I manager nominati dal Pd obbligati a finanziare il partito

6 messaggi in questa discussione

Davvero incredibile. Voglio proprio vedere se i tg parleranno di questo schifo perpetrato dal Pd. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si si...mettetevi la lingua in bocca voi 2 di napule' ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Davvero incredibile. Voglio proprio vedere se i tg parleranno di questo schifo perpetrato dal Pd. 

5 ore fa, mark20172 ha scritto:

Rispondo anche io con due parole:  CHE IDIO TA .   Se invece di fare la solita figura del Cazzaro lettore del Falso Quotidiano , ti fossi almeno impegnato a riflettere , sapresti che il PD , essendo l'unico partito democratico esistente in Italia , ha un proprio regolamento finanziario dal 2008 a cui tutti fanno riferimento . Quindi nessun obbligo a finanziare niente e nessuno ma consapevolezza di quel che sono i principi ispiratori . Qua non siamo come i 5 s. tronzi dove si fanno firnare "fogli" anonimi dove ci si impegna a versare centinaia di migliaia di euro se ...si cambia idea . Su questo problema , ne te ne il Falso Quotidiano vi siete mai scandalizzati !! Quindi quando parli della trasparenza finanziaria del PD sciacquati la bocca con la varichina . 


 
 

Invio art. 5/6/7 del regolamento finanziario del PD dove anche il Cazzaro Fosforo prenderà atto di quanto sia ebe te oltre che Bufalaro ed Impostore . 

Articolo 5
Quota tessera di iscrizione

1. Gli iscritti e le iscritte hanno l’obbligo di sostenere finanziariamente le attività politiche del partito con una quota di iscrizione. Ogni anno la Direzione nazionale su proposta del Tesoriere nazionale, sentita la Conferenze dei Segretari regionali, stabilisce la quota per l’iscrizione al Partito. Tale quota è da intendersi come minima. Le quote di iscrizione saranno acquisite al patrimonio delle rispettive articolazioni territoriali nelle forme previste dall’art. 3.

 

Articolo 6
Erogazioni liberali

Ogni Articolazione Territoriale può ricevere erogazioni liberali, anche finalizzate a realizzare specifici progetti, e campagne di autofinanziamento, secondo i criteri e le modalità che saranno definiti dai Regolamenti finanziari regionali e delle Province autonome.

 

Articolo 7
Contributo da eletti

1. I Parlamentari nazionali, aderenti ai *** parlamentari del Partito Democratico, nel rispetto del Codice Etico, sono tenuti a versare al Partito un contributo definito d’intesa tra il Tesoriere nazionale ed i presidenti di ciascun gruppo parlamentare.

I Parlamentari europei, aderenti al Gruppo parlamentare europeo cui fa riferimento il Partito Democratico, nel rispetto del Codice Etico, sono tenuti a versare al Partito un contributo definito d’intesa tra il Tesoriere nazionale ed il rappresentante dei deputati al Parlamento Europeo del Partito Democratico.

2. Gli eletti nei Consigli Regionali e negli enti locali territoriali, aderenti ai *** del Partito Democratico, nel rispetto del Codice Etico, sono tenuti a versare ai corrispondenti livelli del partito un contributo mensile con le modalità definite nei rispettivi Regolamenti finanziari dell’Articolazione Territoriale.

3. Gli Eletti che rivestono incarichi in Organi parlamentari e/o nei *** sono tenuti a versare al Partito un contributo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, mark20172 ha scritto:

Invio art. 5/6/7 del regolamento finanziario del PD dove anche il Cazzaro Fosforo prenderà atto di quanto sia ebe te oltre che Bufalaro ed Impostore . 

Articolo 5
Quota tessera di iscrizione

1. Gli iscritti e le iscritte hanno l’obbligo di sostenere finanziariamente le attività politiche del partito con una quota di iscrizione. Ogni anno la Direzione nazionale su proposta del Tesoriere nazionale, sentita la Conferenze dei Segretari regionali, stabilisce la quota per l’iscrizione al Partito. Tale quota è da intendersi come minima. Le quote di iscrizione saranno acquisite al patrimonio delle rispettive articolazioni territoriali nelle forme previste dall’art. 3.

 

Articolo 6
Erogazioni liberali

Ogni Articolazione Territoriale può ricevere erogazioni liberali, anche finalizzate a realizzare specifici progetti, e campagne di autofinanziamento, secondo i criteri e le modalità che saranno definiti dai Regolamenti finanziari regionali e delle Province autonome.

 

Articolo 7
Contributo da eletti

1. I Parlamentari nazionali, aderenti ai *** parlamentari del Partito Democratico, nel rispetto del Codice Etico, sono tenuti a versare al Partito un contributo definito d’intesa tra il Tesoriere nazionale ed i presidenti di ciascun gruppo parlamentare.

I Parlamentari europei, aderenti al Gruppo parlamentare europeo cui fa riferimento il Partito Democratico, nel rispetto del Codice Etico, sono tenuti a versare al Partito un contributo definito d’intesa tra il Tesoriere nazionale ed il rappresentante dei deputati al Parlamento Europeo del Partito Democratico.

2. Gli eletti nei Consigli Regionali e negli enti locali territoriali, aderenti ai *** del Partito Democratico, nel rispetto del Codice Etico, sono tenuti a versare ai corrispondenti livelli del partito un contributo mensile con le modalità definite nei rispettivi Regolamenti finanziari dell’Articolazione Territoriale.

3. Gli Eletti che rivestono incarichi in Organi parlamentari e/o nei *** sono tenuti a versare al Partito un contributo

th?id=OIP.QZi0DhQcPy_6iOrPcERUeQEsCS&pid=Api

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963