Sindaco Sala, cosa aspetta a mandare i vigili con gli sfollagente?

Sono una piccola frazione dei milanesi, ma sono diverse centinaia, e non sono imbe.cilli e basta. Sono un gregge di imbe.cilli al cubo e peggio ancora. Un'imbe.cille e basta per lo più nuoce solo a se stesso, questi sono anche incivili e irresponsabili che mettono a rischio la salute pubblica, la salute di tutti gli italiani, anche di quelli che rispettano le regole, anzi sono una minaccia per tutti i cittadini del mondo. Ha ragione il prof. Galli nel dire che MILANO È UNA BOMBA:

https://video.repubblica.it/dossier/coronavirus-wuhan-2020/folla-sui-navigli-e-poche-mascherine-se-i-milanesi-non-rispettano-le-regole/359851/360404

Certo anche nei mercatini popolari del centro storico di Napoli c'è assembramento (non a quel livello). Ma se in un raggio di 100 metri si concentrano 100 piccoli negozi e banchi della frutta e del pesce, la cosa è inevitabile. Ed è dettata da una necessità: la spesa alimentare. Inoltre in tutta la Campania ieri abbiamo avuto 9 nuovi casi contro i 720 della Lombardia, i portatori del virus a Napoli saranno sì e no un ventesimo dei milanesi. Quegli imbe.cilli del filmato erano ai Navigli a bighellonare, a perdere tempo, senza nessun motivo di necessità, per giunta molti senza mascherina o con la mascherina abbassata. SCIAGURATI! Ieri il capo della Protezione Civile è stato convocato in Commissione affari costituzionali e ha dichiarato che se ci sarà una recrudescenza dell'epidemia ritorneremo alla fase 1 ma con un lockdown più severo.

Sindaco Sala, cosa aspetta a mandare i vigili urbani con gli sfollagente a disperdere e a manganellare sulle natiche quegli sciagurati? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

16 messaggi in questa discussione

46 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Un'imbe.cille e basta per lo più nuoce solo a se stesso...

Un imbe.cille si scrive senza apostrofo.

Detto questo, mi piacerebbe leggere una compiuta argomentazione in base alla quale un assembramento a Milano costituisce un pericolo per la salute pubblica, mentre a Napoli un assembramento è un inno alla gioia della vita.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo311 ha scritto:

Sono una piccola frazione dei milanesi, ma sono diverse centinaia, e non sono imbe.cilli e basta. Sono un gregge di imbe.cilli al cubo e peggio ancora. Un'imbe.cille e basta per lo più nuoce solo a se stesso, questi sono anche incivili e irresponsabili che mettono a rischio la salute pubblica, la salute di tutti gli italiani, anche di quelli che rispettano le regole, anzi sono una minaccia per tutti i cittadini del mondo. Ha ragione il prof. Galli nel dire che MILANO È UNA BOMBA:

https://video.repubblica.it/dossier/coronavirus-wuhan-2020/folla-sui-navigli-e-poche-mascherine-se-i-milanesi-non-rispettano-le-regole/359851/360404

Certo anche nei mercatini popolari del centro storico di Napoli c'è assembramento (non a quel livello). Ma se in un raggio di 100 metri si concentrano 100 piccoli negozi e banchi della frutta e del pesce, la cosa è inevitabile. Ed è dettata da una necessità: la spesa alimentare. Inoltre in tutta la Campania ieri abbiamo avuto 9 nuovi casi contro i 720 della Lombardia, i portatori del virus a Napoli saranno sì e no un ventesimo dei milanesi. Quegli imbe.cilli del filmato erano ai Navigli a bighellonare, a perdere tempo, senza nessun motivo di necessità, per giunta molti senza mascherina o con la mascherina abbassata. SCIAGURATI! Ieri il capo della Protezione Civile è stato convocato in Commissione affari costituzionali e ha dichiarato che se ci sarà una recrudescenza dell'epidemia ritorneremo alla fase 1 ma con un lockdown più severo.

Sindaco Sala, cosa aspetta a mandare i vigili urbani con gli sfollagente a disperdere e a manganellare sulle natiche quegli sciagurati? 

