La cavia italiana del vaccino:"Altro che morta! Sto benissimo"

Qualche giorno fa, sui social network si era diffusa questa notizia falsa achiappaclick: “Elisa Granato è morta. Il 23 aprile le era stato inoculato un vaccino sperimentale contro il Coronavirus”, ma non è affatto vero, la ricercatrice di zoologia e microbiologia all’università di Oxford, di origini italiane sta benissimo, si è offerta volontaria per testare il prototipo di vaccino sviluppato dallo Jenner Institute in collaborazione con l’azienda Advent-Irbm di Pomezia.
Lo aveva rivelato lei stessa in una intervista: “Sono una scienziata e voglio dare il mio sostegno a un progetto scientifico. Personalmente nutro un certo grado di fiducia su questo vaccino”.
Poi è stata costretta alla smentita sulla sua morte:  “Non c’è nulla come la sveglia con un articolo finto sulla propria morte. Io sto bene, non condividete l’articolo in questione. Non bisogna dargli attenzione. Piuttosto, condividete un gattino. Finora sto benissimo, l’intero team sta facendo un lavoro eccellente monitorando e sostenendo tutti i partecipanti. Il vaccino non contiene il virus Covid19 ma solo una piccola porzione del virus, abbinata ad un virus diverso. Questo significa che non si può replicare negli esseri umani ma è in grado (e speriamo lo farà) di attivare il sistema immunitario e proteggerlo del Covid19. Non sarò infettata dal Covid19 di proposito”.

In bocca al lupo Elisa! E grazie per il tuo coraggio. Che ne pensi? Tu lo avresti fatto?

Ecco come sta Elisa Granato, la prima italiana che si è sottoposta ...
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Domanda Curiosa – Curiosa Domanda – come e perché nessun politico si è offerto volontario e senza retribuzione alcuna a fare da cavia. In modo particolare i sinistri della sinistra. A parole sono molto bravi nel dire che gli altri sbagliano tutto. Che gli altri non sanno fare nulla. Che gli altri la devono smettere di guidare la “ruspa”. - ed allora i sinistri della sinistra per quale motivo non si sono offerti volontari senza retribuzione. Non solo nella sperimentazione farmacologica, ma anche nello spingere le carrozzelle dei disabili, nella assi/stenza domiciliare delle perone anziane o comunque deboli, nella semplificazione burocratica.   (Ripeto … nella semplificazione burocratica).   - cordiali saluti – oggi martedi ventotto aprile. 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si è propio vero ,questi personaggi della sinistra che ci fanno credere che loro e solo loro salveranno il popolo italiano ,perchè quando vanno in televisione non ci spiegano perche hanno scarcerato questi boss mafiosi?,e perchè non  parlate  del  vostro capo del P D d coinvolto nello scandalo delle mascherine, e poi il loro leader che promette soldi a tutti non caccia una lira.  ritorniamo sui vitalizi ,(diritti acquisiti,,,,leggi approvate da loro per il loro tornaconto ,voi che siete per il popolo oppresso dalla povertà perchè non promuovete un referendum popolare per togliere questa schifezza,care ecx comunisti tutto va bene ,non toccate i vostri interessi,conclusione predicate bene e razzolate meglio auguri,un amico

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, nextext ha scritto:

Qualche giorno fa, sui social network si era diffusa questa notizia falsa achiappaclick: “Elisa Granato è morta. Il 23 aprile le era stato inoculato un vaccino sperimentale contro il Coronavirus”, ma non è affatto vero, la ricercatrice di zoologia e microbiologia all’università di Oxford, di origini italiane sta benissimo, si è offerta volontaria per testare il prototipo di vaccino sviluppato dallo Jenner Institute in collaborazione con l’azienda Advent-Irbm di Pomezia.
Lo aveva rivelato lei stessa in una intervista: “Sono una scienziata e voglio dare il mio sostegno a un progetto scientifico. Personalmente nutro un certo grado di fiducia su questo vaccino”.
Poi è stata costretta alla smentita sulla sua morte:  “Non c’è nulla come la sveglia con un articolo finto sulla propria morte. Io sto bene, non condividete l’articolo in questione. Non bisogna dargli attenzione. Piuttosto, condividete un gattino. Finora sto benissimo, l’intero team sta facendo un lavoro eccellente monitorando e sostenendo tutti i partecipanti. Il vaccino non contiene il virus Covid19 ma solo una piccola porzione del virus, abbinata ad un virus diverso. Questo significa che non si può replicare negli esseri umani ma è in grado (e speriamo lo farà) di attivare il sistema immunitario e proteggerlo del Covid19. Non sarò infettata dal Covid19 di proposito”.

In bocca al lupo Elisa! E grazie per il tuo coraggio. Che ne pensi? Tu lo avresti fatto?

Ecco come sta Elisa Granato, la prima italiana che si è sottoposta ...
 

Alla fine Elisa dice : il vaccino non contiene il covid-19 , ecc, ecc, dicendo chiaramente che si può modificare questo virus in laboratorio, per sviluppare il sistema immunitario …. rafforzare il sistema immunitario è una strada che probabilmente (molto) seguono e intraprendono quasi tutti i laboratori di ricerca mondiali …. alcuni accettano  i rischi e pericoli di spingersi oltre …. Un conto è capire che il sole scotta (quindi prendere le adeguate precauzioni) un conto è finirci dentro e dire: ci siamo scottati …. comunque tanti auguri Elisa  che il tuo impegno possa essere di aiuto per tutti .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Parlando di politica penso che molti politici, in questo caso abbiano le ginocchia che dicono "Giacomo- Giacomo"... Anziché aiutare a fare la spesa agli anziani , accompagnare i disabili, informare il prossimo , per certe correnti politiche è più facile aprire i porti,  concedere cittadinanze a destra e a manca, svuotare le carceri ,  multare senza pietà chi va a trovare la fidanzata ,  l'anziano ultraottantenne che va a pranzo dal figlio/a … arricchire ulteriormente le banche e i banchieri … i quali governano incontrastati diffondendo la paura .

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963