Di chi sarà la colpa

se leopoldino nei sondaggi è ultimo in classifica. Sarà colpa Sua, mia, o del Suo eccelso maggiordomo?

Sondaggio, ecco la fiducia nei leader ai tempi del coronavirus

di Alberto Giorgi15 Aprile 2020 - 10:12

Secondo l'Ipsos di Nando Pagnoncelli, Conte è il politico più amato con il 63% di gradimenti, poi Meloni al 30% e la coppia Salvini-Gentiloni al 27%

Nella serata di ieri, martedì 14 aprile, nella prime time di La7 è andato in onda il consueto appuntamento con DiMartedì, il programma di approfondimento politico condotto da Giovanni Floris; come da tradizione, uno dei momenti clou della serata è stato il momento dedicato al sondaggio dell'istituto Ipsos di Nando Pagnoncelli.

L'esperto sondaggista, in collegamento con lo studio, ha analizzato uno dopo l'altro i dati e numeri messi insieme dall'analisi. Un'analisi partita dalla seguente domanda: "Quanto ritiene efficaci le misure adottate dal governo per affrontare l'emergenza coronavirus?". Benissimo, queste sono le risposte del campione rappresentativo della popolazione italiana: appena il 18% le giudica molto efficaci, la maggioranza (il 52%) pensa siano abbastanza efficaci, il 21% invece le ritiene poco efficaci, il 5% per nulla efficaci, mentre il 4% non esprime un giudizio.

Dunque, il sondaggio dell'istituto demoscopico è andato a toccare un altro tema molto dibattuto in queste settimane, ovvero quello dello scontro tra il governo centrale di Roma e le istituzioni regionali: "Tra il governo e le regioni colpite, chi si è mosso con maggiore efficacia?". Ecco, su questo versante gli italiani stanno con le regioni tanto bistrattate dall'esecutivo. Infatti, venendo ai risultati, si apprende che il 42% indica le regioni come l'Emilia-Romagna, la Lombardia, il Piemonte e il Veneto; mentre solo un terzo dell'intera platea opta per il governo (34%). Il 24%, invece, non sa o non indica un parere.

Infine, terza e ultima domanda del sondaggio è quella relativa all'indice di gradimento o meglio di fiducia nei confronti dei principali leader politici del panorama nostrano. Insomma, al primo posto di questa speciale classifica troviamo il presidente del Consiglio Giuseppe Conte con il 63% dei favori, seguito dalla fondatrice e leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, al 30%. Appaiati al 27% troviamo invece il due Matteo Salvini e Paolo Gentiloni, mentre alle spalle del segretario della Lega e del commissario europeo all'economia del Pd, ecco il ministro degli Esteri Luigi Di Maio con il 25% delle preferenze. Dietro l'ex capo politico del Movimento 5 Stelle, al 24%, il segretario dem Nicola Zingaretti e dunque Silvio Berlusconi con il 20%. Infine, appena al 10%, l'ex rottamatore Matteo Renzi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

Ma  come   mai  queste  percentuali    sommandole   non danno  mai  100  allora  non  sono  percentuali  ma  numeri  sparati... ho  impararo  poco  ma  so  che  se  è  una  percentuale   i dati  sommati  devono dare  cento ne  più ne  meno...

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bo' me lo sono chiesto anch'io.

Probabilmente gli intervistati  non devono scegliere tra questo o quest'altro, ma possono indicare una percentuale di gradimento tra più nomi in lista.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963