo Stato italiano a sostenere alti costi non solo economici, ma soprattutto politici."

Piano piano le cose vengono a galla, anche i genitori di Silvia Romano pare avessero rotto i rapporti con la Onlus, alla quale io credo, andrebbe chiesto il risarcimento del riscatto pagato e i danni per Silvia, che ne pensi?

ah ma allora non sono solo i cattivi sui social: ''la farnesina ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

Brava “RivaViva” grazie per le notizie. Vergognoso che certe FINTE organizzazioni mandino allo sbaraglio delle persone. Poi la pubblicità ed i soldi (quando le cose riescono) li tengono per e stessi. Se le cose vanno vanno, devono intervenire le diplomazie internazionali. - in chiusura – cosa si aspetta a chiudere queste fine onlus.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma quanto scritto da RIVA VIVA è a conoscenza del Governo, dei deputati grillini e sopratutto del Sig. Di Maio, che se non ricordo male è Ministro degli Esteri. Farebbe bene il Governo a revisionare tutte le ONLUS e a lasciare operare solamente le ONLUS che garantiscono sicurezza.. Anche in questo i grillini hanno fatto acqua, e Di Maio poteva anche evitarsi  la passerella con Conte, visto quello che c'è dietro questa operazione.

A tempi migliori

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Il 13/5/2020 in 10:19 , romada1 ha scritto:

Ma quanto scritto da RIVA VIVA è a conoscenza del Governo, dei deputati grillini e sopratutto del Sig. Di Maio, che se non ricordo male è Ministro degli Esteri. Farebbe bene il Governo a revisionare tutte le ONLUS e a lasciare operare solamente le ONLUS che garantiscono sicurezza.. Anche in questo i grillini hanno fatto acqua, e Di Maio poteva anche evitarsi  la passerella con Conte, visto quello che c'è dietro questa operazione.

A tempi migliori

 

Ilaria Alpi e Mirian Hrovatin (marzo millenovecento novantaquattro) stavano facendo degli interessanti servizi giornalistici sui rifiuti tossici e su certe organizzazioni un poco strane. Ben venga sollevare il coperchio per vedere il fondo della pentola. (metafora). 

 

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 12/5/2020 in 15:14 , rivaviva ha scritto:

Andrea Cangini Senatore di Forza Italia ha scritto su Facebook:

A quel che ci risulta, la Africa Milele di Fano, fondata dalla moglie del deputato grillino Roberto Rossini, ha disapplicato i protocolli di sicurezza della Farnesina, ha indotto Silvia Romano ad operare in una zona del Kenya considerata ad alto rischio

A Cangini vorrei chiedere:

- quando scrive ''ci risulta'' a chi si riferisce? Fonte?

- queste cosette lei le scrive su Facebook? Ma non é senatore, scusi?

 

E infine, per mia curiosità personale:

- lei é per caso il figlio di un giornalista, recentemente deceduto, simpatizzante del Movimento Sociale Italiano, che in vita chiese espressamente ai famigliari di poter essere seppellito con la camicia nera?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Guarda che non ha detto mica sciocchezze, quella onlus è sotto indagine e la stessa Silvia Romano ha detto che non era protetta, oltre al fatto che la onlus non la ha formata e assicurata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora