cooperante liberata:dietro la bella notizia

Silvia Romano sarebbe stata rilasciata dopo il pagamento di un riscatto, la scorsa notte in una zona a trenta chilometri da Mogadiscio.le tv se ne guardano bene di dirlo,lo stato manco ancora.una storia  a lieto fine come  la storia precedente delle due ******* liberate nel deserto ...alias un negozio di cure e bellezza del corpo....
Rapita un anno e mezzo fa in Kenya, sarebbe stata lasciata “nelle mani del contatto trovato dall’intelligence italiana guidata dal generale  grazie alla collaborazione con i colleghi somali” e a una “sorta di triangolazione con gli 007 turchi”.

La trattativa con il gruppo jihadista di Al Shabaab è durata mesi. Venti giorni fa poi è finalmente arrivata la prova che Silvia era viva.

Sei mesi fa “è stata avviata la trattativa per il pagamento del riscatto. Un negoziato che è entrato nel vivo a metà aprile. Fino al via libera ottenuto grazie alla mediazione dei turchi”.

Tutti soldi che i terroristi islamici useranno per fare attentati, magari in Italia. Bisogna ricordarsi i danni collaterali delle proprie azioni.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

63 messaggi in questa discussione

da trecani significato parola cooperante:

cooperante agg. e s. m. e f. [part. pres. di cooperare]. – 1. agg. Che coopera; anche, fondato sulla cooperazione. 2. s. m. e f. Chi fa parte di un’organizzazione che realizza o partecipa a progetti di cooperazione allo sviluppo (v. cooperazióne, n. 1 d).

172313638-d15fca1d-b9b2-44b5-bbf9-25c9815992f0.jpg

Modificato da director12

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, director12 ha scritto:

Silvia Romano sarebbe stata rilasciata dopo il pagamento di un riscatto, la scorsa notte in una zona a trenta chilometri da Mogadiscio.le tv se ne guardano bene di dirlo,lo stato manco ancora.una storia  a lieto fine come  la storia precedente delle due ******* liberate nel deserto ...alias un negozio di cure e bellezza del corpo....
Rapita un anno e mezzo fa in Kenya, sarebbe stata lasciata “nelle mani del contatto trovato dall’intelligence italiana guidata dal generale  grazie alla collaborazione con i colleghi somali” e a una “sorta di triangolazione con gli 007 turchi”.

La trattativa con il gruppo jihadista di Al Shabaab è durata mesi. Venti giorni fa poi è finalmente arrivata la prova che Silvia era viva.

Sei mesi fa “è stata avviata la trattativa per il pagamento del riscatto. Un negoziato che è entrato nel vivo a metà aprile. Fino al via libera ottenuto grazie alla mediazione dei turchi”.

Tutti soldi che i terroristi islamici useranno per fare attentati, magari in Italia. Bisogna ricordarsi i danni collaterali delle proprie azioni.

 

Esprimiti bene e chiaro Kompagno. Silvia non si è limitata agli slogan ed è andata ad aiutarli a casa loro. Ha agito insomma invece di limitarsi a fare proclami.

Non tirarla per le lunghe. Sei contento o no che Silvia sia libera?

 

Modificato da ildi_vino
3 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ildi_vino ha scritto:

Silvia non si è limitata agli slogan ed è andata ad aiutarli a casa loro. Ha agito insomma invece di limitarsi a fare proclami.

Forse quando è partita credeva che tutti nel mondo fossero buoni come lei e quando sentiva dire certe cose su certe atrocità di un certo modo islamico semplicemente pensava che fossero dicerie politiche di parte   FORSE SAREBBE STATO MEGLIO PER LEI SE NON FOSSE MAI PARTITA   http://www.imolaoggi.it/2020/05/10/silvia-romano-sono-convertita-allislam/

 

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chi ha certi valori dentro , parte . E non dirà mai “era meglio se non partivo”. Certe frasi appartengono ad altri . 

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, mark222220 ha scritto:

non dirà mai “era meglio se non partivo”. Certe frasi appartengono ad altri . 

