Se hai due mucche … breve storiella …

Se hai due mucche … breve storiella … - immaginiamo un piccolo proprietario. Ha la fortuna di possedere due mucche. Ipotizziamo le varie vicende della vita. … fascismo – lo ammazzano, gli portano via le mucche, le ammazzano, se le mangiano. Il fascismo di basa sull'ammazzare, portare via, mangiare. … comunismo – lo ammazzano, gli portano via le mucche, le lasciano morire di fame. Il comunismo si basa sull'ammazzare, portare via, non sapere gestire la nuova situazione. … libero mercato (libero mercato, non globalizzazione, sono due situazioni diverse) … gli lasciano le mucche, gli passano gli alimenti, gli permettono di vendere il latte e di rinnovare la stalla. Se il prossimo hanno le mucche da due sono divenute quattro gli riconoscono un premio. - da parte mia alle prossime elezioni voto per il libero mercato. (attenzione, la globalizzazione schiaccia la libera iniziativa personale. Vuole tutti uniformati al comando di uno soltanto).  - oggi mercoledi ventinove aprile -

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

14 messaggi in questa discussione

Ci sono forze politiche che amano talmente i poveri da desiderare che il loro numero aumenti; tutti uguali, tutti "compagni" con 600 euro di pensione mensile uguale per tutti... non ci credete?  c'è chi ha iniziato a proporlo https://www.liberoquotidiano.it/news/politica/22318741/dimartedi_elsa_fornero_contributo_solidarieta_pensionati_coronavirus.html

non parla ovviamente di 600 euro mensili.... ma le cose, ovviamente, vanno fatte per gradi.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, dune-buggi ha scritto:

Se hai due mucche … breve storiella … - immaginiamo un piccolo proprietario. Ha la fortuna di possedere due mucche. Ipotizziamo le varie vicende della vita. … fascismo – lo ammazzano, gli portano via le mucche, le ammazzano, se le mangiano. Il fascismo di basa sull'ammazzare, portare via, mangiare. … comunismo – lo ammazzano, gli portano via le mucche, le lasciano morire di fame. Il comunismo si basa sull'ammazzare, portare via, non sapere gestire la nuova situazione. … libero mercato (libero mercato, non globalizzazione, sono due situazioni diverse) … gli lasciano le mucche, gli passano gli alimenti, gli permettono di vendere il latte e di rinnovare la stalla. Se il prossimo hanno le mucche da due sono divenute quattro gli riconoscono un premio. - da parte mia alle prossime elezioni voto per il libero mercato. (attenzione, la globalizzazione schiaccia la libera iniziativa personale. Vuole tutti uniformati al comando di uno soltanto).  - oggi mercoledi ventinove aprile -

Già nel 1944 uno studioso statunitense s'interessò a questo genere di storie. Un articolo del The Modern Language Journal discusse le definizioni "classiche"[1]:

  • Socialismo: "Hai due mucche. Il governo ne prende una e la dà al tuo vicino"
  • Comunismo: "Hai due mucche. Le dai entrambe al governo e il governo in seguito ti dà un po' di latte"
  • Fascismo: "Hai due mucche. Le dai entrambe al governo e il governo in seguito ti vende un po' di latte"
  • Capitalismo: "Hai due mucche. Ne vendi una e ti compri un toro"
  • Nazismo: "Hai due mucche. Il governo le prende entrambe e ti spara"
  • New Deal: "Hai due mucche. Il governo le prende entrambe, ne uccide una, munge l'altra e versa il latte nel gabinetto"

 

RICORDARSI LE BARZELLETTE NELLA LORO VERSIONE ESATTA.

 

Sennò, nel libero mercato, finisce che munge il toro.

