la guerra chimica e batteriologica

Come dicevo in un altro scritto, ho rispolverato gli apparati di “ascoltatore radio”. Ho sentito un discorso un poco strano e lo propongo a voi per essere analizzato. - per conquistare un territorio e sottomettere i suoi abitanti vi sono vari sistemi. Iniziare una guerra armata tradizionale, ma vi sono parecchi problemi collegati. Anzitutto occorre avere un esercito, armarlo, istruirlo, con costi notevoli. Poi la nazione che si desidera sottomettere potrebbe avere degli alleati pronti ad aiutarla. Sistema scartato, troppi rischi, troppi costi, troppe incognite. Al altro metodo potrebbe essere quello di compromettere il sistema sanitario, produttivo, economico di un certo ventaglio di nazioni. Ad operazione conclusa scegliere la nazione (tra le diverse in crisi) quale possa essere la più appetitosa da consumarsi subito e tenere le altre come riserva in magazzino. Per compromettere per gradi (ma in tempi rapidi) progressivamente il sistema sanitario, produttivo, economico, si potrebbe programmare un virus senza storia e senza memoria. Una specie di cavallo in grado di penetrare le mura della città avversaria e farle aprire dal di dentro. Così a porte aperte risulta più facile entrare. - cosa pensate di questo discorso ascoltato via radio … - cordiali saluti, mercoledì ventidue aprile – 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

9 messaggi in questa discussione

13 ore fa, dune-buggi ha scritto:

Una specie di cavallo in grado di penetrare le mura della città avversaria e farle aprire dal di dentro

La guerra batteriologica non è una invenzione recente,  nel lontano passato  durante le guerre talvolta venivano volutamente lasciati i cadaveri dei morti appestati in prossimità dei pozzi d'acqua per diffondere il contagio e colpire i nemici; durante la conquista delle Americhe la guerra batteriologica fu involontaria ma sterminò intere popolazioni, interessante leggere questo articolo https://espresso.repubblica.it/attualita/2020/04/14/news/il-vaiolo-alla-conquista-delle-americhe-1.347087

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per quale motivo i polemici dalla “rossa cravatta” e/o dalla “cravatta rossa” si facevano vedere all'interno dei ristoranti cinesi intenti a festeggiare e brindare anche in periodo di crisi. Anzi deridevano noi Veneti poiché chiedevamo la chiusura dei locali di certe attività a rischio e/o rischiose. Per quale motivo i marchi Comunità Europea e Cina Esport sono assai simili e confondibili. Per quale motivo i nostri brevetti e le nostre idee sono finite nelle loro mani. Il signor “Giulio” diceva … a parlare male forse si fa peccato, ma spesso si indovina. Rimane sempre valida una interessante ipotesi. Che la diffusione del virus sia stata programmata per trasferire a loro, le nostre capacità e le nostre abilità. Sempre più convito a votare Lega, la sola alternativa al pericolo sinistro, oppure al sinistro pericolo.  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ben sentito Dune , 73 Etrusco , Una delle materie che la scuola evita come la peste di insegnare agli studenti e la storia del colonialismo ...l'Australia e gli Aborigeni australiani furono sterminati anche con il vaiolo agli Indigeni  venivano regalate delle coperte infettate ... così senza difese immunitarie i poveri indigeni sopperirono lasciando la terra di nessuno in mano agli inglish .... che si arricchirono enormemente ..,. La guerra batteriologica a differenza della guerra nucleare e chimica ( es Seveso) offre la possibilità di poter riutilizzare tutte le strutture già preesistenti , mettiamo caso che un tipo Austro - ungarico come Sorus che odia gli italiani per gli esiti della prima guerra mondiale decida di essere ostile , e quindi ! quale occasione migliore ? la sars - covid 2 fa morire migliaia di Italiani che saranno sostituiti da tante migliaia di clandestini .... quale occasione migliore?

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Mylord (settantatré cinquantuno in codice radio) – triste personaggio George Soros. Uno tra i più ricchi al mondo. Incoraggia i “Caronte / traghettatore) nelle “migrazioni” dalla coste africane a quelle italiane. Incoraggia anche molte altre attività delle quali è proibito parlare. Nessuno riesce a capire come abbia fatto da povero assoluto a diventare uno dei più ricchi al mondo. Nessuno riesce a capire come faccia a non farsi prendere e vivere tranquillo. Anche il bandito “Al Capone” lo hanno preso … ma lui è ancora libero). Ciao Mylord e quando puoi partecipa ai miei scritti, ciao a presto da d/b. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io rilancio il sasso, ma questa volta al posto della mano, adopero la fionda, per mandarlo più lontano ... il sasso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il migliore vaccino (leggasi anti virus) si chiama prevenzione. Evitare di venire contagiati dagli altri o di contagiarsi da soli, per faciloneria o sopra pensiero. Lavarsi le mani e curare la igiene personale e degli oggetti personali o scambiati. Un gruppo di amici seduti al tavolo sicuramente non si scambierà bicchieri e posate usate, … ma al telefono per salutare l'amico rimasto a casa, nessuno ci pensa. Eppure il telefono viene a contatto con orecchie e bocca di tutti, ci avete pensato. Proviamo a pensare a quante cose ci scambiamo senza pensarci. Il migliore vaccino (leggasi anti virus) si chiama prevenzione, appunto “pre/venire”, evitare di fare e di fare fare … che cosa … costruire nuovi virus nei laboratori per poi spruzzarli in aria, … ma quello lo si fa con il “lucida foglie” dal fiorista, per motivi estetici. Cordiali saluti, oggi domenica tredici dicembre santa Lucia, una festa molto importante lungo la vallata del fiume Piave. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

oggi ultimo giorno del mese ed ultimo giorno dell'anno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 29/4/2020 in 19:29 , dune-buggi ha scritto:

Rimane sempre valida una interessante ipotesi. Che la diffusione del virus sia stata programmata

Non ho capito, é un'ipotesi o una certezza? Che fai come Salvini che oggi dice una cosa e il giorno dopo il suo contrario?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 29/4/2020 in 19:29 , dune-buggi ha scritto:

Sempre più convito a votare Lega, la sola alternativa al pericolo sinistro, oppure al sinistro pericolo.  

 

C'avrei giurato! Leghista, volto paonazzo per i brandy di prima mattina, fascio, rimbambito.

Oh! Ce l'hai tutte eh?  :D

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963