C'è una cosa che si chiama buonsenso, mettersi VOLUTAMENTE in pericolo e costringere poi altri a intervenire con costi e PERICOLI   (per gli altri che sono costretti ad intervenire) non mi sembra saggio: mi fanno  venire in mente quelle persone che vanno a sciare dove c'è il pericolo delle valanghe e poi costringono altri con elicotteri e squadre di soccorso ad andarli a salvare

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il buon senso, sig etrusco, è quello che possiede lei.

Andate avanti voi che a me viene da ridere, o meglio, prepariamoci e partite.

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Il buon senso, sig etrusco, è quello che possiede lei.

Andate avanti voi che a me viene da ridere, o meglio, prepariamoci e partite.

La presunzione di una ragazzina di cambiare da sola il mondo... ma forse invece il mondo  "Islamico"  ha cambiato lei

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

È lei sig etrusco che presuppone, che una ragazzina presupponesse di cambiare il mondo, mentre voleva solo offrire il suo aiuto dove e a chi ne aveva bisogno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

Forse quando è partita credeva che tutti nel mondo fossero buoni come lei e quando sentiva dire certe cose su certe atrocità di un certo modo islamico semplicemente pensava che fossero dicerie politiche di parte   FORSE SAREBBE STATO MEGLIO PER LEI SE NON FOSSE MAI PARTITA   http://www.imolaoggi.it/2020/05/10/silvia-romano-sono-convertita-allislam/

 

 

Non è partita perché "forse credeva che tutti al mondo fossero buoni come lei" ma più semplicemente perché intendeva fare del volontariato e contribuire a fare del bene sapendo anche che al mondo vi sono persone povere e anche persone non buone.

Dopo di che sono d'accordo che, per aiutare a casa loro chi non sta bene, sarebbe il caso di non fare in modo che ci vadano ragazze fragili seppur volenterose.

Ma, per esempio, persone forti e temprate a tutte le intemperie, sicuramente preparate, conseguenti e serie. COME VOI.

(Perché non vi rendete utili e lo fate invece di criticare chi lo fa davvero?).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Dopo di che sono d'accordo che, per aiutare a casa loro chi non sta bene, sarebbe il caso di non fare in modo che ci vadano ragazze fragili seppur volenterose.

LEI HA DETTO UNA COSA GIUSTA

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

LEI HA DETTO UNA COSA GIUSTA

Ma nello stesso post ne ho detto anche altre, volutamente trascurate nella risposta.

Prima fra tutte quella di rendersi utili e di andare al posto delle ragazze volenterose e fragili.

Sarebbe una cosa bellissima. Basterebbe farla.

Modificato da ildi_vino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Ma nello stesso post ne ho detto anche altre, volutamente trascurate nella risposta.

Prima fra tutte quella di rendersi utili e di andare al posto delle ragazze volenterose e fragili.

Sarebbe una cosa bellissima. Basterebbe farla.

le ho risposto relativamente a quello che di giusto aveva detto;   ho volutamente trascurato il resto  perché lei ha detto forse provocatoriamente  "come VOI"      NO ...     certi interventi vanno fatti dai governi, con strutture adatte, con personale addestrato, con le dovute protezioni se necessario anche militari e non con ragazzine minorenni o appena maggiorenni mandate allo sbaraglio e armate solo della loro volontà e ingenuità 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, etrusco1900 ha scritto:

le ho risposto relativamente a quello che di giusto aveva detto;   ho volutamente trascurato il resto  perché lei ha detto forse provocatoriamente  "come VOI"      NO ...     certi interventi vanno fatti dai governi, con strutture adatte, con personale addestrato, con le dovute protezioni se necessario anche militari e non con ragazzine minorenni o appena maggiorenni mandate allo sbaraglio e armate solo della loro volontà e ingenuità 

Giusto

E quindi come mai i governi che hanno pontificato in merito non le hanno fatte?

PS. Dopo di che però permangono le imprecisioni. Non é vero che "ragazzine minorenni o appena maggiorenni sono state mandate allo sbaraglio", magari con l'intento neanche tanto recondito di dare le colpe ai soliti cattivoni di sinistra. LO HANNO SCELTO LORO. AUTONOMAMENTE. PERCHÉ HANNO AGITO SECONDO I LORO IDEALI DI FRATELLANZA E CON L'INTENTO DI AIUTARE IL PROSSIMO. 

(Neanche a Madre Teresa di Calcutta nessuno ha imposto di farsi suora. Ci ha mai pensato?).