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se globalizzazione significa speculazione finanziaria globale e sfruttamento globale del lavoro, sono d'accordo. Meno sul fare di tutta l'erba un fascio con fascismo e comunismo. Certamente il comunismo ha avuto i suoi eccessi, talora terribili, ma il fascismo è, per definizione, L'IDEOLOGIA DELL'ECCESSO. Basta leggere i teorici. È l'ideologia del Superuomo, del Duce, del Vate, del Manganello, del Lager, della Razza superiore, della "Guerra igiene del mondo". Ideologia intrinsecamente perversa, irrazionale, malvagia, abominevole, disumana, inevitabilmente disastrosa. Il comunismo nasce invece da un'antichissima, direi primordiale e naturale esigenza dell'uomo: la solidarietà. La parola deriva dal latino cum munus:  con il dono. Ma munus significa anche compito, dovere, obbligo. Molto probabilmente la prima forma di economia non è stata l'economia del baratto, una forma di scambio che aveva già in sé il germe dell'egoismo, ma L'ECONOMIA DEL DONO. Si basava su tre semplici regole: il dovere di donare, il dovere di accettare il dono, il dovere di contraccambiare con un dono più grande. Regole ben note ai grandi esploratori del passato, da Cristoforo Colombo a James Cook, che appena sbarcati su un'isola scambiavano doni con gli indigeni per farseli amici. Gli regalavano cianfrusaglie e specchietti e quelli ricambiavano con frutti, perle e pietre preziose. Poi alla fine finivano massacrati (gli indigeni), derubati e colonizzati. Gli indigeni erano comunisti: vivevano in pace nell'economia del dono, nella solidarietà e nell'uguaglianza. Gli aggressori erano fascisti: avidi, egoisti, prepotenti, sanguinari. La solidarietà, l'uguaglianza, il compito, il dovere, l'obbligo di mettere al centro e al primo posto della vita individuale il BENE COMUNE, che sono i pilastri dell'ideologia comunista, possono non piacerci perché siamo accecati dall'egoismo e dall'avidità, e illusi dai beni materiali e dalle comodità. Ma la forza di quei pilastri emerge nelle situazioni scomode, come quella che il mondo attraversa, e che nel contempo mette a nudo l'incredibile debolezza e fragilità del sistema economico alternativo al comunismo, basato sull'individualismo vorace e irresponsabile. La CINA è riuscita a sconfiggere il virus e a salvare una città-focolaio di 11 milioni di abitanti perché tutti, essendo comunisti, hanno ottemperato al loro compito, dovere, obbligo, per il bene di tutti. Un altro esempio è il VIETNAM, paese comunista tuttora segnato da una guerra disastrosa. Una guerra alla fine vinta, una grande e storica vittoria del comunismo, ma che costò 3 milioni di morti, in buona parte civili inermi massacrati con i bombardamenti, con il napalm e con i gas diserbanti dall'aggressore fascista e imperialista. Ebbene, il Vietnam confina con la Cina, dalla quale arrivarono già in gennaio i primi contagiati. È un paese povero di 97 milioni di abitanti ma è stato capace di contenere l'epidemia, con metodi draconiani, a 270 casi e ZERO MORTI. Da diversi giorni non ci sono nuovi casi, l'infezione sembra eradicata dal Vietnam (ma una pandemia può sempre varcare i confini). Per questa grande impresa il Vietnam ha meritato l'elogio da parte dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. 

Saluti

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il libero mercato va bene.. ma non bisogna essere ne come lo squalo Berlusconi che vi metterebbe tutti in mutande con la concorrenza sleale.. Ma scusate nemmeno come Conte che sembra voglia aiutare tutto il paese..isole comprese.. perche e' impossibile...E secondo me chi ci crede è un fesso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

Il libero mercato va bene.. ma non bisogna essere ne come lo squalo Berlusconi che vi metterebbe tutti in mutande con la concorrenza sleale.. Ma scusate nemmeno come il benefattore Conte che sembra voglia aiutare tutto il paese..isole comprese.. perche e' impossibile...E secondo me chi ci crede è un fesso

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
54 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Gli indigeni erano comunisti: vivevano in pace nell'economia del dono, nella solidarietà e nell'uguaglianza. Gli aggressori erano fascisti: avidi, egoisti, prepotenti, sanguinari.

Del lungo discorso  prendo solo questa frase: siamo proprio sicuri che gli indigeni fossero tutti buoni e gli aggressori tutti cattivi e "fascisti"?  mai sentito parlare dei sacrifici umani della società azteca?  https://it.wikipedia.org/wiki/Sacrifici_umani_nella_cultura_azteca    non semplifichiamo troppo le cose mettendo da una parte i buoni e dall'altra i cattivi ;  se comunismo significa vivere in pace nell'economia del dono vuol dire che sul pianeta terra di regimi comunisti fino ad oggi  non ne è esistito nemmeno uno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo311 ha scritto:

La CINA è riuscita a sconfiggere il virus e a salvare una città-focolaio di 11 milioni di abitanti perché tutti, essendo comunisti, hanno ottemperato al loro compito, dovere, obbligo, per il bene di tutti.

Questa volta il cialtronissimo coppoladiminchia panzanaro fosforo31 si è superato.