Anche questi signori  quì dovrebbero mantenere le distanze sociali . Chi li controlla d'altra?  meglio multare i ristoratori 

 

rVAa91W2?format=jpg&name=small

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, mylord611 ha scritto:

Anche questi signori  quì dovrebbero mantenere le distanze sociali . Chi li controlla d'altra?  meglio multare i ristoratori 

 

rVAa91W2?format=jpg&name=small

Devi corredare la foto di luogo e data, così non significa nulla.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il DPCM era stato chiaro..solo congiunti e niente amici..ma il vizietto di trasgredire le regole non se lo leva nessuno ..la fortuna non può sempre stare dalla propria parte..sopratutto se non si è audaci.. e a Milano questo gregge di pecore sono dei sprovveduti...non perché sono usciti..ma dal fatto che non hanno capito le norme di prevenzione e sicurezza..bisogna mettere in conto che ci sono persone che non sanno capire e asccoltare..dure di comprendonio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

Il DPCM era stato chiaro..solo congiunti e niente amici..ma il vizietto di trasgredire le regole non se lo leva nessuno ..la fortuna non può sempre stare dalla propria parte..sopratutto se non si è audaci.. e a Milano questo gregge di pecore sono dei sprovveduti...non perché sono usciti..ma dal fatto che non hanno capito le norme di prevenzione e sicurezza..bisogna mettere in conto che ci sono persone che non sanno capire e asccoltare..dure di comprendonio

Dure di comprendonio è sono duri di comprendonio anche quei direttori sanitari che sotto pressione hanno deciso di ricoverare persone malati terminali di coronavirus nelle case di riposo ... ma sai quelli sono esperti sono scienziati capiscono tutto mi devono dire quello che posso o non posso fare .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, fosforo311 ha scritto:

Sono una piccola frazione dei milanesi, ma sono diverse centinaia, e non sono imbe.cilli e basta. Sono un gregge di imbe.cilli al cubo e peggio ancora. Un'imbe.cille e basta per lo più nuoce solo a se stesso, questi sono anche incivili e irresponsabili che mettono a rischio la salute pubblica, la salute di tutti gli italiani, anche di quelli che rispettano le regole, anzi sono una minaccia per tutti i cittadini del mondo. Ha ragione il prof. Galli nel dire che MILANO È UNA BOMBA:

https://video.repubblica.it/dossier/coronavirus-wuhan-2020/folla-sui-navigli-e-poche-mascherine-se-i-milanesi-non-rispettano-le-regole/359851/360404

Certo anche nei mercatini popolari del centro storico di Napoli c'è assembramento (non a quel livello). Ma se in un raggio di 100 metri si concentrano 100 piccoli negozi e banchi della frutta e del pesce, la cosa è inevitabile. Ed è dettata da una necessità: la spesa alimentare. Inoltre in tutta la Campania ieri abbiamo avuto 9 nuovi casi contro i 720 della Lombardia, i portatori del virus a Napoli saranno sì e no un ventesimo dei milanesi. Quegli imbe.cilli del filmato erano ai Navigli a bighellonare, a perdere tempo, senza nessun motivo di necessità, per giunta molti senza mascherina o con la mascherina abbassata. SCIAGURATI! Ieri il capo della Protezione Civile è stato convocato in Commissione affari costituzionali e ha dichiarato che se ci sarà una recrudescenza dell'epidemia ritorneremo alla fase 1 ma con un lockdown più severo.

Sindaco Sala, cosa aspetta a mandare i vigili urbani con gli sfollagente a disperdere e a manganellare sulle natiche quegli sciagurati? 

Risponda il sindaco che ha fatto e pressioni per  il ricovero di malati terminali affetti da conclamato coronavirus nelle RSA , con il risultato che ora i cittadini italiani non sono più liberi di muoversi .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, ilsauro24ore ha scritto:

Un imbe.cille si scrive senza apostrofo.

Detto questo, mi piacerebbe leggere una compiuta argomentazione in base alla quale un assembramento a Milano costituisce un pericolo per la salute pubblica, mentre a Napoli un assembramento è un inno alla gioia della vita.

Un imbe.cille si scrive senza apostrofo, grazie, non lo sapevo. Come tutti i pedanti vedi il pelo nell'uovo ma ti sfuggono i concetti. Alla tua domanda c'erano ampie risposte nel mio post ma puoi sempre chiedere al prof. GALLI, milanese, primario del Sacco, come mai dice che "Milano è una bomba". Milano, non Napoli.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Un imbe.cille si scrive senza apostrofo, grazie, non lo sapevo. Come tutti i pedanti vedi il pelo nell'uovo ma ti sfuggono i concetti. Alla tua domanda c'erano ampie risposte nel mio post ma puoi sempre chiedere al prof. GALLI, milanese, primario del Sacco, come mai dice che "Milano è una bomba". Milano, non Napoli.

