MA CHI ERA CHE CITAVA I COSTITUZIONALISTI ?

E poi, dopo fiumi di parole, accuse, populisti che straparlano di “pieni poteri”, di diritti costituzionali sospesi e violati, addirittura di “dittatura” e di “ducetti”, alla fine arriva lui, Gustavo Zagrebelsky, giurista, ex professore di Diritto pubblico e costituzionale, già Presidente della Consulta.

E, in dieci righe, mette la parola fine sullo scempio di queste ultime 48 ore e rimette al loro posto sovranisti e turisti della costituzione laureati all’università della vita.

E lo fa con una chiarezza sconvolgente.

“Le misure attuative (i dpcm) sono autorizzate dalla legge e il governo ha fatto uso dell’autorizzazione in quanto “autorità competente” - spiega Zagrebelsky - Il governo non ha usurpato poteri che non gli fossero stati concessi dal Parlamento. Le restrizioni dei diritti costituzionali in situazioni come quella che stiamo vivendo e nei limiti ch’essa richiede devono avvenire in base alla legge, ed è ciò che è avvenuto. L’opinione di chi sostiene che i diritti costituzionali siano stati limitati per arroganza del governo è errata.”

Infine aggiunge:

“Chi dice che il governo e il suo capo si siano dati i famigerati pieni poteri e che la Costituzione sia stata violata, non sa di cosa sta parlando.”

La lezione è finita. Grazie professore.
Forse è il caso che qualcuno chieda scusa.
O si vada a nascondere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

18 messaggi in questa discussione

urka.....c'è qualcuno in questo forum che ha detto che Conte ha violato la costituzione, sig. pm?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

4 minuti fa, mark222220 ha scritto:

L’ha violata , idio ta !!’

L' aveva  violata  quando  governava  con  i  gialloverdenero. Comunque    come  la Cantabia  ha  detto  che  non  ha  violato  la  costituzione .

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ah siii ?? 

Per l'attuale presidente Marta Cartabia "la Costituzione non contempla un diritto speciale per i tempi eccezionali"

Sono passati pochi giorni dall'emanazione dell'ennesimonuovo Dpcm, con il quale ancora una volta si prolungano le misure restrittive per il contenimento dell'emergenza coronavirus. Uno strumento, quello utilizzato dal premier, che però convince sempre meno per la sua possibile incostituzionalità.

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

A tal proposito si è espresso in questi giorni sia l'attuale presidente della Corte Costituzionale, Marta Cartabia, che il presidente emerito, Antonio Baldassarre, ed entrambi hanno confermato i dubbi di molti cittadini, bollando come incostituzionale l'uso che il premier Conte sta facendo dei Dpcm.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non ha violato un caxzo, torsolo di cazzaro pisano.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

IO  CREDO  INVECE  CHE  I  MORTI CHIEDANO   di essere  rispettati e  che  il loro  sacrificio  insegni  qualcosa  e  non   mandare  altre  persone   allo  sbaraglio.. PAT  docet   ( pioalbergotrivulzio  ) .

L'immagine può contenere: 6 persone, testo

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ci vuole veramente una faccia come il Kulo ad equiparare e mettere sullo stesso piano Salvini , la Meloni e Renzi . Roba da vomito soprattutto se viene da  sinistra . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Non ha violato un caxzo, torsolo di cazzaro pisano.

L’ha violata Sanchino con lo sfintere sfondato 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dovrebbe dirlo a Leopoldino di non comportarsi come gli altri due, sig torsolo di maggiordomo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Renzi , uno degli altri due , l’ha mandato a casa , idio ta !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E allora perché lo copia, sig torsolo di maggiordomo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena finito di leggere la lunga e illuminante intervista del prof. Gustavo Zagrebelsky al FQ. E mi associo: grazie professore. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, mark222220 ha scritto:

Ci vuole veramente una faccia come il Kulo ad equiparare e mettere sullo stesso piano Salvini , la Meloni e Renzi . Roba da vomito soprattutto se viene da  sinistra . 

Mi  spiace   ma  purtroppo  è Renzi  che  si  è messo  sullo  stesso  piano, ma  poi  non  sono  io  che   ho  detto  non  morirò cantando  bandiera  rossa  e  il  mio  simbolo  non  è  la  falce  il  martello.   Ora  se  vuol   continuare a   difendere  l'indifendibile  non  so  che  dire . Comunque  io  non  ho  mai  cambiato  idea  non  mi  è  mai  piaciuto Renzi ma  mai lo  ho attaccato  quando era   sia  Segretario   o  P.d.C. pur  se  faceva  delle  caxxate e  ne  ha  fatte .   Una   volta  c'era  una  accozzaglia  , oggi  il Renzi  si  è  unito  ad  un  altra  accozzaglia  e  sono  i fatti e  le  sue  dichiarazioni  a  dirlo  non  certo  io .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma si rende conto, sig pm, che queste sue parole sono come un pugno nello stomaco del "caro" sig torsolo di maggiordomo pisano.