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E comunque VEDIAMO DI PORTARE RISPETTO A QUESTA RAGAZZA.

Ha subito chissà cosa.

Al limite, può aver subito angherie tali da poter anche essere uscita di testa. O anche da aver maturato altre scelte sue personali.

Tutto ciò però non vanifica il suo SPIRITO INIZIALE. 

___FARE DEL BENE__

E, dalle mie parti si dice che "CANDU UNU FAIDI BENI A IS ATRUS NON DU PAGADA DINAI", che tradotto vuol dire (e qui ci sta davvero bene), "quando uno fa del bene agli altri, non ci sono soldi che lo paghino".

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, director12 ha scritto:

Silvia Romano sarebbe stata rilasciata dopo il pagamento di un riscatto, la scorsa notte in una zona a trenta chilometri da Mogadiscio.le tv se ne guardano bene di dirlo,lo stato manco ancora.una storia  a lieto fine come  la storia precedente delle due ******* liberate nel deserto ...alias un negozio di cure e bellezza del corpo....
Rapita un anno e mezzo fa in Kenya, sarebbe stata lasciata “nelle mani del contatto trovato dall’intelligence italiana guidata dal generale  grazie alla collaborazione con i colleghi somali” e a una “sorta di triangolazione con gli 007 turchi”.

La trattativa con il gruppo jihadista di Al Shabaab è durata mesi. Venti giorni fa poi è finalmente arrivata la prova che Silvia era viva.

Sei mesi fa “è stata avviata la trattativa per il pagamento del riscatto. Un negoziato che è entrato nel vivo a metà aprile. Fino al via libera ottenuto grazie alla mediazione dei turchi”.

Tutti soldi che i terroristi islamici useranno per fare attentati, magari in Italia. Bisogna ricordarsi i danni collaterali delle proprie azioni.

 

AAAMMMMMMMMBBEECCILLLE  FASCIOCELODURO  ( IL CERVELLO )  purtroppo  questa   liberazione  è  l'evidente  incapacità dei  maldestri  fascioceloduri  che  quando erano  al  governo  nulla   sono riusciti  a  fare  ma  non  solo  per  lei  ci  sono  altri , in   prigionia  e  in  mano  ai terroristi  dai tempi  del  governo gialloverdenero... che  non  sono  riusciti a  farli   liberare ...

Indefinito giorno di quarantena. Ho smesso di contarli da quando l’ansia mattutina mi è diventata quasi una compagnia, come un uccellino che si appoggia sul balcone e che aspetti per confermare un affetto congiunto che ti consenta di non dichiararti solo e rinchiuso. Nel pomeriggio arriva la notizia della liberazione di Silvia Romano, giovane ragazza rapita e poi sepolta dalla bile, dall'odio e da certa ignoranza che cerca tutti i giorni un nemico da additare anche se è una vittima. C’è la gioia, certo, una gioia che esplode perché arriva in un momento inaspettato, si accende sul crinale della paura che ormai tutto fosse perso: il nemico più pericoloso nei rapimenti è l’usura del tempo che leviga la speranza, giorno dopo giorno, portandosi via una centimetro al giorno come uno scoglio che diventa cavo o come una spiaggia che finisce mangiata.

La liberazione di Silvia Romano è il rigetto di un dolore che avevo trapiantato e di cui mi ero scordato. Liberano Silvia e vomiti di diciotto mesi che hanno stretto i nodi della preoccupazione.La liberazione di Silvia Romano però è anche la prepotente testimonianza di un mondo che c’è, che continua a esserci e che continua a muoversi anche sotto le braci del Covid. È la realtà che bussa alla porta e che ti ricorda di esistere ancora, forse per questo la notizia freme per tutto il Paese come una scossa di speranza che si era assopita. Il ritorno di Silvia nel mondo degli emersi, mentre noi ci siamo sommersi per sfuggire al virus, rinchiusi per salvarci, ristretti per non rischiare, è un’iniezione di consapevolezza che no, non esiste solo il Covid e che la realtà riesce ancora a raccontarci storie buone, il tempo continua a sciogliere i nodi, il presente non è immutabile ed è una notizia che ci permette di sperare di tornare anche noi.

