Adesso non è che, per colpa dei lumbard che si sono dimostrati i soliti noti t@erun, dobbiamo passarci tutti.

Non se ne può più dei t@erun celoduri. Nonostante quel che è successo, continuano imperterriti a fare ammuina prima con le loro "minacce a Completa Apertura Arm ata" e poi riversandosi in massa e senza mascherina a fare baldoria. Naturalmente prendendosela poi... con l'uomo nero che deambula senza mascherina e che non rispetta le regole.

Sono stati avvertiti, sono stati anche aiutati a casa loro (per esempio dagli Albanesi) e loro, imperterriti, continuano a fare i t@erun padani, come hanno sempre fatto.

A questo punto è arrivato davvero il momento di FINIRLA DI FARE I BUONISTI, chi è causa del suo mal pianga se stesso.

Visto che non serve a nulla aiutarli a casa loro, FINISCANO DI FARE I BUONISTI ANXHE GLI ALBANESI e le Albanesi e si pensi piuttosto all'unica soluzione ormai possibile e di seguito riportata.

___PORTI CHIUSI INESORABILMENTE E RIMPATRI IMMEDIATI. Non c'è nessun'altra soluzione ormai___

Rimarrebbe un'ultima ed estrema soluzione. Quella di distribuirli in Europa ma non è semplice perché Ungheria, Polonia, Olanda, Norvegia, Austria, Slovenia, Francia, Germania, Malta e Lussemburgo non ne vogliono sentire. 

___Quando sentono parlare di Celoduri, si rifiutano categoricamente di accoglierli. Non sono neanche del tutto contrari all'accoglienza, purché ovviamente vengano distribuiti...  nelle altre Nazioni. E, ad essere sinceri, come dargli torto?___

NB: Non é che Sardi, Pugliesi, Siciliani, Napoletani hanno fatto tanti sacrifici rimanendo chiusi in casa e poi vedere svanire tutto per colpa dei soliti e ben noti t@erun celoduri....Ovvio che questa cosa non va bene per niente e che bisogna prendere da una buona volta provvedimenti drastici. Forse lo capiscono (anche se è difficile) perfino i celoduri più maldestri.

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/05/08/coronavirus-polemiche-per-i-navigli-affollati-ultimatum-di-sala-o-si-cambia-o-li-chiudo-galli-la-situazione-a-milano-e-una-bomba/5795259/amp/&ved=2ahUKEwihuoiImKTpAhVNM-wKHfKPDgkQiJQBMAB6BAgJEAQ&usg=AOvVaw0W59lnqPRQ2mhebsNG1zO8&ampcf=1

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963