Secondo me bisogna impuntarsi con l'Europa e convincerla a farsi carico ciascuna di un certo numero di t@erun celoduri. 

Non possono rimanere insensibili a vita e, solo perché l'Italia ha avuto la sg@iga estrema di averli al confine settentrionale, fare finta di niente.  D'altra parte mi pare ovvio che non può essere considerato un problema esclusivamente Italiano.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

una compiuta argomentazione in base alla quale un assembramento a Milano costituisce un pericolo per la salute pubblica, mentre a Napoli un assembramento è un inno alla gioia della vita.

__________&&&&_______

l'argomentazione sta nei fatti,

a Milano 720 nuovi casi e Napoli 9 nuovi casi.

Magari sul naviglio c'era un assembramento di napoletani venuti appositamente per innalzare i numeri a Milano e abbassarli a Napoli.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

una compiuta argomentazione in base alla quale un assembramento a Milano costituisce un pericolo per la salute pubblica, mentre a Napoli un assembramento è un inno alla gioia della vita.

__________&&&&_______

l'argomentazione sta nei fatti,

a Milano 720 nuovi casi e Napoli 9 nuovi casi.

Magari sul naviglio c'era un assembramento di napoletani venuti appositamente per innalzare i numeri a Milano e abbassarli a Napoli.

Questa non è una teoria certificata. Rimangono solo illazioni e sensazioni e l'unico che sicuramente potrebbe dare un contributo scientifico alla querelle e avvalorarne la tesi potrebbe essere il Kompagno Director. 

Sempre naturalmente che sia ispirato e abbia la voglia e il tempo per farlo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

l'argomentazione sta nei fatti, a Milano 720 nuovi casi e Napoli 9 nuovi casi

Per qanto riguarda la logica, Sancho Risata riesce nell'impresa di dimostrare di essere messo molto peggio del suo effendi.

Sancho Risata deve dimostrare che i 720 nuovi casi abbiano causa nell'assembramento sui Navigli.

Detto questo, vale appena il caso di sottolineare che i tempi necessari perché i sintomi di Covid19 si manifestino ci portano a concludere che i 720 nuovi casi lombardi di giovedì 07 maggio non possono avere origine nell'assembramento sui Navigli di giovedì 07 maggio, cui si riferiscono le immagini che ha fatto infuriare Sala.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vero sig. Lucertolona brontolona

Se però i numeri 720 e 9 dipendono tutti a circa 10 giorni prima, vuol sempre dire che i milanesi si ammalano più facilmente dei napoletani.

Quindi devono osservare le precauzioni più dei napoletani.

Buona opposizione di inquisiti di dx.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il sindaco (???) sala vorrebbe chiudere tutti i navlgli per un assembramento...geometra filini??  lo sfollagente?? troppo buono...io consiglierei il taser...vedrai che *** giorno dopo i navigli saranno liberi e belli

Ps:ovviamente anche nei tuoi quartieri..ovviamente

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
49 minuti fa, director12 ha scritto:

consiglierei il taser...vedrai che *** giorno dopo i navigli saranno liberi e belli

Ci sono soluzioni più semplici, meno dannose e di sicuro effetto, che possono essere fatte a Napoli, a  Milano o a Roma ; (a proposito di Roma guardate le webcam iniziano ad esserci molte persone senza mascherina)  sia i vigili del fuoco che la polizia sono in possesso di cisterne in grado di "sanificare" lanciare cioè potenti getti d'acqua in grado di pulire le strade; facciano percorrere queste strade dove la gente si comporta in modo scorretto lavando le strade; se chi si assembra senza motivo non vuole fare il bagno, si leva di torno, basta percorrere ripetutamente le strade della movida lanciando potenti getti d'acqua e il problema è risolto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra che manchi il buon senso..non è un caso che ,l'Italia sia la prima nazione contagiata ..in Europa.. e forse sarà tra le ultime ad uscirne..si argomentano soluzioni repressive o addirittura punitive...non stupiamoci se le cose vanno male e' un segno della cultura del paese...come del resto é una questione di senso di appartenenza e dello stato invece se tutto funziona nei paesi nordici 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963