Ho letto della liberazione di Silvia e mi sono guardato costretto nelle mie piccole cose, spaventato dalla metratura dei miei orizzonti e dallo sguardo che s’è fatto breve per il timore di infettarsi, anche lui, nei momenti di debolezza. Ancora una volta una storia di coraggio allarga i confini, i nostri, e ci riporta là fuori dove abbiamo paura di andare. Oggi è il giorno della mamma, la mamma di Silvia come regalo ha ottenuto la restituzione del cuore e anche noi ci sentiamo bene come non capitava da un po’. Dobbiamo alzare gli occhi per vederla tornare. Da quanto non alzavo lo sguardo, davvero, mi sono detto. Quanto ossigeno buono c’è ancora qui intorno.

(il mio pezzo per TPI)
https://www.tpi.it/…/silvia-romano-paura-speranza-racconto…/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
48 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Ma nello stesso post ne ho detto anche altre, volutamente trascurate nella risposta.

Prima fra tutte quella di rendersi utili e di andare al posto delle ragazze volenterose e fragili.

Sarebbe una cosa bellissima. Basterebbe farla.

Ma  il  cosocapitanfracassa   del  aiutiamoli a   casa  loro   che  fa   ?   Già  aizza  i  suoi  dementi   contro  la  povera   ragazza   che è fragile  solo  quando  è  in  mano a  dei terroristi e  non quando  viene  lapidata  dai celodurfasciodestri  ?

Modificato da pm610
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
35 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

. LO HANNO SCELTO LORO. AUTONOMAMENTE. PERCHÉ HANNO AGITO SECONDO I LORO IDEALI DI FRATELLANZA E CON L'INTENTO DI AIUTARE IL PROSSIMO.

Supponiamo che diecimila Italiani decidano autonomamente di fare quello che ha fatto quella ragazzina e supponiamo che tutti i diecimila Italiani o molti di loro vengano rapiti; cosa farà o dovrebbe fare lo stato Italiano ? pagare il riscatto (milioni di dollari)  per tutti i diecimila?  poco sopra le ho fatto l'esempio di quelli che vanno a sciare dove è  proibito.. lo sa che ci sono nazioni Europee vicine a noi che in casi simili fanno pagare il costo dell'elicottero di soccorso agli incauti che si sono volutamente messi nei guai? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lei sig etrusco è meglio che la smetta di supporre, lei dimostra solo di essere un coniglio che rimane nella tana per paura della sua ombra.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Supponiamo che diecimila Italiani decidano autonomamente di fare quello che ha fatto quella ragazzina e supponiamo che tutti i diecimila Italiani o molti di loro vengano rapiti; cosa farà o dovrebbe fare lo stato Italiano ? pagare il riscatto (milioni di dollari)  per tutti i diecimila?  poco sopra le ho fatto l'esempio di quelli che vanno a sciare dove è  proibito.. lo sa che ci sono nazioni Europee vicine a noi che in casi simili fanno pagare il costo dell'elicottero di soccorso agli incauti che si sono volutamente messi nei guai? 

Tralasciamo per un attimo il fatto che fra l'intento di andare a sciare (divertirsi) e quello di spendersi per fare del bene agli altri c'è una bella differenza.

Premesso ciò, se ne dedurrebbe quindi che, se una persona fa un azzardo andando a sciare, deve essere lasciata lì a morire senza che nessuno si senta in rovere di soccorrerla. È un ragionamento come un altro.

Focalizzandoci però su quello che é il ragionamento principe o, se vogliamo, il presunto succo del discorso, il ragionamento invece è un altro.

Ed è che purtroppo stiamo vivendo in un mondo che è sempre più individualista ed egoista e che purtroppo scarseggiano e tendono (o meglio si vorrebbe che fosse così) a "diventare fiori moda" gli ideali e gli istinti più nobili. 

Quegli istinti, tanto per capirci che, nella loro cortina di "presunta utopia" restano sublimi nonostante la pretesa della "perfetta e pelosa razionalità".

Preferisce ascoltare "Dio è morto" dei Nomadi o "Image"?

Sono musicalmente piacevoli entrambe.

