esaminiamo le priorità di questo governo

Sul fronte immigrazione, il Viminale valuta “un’ulteriore proroga” dei permessi di soggiorno oltre il 15 giugno. “Una prima proroga al 15 giugno è stata necessaria per evitare che nella fase più acuta dell’emergenza sanitaria ci fosse un affollamento negli uffici delle questure aperti al pubblico – spiega – Adesso, nella previsione di un graduale ritorno alla normalità, potrebbe essere prevista un’ulteriore proroga”. Insomma, il governo vara l’ennesimo piano in favore degli immigrati irregolari.

Poi il ministro parla anche di una possibilie sanatoria per chi lavora in nero, specialmente gli immigrati, auspicando ulteriore proroghe per i permessi di soggiorno: “Si tratta di far emergere dall’ irregolarità tanti lavoratori italiani e stranieri che spesso sono impiegati in contesti di grave precarietà sociale e sanitaria. Una prima proroga per gli immigrati al 15 giugno è stata necessaria per evitare che nella fase più acuta dell’emergenza sanitaria ci fosse un affollamento negli uffici delle questure aperti al pubblico. Adesso, nella previsione di un graduale ritorno alla normalità, potrebbe essere prevista un’altra ulteriore proroga”.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963