Se ne accorge pure il Falso Quotidiano . E mo' il Cazzaro Fosforo cosa vomitera' ?

Mentre gli urlatori seriali dei pentafascisti hanno trovato il ''modo' per mantenere la 
propria famiglia, centinaia di KM per il Cazzaro Fosforo nei quartieri partenopei a spacciare il contrario ,  ecco che...Istat: oltre 23 milioni di occupati, record 
dal 2008.Italia a livelli pre-crisi. In un anno, 294 mila hanno trovato 
lavoro. Renzi: ''Un milione di posti merito di Jobs Act e politiche 
governative" ...ma pensa...perfino il Falso Quotidiano se n'è accorto stavolta...!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Repubblica.it

 
 
 

Istat, a luglio crollo degli inattivi e la disoccupazione sale all'11,3%

 
 
 
142
 
094442088-2bade2fe-4aca-46c0-8f76-68feb1
I dati dell'istituto di statistica: crescita dello 0,2% rispetto a giugno. Crescono gli occupati e cala nettamente il numero di chi non cerca lavoro. La  disoccupazione giovanile risale al 35,5%. Renzi: "Il milione di posti di lavoro lo fa il Jobs Act"
di FLAVIO BINI31 Agosto 2017
 
  • 2' di lettura
MILANO - Il tasso di disoccupazione sale a luglio all'11,3% Lo comunica l'Istat segnalando un aumento di 0,2 punti percentuali da giugno. Il dato però si accompagna a un aumento degli occupati, + 59 mila unità, e un drastico calo degli inattivi, -115 mila. Aumenta quindi la quota di persone che pur non avendo un lavoro si mette alla ricerca, e questo fa crescere il tasso di disoccupazione, cioè il numero di persone che sono a caccia di un impiego ma non lo trovano. Risale, per lo stesso motivo, anche la disoccupazione giovanile che si attesta al 35,5%.

Per la prima volta dal 2008, torna sopra quota 23 milione il numero totale degli occupati: a luglio ha raggiunto quota 23.063 persone. Se si scorporano invece i dati sui nuovi occupati si evidenzia un aumento di 42 mila unità dei lavoratori dipendenti (23 mila stabili e 19 mila a termine) e 17 mila indipendenti. Su base tendenziale, cioè rispetto a luglio 2016, il numero di occupati sale di 294 mila unità: la crescita interessa uomini e donne e riguarda i lavoratori dipendenti (+378 mila, di cui +286 mila a termine e +92 mila permanenti), mentre calano gli indipendenti (-84 mila). Nello stesso periodo diminuiscono sia i disoccupati (-0,6%, -17 mila) sia, soprattutto, gli inattivi (-2,4%, -322 mila).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'accozzaglia ...tace !! Ahahahaha 

Boom dell'occupazione a luglio. Il numero degli occupati ha superato il livello di 23 milioni di unità, soglia oltrepassata solo nel 2008, prima dell'inizio della lunga crisi. I dati, forniti dall'Istat, spiegano che gli occupati a luglio sono stati pari a 23,063 milioni di persone, il massimo a partire da ottobre 2008 (quando erano 23,081 milioni). La soglia era già stata oltrepassata a giugno, precisa l'Istat, a seguito della revisione dei dati provvisori. Nello specifico, l'Istituto di statistica stima gli occupati a luglio in crescita dello 0,3% rispetto a giugno (+59 mila), "confermando la persistenza della fase di espansione occupazionale". Rispetto a luglio 2016 l'incremento è di 294 mila unità (+1,3%).

 

La crescita congiunturale dell'occupazione interessa tutte le classi di età salvo i 35-49enni ed è interamente dovuta alla componente maschile, mentre per le donne, dopo l'incremento del mese precedente, si registra un calo. Aumentano sia i lavoratori dipendenti sia gli indipendenti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un autentico successo planetario.

Conferma il Fondo Monetario Internazionale

http://www.imf.org/en/News/Articles/2017/07/24/na072717-italy-reforms-needed-for-stronger-growth-and-stability

"Average Italians still earn less than two decades ago. Their take-home pay took a dip during the crisis and has still not yet caught up with the growth in key euro area countries. On current projections, it could take nearly a decade for wages to return to their 2007 levels—during a period when euro area partners are expected to pull even further ahead in Europe’s multi-speed economy"

Buona futura opposizione d iinquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, docgalileo ha scritto:

Un autentico successo planetario.

Conferma il Fondo Monetario Internazionale

http://www.imf.org/en/News/Articles/2017/07/24/na072717-italy-reforms-needed-for-stronger-growth-and-stability

"Average Italians still earn less than two decades ago. Their take-home pay took a dip during the crisis and has still not yet caught up with the growth in key euro area countries. On current projections, it could take nearly a decade for wages to return to their 2007 levels—during a period when euro area partners are expected to pull even further ahead in Europe’s multi-speed economy"

Buona futura opposizione d iinquisiti di sinistra a tutti

Sorry, idiot Docgalileo , but your message result very very incomprensible. If you want translate will be more comprensible , can be my care beat in your head my big clava . Understand patentated idio t 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora