lavoro

Ragazzi, volevo avere *** sui lavori manuali validi adesso.

 

In attesa di una vostra risposta vi ringrazio anticipatamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

L'editor di Virgilio purtroppo taglia alcune parole, forse intendevi chiedere informa.zioni sui lavori manuali disponibili. Se cerchi lavoro, purtroppo non sono in grado di dartelo, sono anni difficili per tutti, specie qui al Sud, cmq ci sono siti appositi dove cercare. Per esempio puoi consultare qui:

https://www.aranzulla.it/come-cercare-lavoro-26761.html

Tra i lavori manuali credo che un buon muratore o un buon tinteggiatore non dovrebbe restare disoccupato a lungo, meglio ancora un valido piastrellista. Però serve qualche annetto per padroneggiare il mestiere. Ricercati anche gli elettricisti, gli idraulici forse un po' meno che in passato perché i moderni impianti sono meno soggetti a guasti di quelli vecchi con i tubi in piombo. Anche un bravo infermiere è ricercato. Quelli assunti negli ospedali per lo più sono raccomandati ma se conosci il mestiere (non è difficile imparare) puoi metterti in proprio. Dalle mie parti viveva un signore che ha lavorato tutta la vita facendo iniezioni, flebo e prelievi di sangue a domicilio, e ha mandato avanti la sua famiglia numerosa. Interessante anche il lavoro di badante (maschio). Ci sono tanti anziani signori benestanti e soli che hanno vergogna con la badante e cercano un brav'uomo che li assista. Molto meglio se italiano. Questa estate il turismo va molto bene e puoi trovare lavoro come cameriere, bagnino, etc. Un mio nipote, dopo avere lasciato gli studi universitari, si è messo in società con un gruppo di amici e amiche, hanno formato una impresa di pulizie e stanno guadagnando molto bene con gli alberghi e con i condomìni della riviera adriatica. Sono molto orgoglioso di lui. Tutti i lavori onesti sono validi, ma un giovane italiano che oggi si mette in concorrenza con gli extracomunitari in lavori manuali ha tutta la mia ammirazione. Ai tempi del comunismo, nell'economia centralizzata dell'Unione Sovietica, questi lavori erano addirittura privilegiati dallo Stato: un muratore aveva uno stipendio più alto di un architetto, un minatore guadagnava di più di un ingegnere minerario. Secondo me era una cosa buona e giusta.

Saluti

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, fosforo31 ha scritto:

L'editor di Virgilio purtroppo taglia alcune parole, forse intendevi chiedere informa.zioni sui lavori manuali disponibili. Se cerchi lavoro, purtroppo non sono in grado di dartelo, sono anni difficili per tutti, specie qui al Sud, cmq ci sono siti appositi dove cercare. Per esempio puoi consultare qui:

https://www.aranzulla.it/come-cercare-lavoro-26761.html

Tra i lavori manuali credo che un buon muratore o un buon tinteggiatore non dovrebbe restare disoccupato a lungo, meglio ancora un valido piastrellista. Però serve qualche annetto per padroneggiare il mestiere. Ricercati anche gli elettricisti, gli idraulici forse un po' meno che in passato perché i moderni impianti sono meno soggetti a guasti di quelli vecchi con i tubi in piombo. Anche un bravo infermiere è ricercato. Quelli assunti negli ospedali per lo più sono raccomandati ma se conosci il mestiere (non è difficile imparare) puoi metterti in proprio. Dalle mie parti viveva un signore che ha lavorato tutta la vita facendo iniezioni, flebo e prelievi di sangue a domicilio, e ha mandato avanti la sua famiglia numerosa. Interessante anche il lavoro di badante (maschio). Ci sono tanti anziani signori benestanti e soli che hanno vergogna con la badante e cercano un brav'uomo che li assista. Molto meglio se italiano. Questa estate il turismo va molto bene e puoi trovare lavoro come cameriere, bagnino, etc. Un mio nipote, dopo avere lasciato gli studi universitari, si è messo in società con un gruppo di amici e amiche, hanno formato una impresa di pulizie e stanno guadagnando molto bene con gli alberghi e con i condomìni della riviera adriatica. Sono molto orgoglioso di lui. Tutti i lavori onesti sono validi, ma un giovane italiano che oggi si mette in concorrenza con gli extracomunitari in lavori manuali ha tutta la mia ammirazione. Ai tempi del comunismo, nell'economia centralizzata dell'Unione Sovietica, questi lavori erano addirittura privilegiati dallo Stato: un muratore aveva uno stipendio più alto di un architetto, un minatore guadagnava di più di un ingegnere minerario. Secondo me era una cosa buona e giusta.

Saluti

Ahahahaha , povero Cazzaro !! Si capisce proprio da quel che scrivi in fondo al post perché il comunismo reale e' fallito senza possibilità alcuna che possa tornare in auge . Dire come fai te che e" cosa buona e giusta che un muratore guadagni più di un architetto e che un minatore più di un ingegnere minerario , e' da co@lioni Cazzari . Soprattutto perché il Bufalaro non ne da le motivazioni !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963