Ecco le prime reazioni dopo avere letto l'ennesima decorazione del cialtronissimo coppoladiminchia panzanaro

https://www.iltempo.it/resizer/670/-1/true/1588097145951.jpg--kim_jong_un__il_sinologo_sisci__e_clinicamente_morto__e_spunta_l_ipotesi_coronavirus.jpg?1588097146000

La Cina è riuscita a salvare la città focolaio da 11 milioni di abitanti per un semplice motivo:

IL GOVERNO CINESE AVEVA PRONTO NEL CASSETTO UN PIANO OPERATIVO

E lo aveva perché a Wuhan è localizzato un laboratorio che studia (e forse manipola) virus. Il governo cinese aveva pronto il piano B nel caso in cui le procedure di sicurezza del laboratorio avessero fallito o più semplicemente si fosse verificato un errore umano.

Vale appena il caso di sottolineare:

1 - che Covid19 si è manifestato dove era statisticamente più probabile che si manifestasse, per la ragione di cui in precedenza;

2 - i cinesi hanno ottemperato al loro compito perché vivono in un regime molto poco attento alle libertà individuali e che quindi non ha particolari problemi a comprimere le stesse. Qualcuno ha notizia di un Sabino Cassese cinese? No? Chiedetevi perché.

Rinnovo l'invito per il cazzaro seriale fosforo31:

TEST TEST TEST LA PIZZA DI MICHELE

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Modificato da ilsauro24ore

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, ilsauro24ore ha scritto:

Questa volta il cialtronissimo coppoladiminchia panzanaro fosforo31 si è superato.

Ecco le prime reazioni dopo avere letto l'ennesima decorazione del cialtronissimo coppoladiminchia panzanaro

https://www.iltempo.it/resizer/670/-1/true/1588097145951.jpg--kim_jong_un__il_sinologo_sisci__e_clinicamente_morto__e_spunta_l_ipotesi_coronavirus.jpg?1588097146000

La Cina è riuscita a salvare la città focolaio da 11 milioni di abitanti per un semplice motivo:

IL GOVERNO CINESE AVEVA PRONTO NEL CASSETTO UN PIANO OPERATIVO

E lo aveva perché a Wuhan è localizzato un laboratorio che studia (e forse manipola) virus. Il governo cinese aveva pronto il piano B nel caso in cui le procedure di sicurezza del laboratorio avessero fallito o più semplicemente si fosse verificato un errore umano.

Vale appena il caso di sottolineare:

1 - che Covid19 si è manifestato dove era statisticamente più probabile che si manifestasse, per la ragione di cui in precedenza;

2 - i cinesi hanno ottemperato al loro compito perché vivono in un regime molto poco attento alle libertà individuali e che quindi non ha particolari problemi a comprimere le stesse. Qualcuno ha notizia di un Sabino Cassese cinese? No? Chiedetevi perché.

Rinnovo l'invito per il cazzaro seriale fosforo31:

TEST TEST TEST LA PIZZA DI MICHELE

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

SIG. SAURO, CI PARLASSE DEL TRIVULZIO

 
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Ci sono forze politiche che amano talmente i poveri da desiderare che il loro numero aumenti; tutti uguali, tutti "compagni" con 600 euro di pensione mensile uguale per tutti... non ci credete?  c'è chi ha iniziato a proporlo https://www.liberoquotidiano.it/news/politica/22318741/dimartedi_elsa_fornero_contributo_solidarieta_pensionati_coronavirus.html

non parla ovviamente di 600 euro mensili.... ma le cose, ovviamente, vanno fatte per gradi.....

 CI PARLASSE DEL TRIVULZIO !!

 
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, fosforo311 ha scritto:

Il Sauro24 alias Zuccavuota è tutto da scoprire e tutto da ridere. Oggi lo scopriamo dietrologo e complottista. Può raccogliere l'eredità del povero Giulietto Chiesa. 

https://www.ecodibergamo.it/stories/bergamo-citta/la-bufala-del-virus-creato-in-laboratoriobucci-ecco-perche-il-covid-19-non-lo_1346653_11/

Giulietto Chiesa, sig. Fosforo, aveva preso una brutta piega rossobruna. Negli ultimi anni si era ammalato del morbo di Forrestal alla rovescia e vedeva complotti per lo più massonici dappertutto.

Ma è stato un grandissimo giornalista, ed un uomo coraggioso.

" Nel centro stampa del ministero degli Esteri, in Zubovsky bul'var, al capo dei golpisti, Ghennadi Janaev, tremavano le mani per l'emozione e forse per la non segreta abitudine alcolica. Era il 19 agosto 1991. Ai giornalisti di tutto il mondo aveva appena detto che il presidente Gorbaciov, confinato nella dacia presidenziale sul Mar Nero, aveva problemi di salute. Fu allora che Giulietto Chiesa fece la domanda più inaspettata: «E lei come si sente?»."