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=%23&ved=2ahUKEwjFgoToqanpAhXCVRUIHWWEAh0Q8DUwAnoECBQQIg&usg=AOvVaw0VTJzWxrN8ZFOD4xbU2nov

Di Image c'è anche il testo e la traduzione in Italiano.

https://www.google.com/search?q=imagine+musica+e+testo&oq=image+musica+e+testo&aqs=chrome.1.69i57j0l2.17157j0j7&client=ms-android-asus-tpin&sourceid=chrome-mobile&ie=UTF-8#

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
47 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Supponiamo che diecimila Italiani decidano autonomamente di fare quello che ha fatto quella ragazzina e supponiamo che tutti i diecimila Italiani o molti di loro vengano rapiti; cosa farà o dovrebbe fare lo stato Italiano ? pagare il riscatto (milioni di dollari)  per tutti i diecimila?  poco sopra le ho fatto l'esempio di quelli che vanno a sciare dove è  proibito.. lo sa che ci sono nazioni Europee vicine a noi che in casi simili fanno pagare il costo dell'elicottero di soccorso agli incauti che si sono volutamente messi nei guai? 

Sa  che  quella  cifra   è  di  molto  superata   dai  volontari  che  sono  nel  mondo   ad  aiutare   quelli   di   " AIUTIAMOLI A  CASA  LORO  "  ?  No  non  lo  sa   ma  certo   gli  ordini del  coso  sono massacrare   quella  povera  ragazza  indifesa  sopratutto da  macellai  maldestri...   che  si stanno   comportando  peggio dei  sequestratori.  Comunque  la  cifra   rimarebbe     sempre   sotto  i 49  milioni rubati dalla  lega  e  supponiamo  che  ogni  amministratore  leghista   rubi  quella  cifra   quanto  ci  costerebbero  i celoduri  ?

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, ildi_vino ha scritto:

Esprimiti bene e chiaro Kompagno. Silvia non si è limitata agli slogan ed è andata ad aiutarli a casa loro. Ha agito insomma invece di limitarsi a fare proclami.

Non tirarla per le lunghe. Sei contento o no che Silvia sia libera?

 

geometra..ottima la tua domanda,che non mi esimio certo nel rispondere...ma vedi,come ben sai io ragiono a mente fredda...dopo aver fatto TUTTE le valutazione del caso..e quindi,egrgg, geometra del catasto,ti rispondero ' un nanosecondo dopo che la donna oramai mulsulmana avra' risposto alla domanda che anche l'ultimo dei giornalisti le verra' fatta:

signora (sic!)....tornera' ancora in africa??? ecco in base alla risposta,ti rispondero 'anch'io..restiamo in trepida attesa

ossequi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, director12 ha scritto:

geometra..ottima la tua domanda,che non mi esimio certo nel rispondere...ma vedi,come ben sai io ragiono a mente fredda...dopo aver fatto TUTTE le valutazione del caso..e quindi,egrgg, geometra del catasto,ti rispondero ' un nanosecondo dopo che la donna oramai mulsulmana avra' risposto alla domanda che anche l'ultimo dei giornalisti le verra' fatta:

signora (sic!)....tornera' ancora in africa??? ecco in base alla risposta,ti rispondero 'anch'io..restiamo in trepida attesa

ossequi

Hai detto che sei uno che ragiona a mente fredda. Sarà. Però, secondo me, invece sei un po' impulsivo.

Tra l'altro, se c'è una cosa che non faccio mai...sono le pratiche in Catasto.

E, detto tra noi...hai buttato la palla in calcio d'angolo e invece ti sei sottratto alla domanda. Non hai risposto insomma.

Modificato da ildi_vino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ildi_vino ha scritto:

Hai detto che sei uno che ragiona a mente fredda. Sarà. Però, secondo me, invece sei un po' impulsivo.

Tra l'altro, se c'è una cosa che non faccio mai...sono le pratiche in Catasto.

E, detto tra noi...hai buttato la palla in calcio d'angolo e invece ti sei sottratto alla domanda. Non hai risposto insomma.

Alessandro Sallusti "non capisce" perché Silvia Romano sia ritornata in Italia con abiti tradizionali somali e come quindi si sia potuta convertire all'islam. "Silvia è tornata, bene", scrive il direttore de Il Giornale in un post pubblicato sul suo profilo Twitter, "ma è stato come vedere tornare un prigioniero dei campi di concentramento orgogliosamente vestito da nazista". Conclude quindi Sallusti: "Non capisco, non capirò mai". 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963