Lui è una persona fragile che ha bisogno di certezze, se anche lei gli insinua dei dubbi, questo ragazzo poi ci guarda storto per almeno tre mesi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ops
L'immagine può contenere: 2 persone, primo piano

A sinistra Giorgia Meloni. Diplomata al liceo linguistico, dal ’98 vive solo di politica, iniziata come consigliera provinciale. Da lì quattro volte deputata, una volta ministro e un’altra consigliere comunale. Il tutto stipendiata dai contribuenti e, spesso, con tassi di assenteismo stellari. Ad oggi nota nel mondo del diritto costituzionale per aver più volte affermato, scandalizzata, che in questa Repubblica parlamentare “non si elegga un Presidente del consiglio da anni”.

A destra Gustavo Zagrebelsky. Laureato in legge, è stato prima giudice costituzionale, poi Presidente della Corte Costituzionale. È inoltre docente di Diritto Costituzionale presso l’Università di Torino, quella di Sassari, quella di Orsola Benicasa di Napoli e, come docente di elementi di diritto, anche presso l’Università San Raffaele di Milano. È socio corrispondente dell’Accademia nazionale dei Lincei e, ad oggi, dopo quarant'anni di servizio, conta circa cinquanta pubblicazioni sul diritto.

Oggi Meloni e Zagrebelsky hanno altresì espresso due opinioni diverse in materia costituzionale. Giorgia Meloni ha infatti appena (ri) detto, scandalizzata, che qui il governo “sta sospendendo la Costituzione”, e che tutto ciò è inaccettabile. Il secondo, invece, ha detto a chiare lettere che “Chi oggi parla di Costituzione violata non sa di cosa sta parlando” e che "il governo non ha usurpato poteri non concessi”.

Ai lettori, specie quelli che da giorni si uniscono al coro della Meloni, l’ardua, difficile – quasi impossibile – sentenza su chi tra i due abbia ragione

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, pm610 ha scritto:
Ops
L'immagine può contenere: 2 persone, primo piano

A sinistra Giorgia Meloni. Diplomata al liceo linguistico, dal ’98 vive solo di politica, iniziata come consigliera provinciale. Da lì quattro volte deputata, una volta ministro e un’altra consigliere comunale. Il tutto stipendiata dai contribuenti e, spesso, con tassi di assenteismo stellari. Ad oggi nota nel mondo del diritto costituzionale per aver più volte affermato, scandalizzata, che in questa Repubblica parlamentare “non si elegga un Presidente del consiglio da anni”.

A destra Gustavo Zagrebelsky. Laureato in legge, è stato prima giudice costituzionale, poi Presidente della Corte Costituzionale. È inoltre docente di Diritto Costituzionale presso l’Università di Torino, quella di Sassari, quella di Orsola Benicasa di Napoli e, come docente di elementi di diritto, anche presso l’Università San Raffaele di Milano. È socio corrispondente dell’Accademia nazionale dei Lincei e, ad oggi, dopo quarant'anni di servizio, conta circa cinquanta pubblicazioni sul diritto.

Oggi Meloni e Zagrebelsky hanno altresì espresso due opinioni diverse in materia costituzionale. Giorgia Meloni ha infatti appena (ri) detto, scandalizzata, che qui il governo “sta sospendendo la Costituzione”, e che tutto ciò è inaccettabile. Il secondo, invece, ha detto a chiare lettere che “Chi oggi parla di Costituzione violata non sa di cosa sta parlando” e che "il governo non ha usurpato poteri non concessi”.

Ai lettori, specie quelli che da giorni si uniscono al coro della Meloni, l’ardua, difficile – quasi impossibile – sentenza su chi tra i due abbia ragione

Vale solo per IOSONOGIORGIA oppure anche per IOSONOMATTEO ?

(indifferente chi dei due...............).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Vale solo per IOSONOGIORGIA oppure anche per IOSONOMATTEO ?

(indifferente chi dei due...............).

vale  vale ....ma  il  peggio  è sempre  il   coso...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, pm610 ha scritto:

vale  vale ....ma  il  peggio  è sempre  il   coso...

Concordo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963