altro poliziotto morto!! sono quelli che dicono bisogna tutelare!!

Quattro i rom componenti della banda di ******* che questa notte ha ucciso Pasquale Apicella, il poliziotto di 37 anni che lascia 2 bimbi piccoli e una moglie.

Tutti rom provenienti dal famigerato campo nomadi di Giugliano.

Due di loro sono stati fermati sul luogo dello speronamento e soccorsi, li hanno anche soccorsi. Gli altri invece sono stati catturati questa mattina. Tutti e quattro sono negli uffici della mobile e sarebbero state fermate anche altri due rom che hanno nascosto i due fuggitivi a casa. Sono accusati di favoreggiamento.

L’auto guidata da Apicella era ferma, la banda era a fari spenti: l’auto dei rom ha aumentato la velocità puntando l’auto della polizia e l’ha speronata, come una Rackete qualsiasi. L’impatto è talmente impetuoso che il motore dell’Audi A6 viene asportato dal cofano e schizza in strada.

Pasquale Apicella viene soccorso, ma morirà poco dopo in ospedale. Il collega, l’assistente capo coordinatore Salvatore Colucci, ferito nell’impatto, è già stato dimesso dal Cardarelli ed è tornato a casa. Disperato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

40 minuti fa, director12 ha scritto:

Quattro i rom componenti della banda di ******* che questa notte ha ucciso Pasquale Apicella, il poliziotto di 37 anni che lascia 2 bimbi piccoli e una moglie.

Tutti rom provenienti dal famigerato campo nomadi di Giugliano.

Due di loro sono stati fermati sul luogo dello speronamento e soccorsi, li hanno anche soccorsi. Gli altri invece sono stati catturati questa mattina. Tutti e quattro sono negli uffici della mobile e sarebbero state fermate anche altri due rom che hanno nascosto i due fuggitivi a casa. Sono accusati di favoreggiamento.

L’auto guidata da Apicella era ferma, la banda era a fari spenti: l’auto dei rom ha aumentato la velocità puntando l’auto della polizia e l’ha speronata, come una Rackete qualsiasi. L’impatto è talmente impetuoso che il motore dell’Audi A6 viene asportato dal cofano e schizza in strada.

Pasquale Apicella viene soccorso, ma morirà poco dopo in ospedale. Il collega, l’assistente capo coordinatore Salvatore Colucci, ferito nell’impatto, è già stato dimesso dal Cardarelli ed è tornato a casa. Disperato.

Ergastolo. Punto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963