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
31 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Il Sauro24 alias Zuccavuota è tutto da scoprire e tutto da ridere. Oggi lo scopriamo dietrologo e complottista. Può raccogliere l'eredità del povero Giulietto Chiesa.

Nessun complotto. La cosa è nota e sotto gli occhi di tutti. E dal 2015, se non ricordo male.

Per una curiosa coincidenza, Covid19 si è manifestato per la prima volta dove era statisticamente più probabile. Non in qualche zona rurale. A Wuhan, dove non ci sono grotte con migliaia di pipistrelli ma è situato un laboratorio che studia (forse non solo studia) virus.

La cosa è saltata all'occhio anche agli americani

https://www.newsweek.com/us-scientists-not-allowed-china-investigate-coronavirus-origins-mike-pompeo-1499705

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

PS: il test z, purtroppissimo per te, lo trovi in qualunque manuale di statistica. Ma ne ignoravi l'esistenza, purtroppissimo per te 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Del lungo discorso  prendo solo questa frase: siamo proprio sicuri che gli indigeni fossero tutti buoni e gli aggressori tutti cattivi e "fascisti"?  mai sentito parlare dei sacrifici umani della società azteca?  https://it.wikipedia.org/wiki/Sacrifici_umani_nella_cultura_azteca    non semplifichiamo troppo le cose mettendo da una parte i buoni e dall'altra i cattivi ;  se comunismo significa vivere in pace nell'economia del dono vuol dire che sul pianeta terra di regimi comunisti fino ad oggi  non ne è esistito nemmeno uno.

Il rito religioso del sacrificio umano è antichissimo e comune a quasi tutte le civiltà e le religioni antiche. Sono menzionati sacrifici umani perfino nella Bibbia, e non solo quello (mancato) di Isacco. Gli antichi Greci e Romani lo praticavano poco, molto di più i popoli germanici e slavi. Gli aztechi, se ho ben capito, sacrificavano soprattutto i nemici catturati. I Conquistadores spagnoli, essendo cattolici, non facevano sacrifici umani, facevano di molto peggio. Il genocidio dei nativi americani è quantificato tra i 55 e i 100 milioni di morti, inclusi i 18 milioni di indiani del Nordamerica sterminati dai civilissimi e cristianissimi inglesi e statunitensi. Questi ultimi, in piena epoca moderna, in pieno '800, praticavano legalmente la schiavitù e la tratta degli schiavi.

https://it.wikipedia.org/wiki/Genocidio_dei_nativi_americani

Per non parlare di quello che accadeva nella civilissima e cristianissima Europa fino e oltre la metà del '700, cioè in pieno Illuminismo, quando fu torturata e arsa sul rogo l'ultima "strega". Nella sola Scozia furono bruciate vive oltre 3000 "streghe".

https://www.antrodellamagia-news.it/2019/09/29/luniversita-di-edinburgo-ha-creato-la-mappa-witches-delle-streghe-bruciate-al-rogo/ 

Nelle civilissime e cattolicissime Repubbliche Marinare di Genova e Venezia finivano sul rogo pure gli omosessuali (sodomiti). Gli ultimi roghi di cui si ha notizia in Occidente risalgono al secolo scorso, ad opera dei fanatici razzisti del Ku Klux Klan.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Già nel 1944 uno studioso statunitense s'interessò a questo genere di storie. Un articolo del The Modern Language Journal discusse le definizioni "classiche"[1]:

  • Socialismo: "Hai due mucche. Il governo ne prende una e la dà al tuo vicino"
  • Comunismo: "Hai due mucche. Le dai entrambe al governo e il governo in seguito ti dà un po' di latte"
  • Fascismo: "Hai due mucche. Le dai entrambe al governo e il governo in seguito ti vende un po' di latte"
  • Capitalismo: "Hai due mucche. Ne vendi una e ti compri un toro"
  • Nazismo: "Hai due mucche. Il governo le prende entrambe e ti spara"
  • New Deal: "Hai due mucche. Il governo le prende entrambe, ne uccide una, munge l'altra e versa il latte nel gabinetto"

 

RICORDARSI LE BARZELLETTE NELLA LORO VERSIONE ESATTA.

 

Sennò, nel libero mercato, finisce che munge il toro.

Globalizzazione è un termine diverso per dire colonialismo , tra il nazismo e il new deal personalmente inserirei la wat economy .. ora  ci troviamo al punto che a causa delle varie politiche non possiamo nemmeno mungere il toro , si sono mangiati pure le palle del toro !!! ... 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963