UN APPLAUSO PER IL CIALTRONISSIMO FOSFORO31 !

Signore e Signori, leviamoci in piedi per tributare un applauso al cialtronissimo coppoladiminchia panzanaro chiarissimo virologo-matematico-filosofo-logico-ingegnere fosforo31 che, armato della sola calcolatrice Petruzziellosoft modello Trianon P30, ha calcolato il worst case di COVID19 che avrebbe interessato l'Italia.

Ricordiamoci di quanto scritto nel post del 21 febbraio 2020, ore 18.15:

" ... prepariamoci ad avere anche 100.000 casi in Italia e fino a 2 o 3mila morti. Teniamo conto che la normale influenza provoca ogni anno dai 300 ai 400 morti in fase acuta e tra i 4.000 e i 10.000 morti per le complicanze cardiopolmonari. Quindi non facciamo drammi e soprattutto evitiamo il panico ".

Al giorno 13 aprile 2020 contiamo 20.545 morti

Un applauso per il cialtronissimo coppoladiminchia panzanaro !

https://www.youtube.com/watch?v=4sHYWvUuUPU

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Buddy Christ.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

16 messaggi in questa discussione

Si sa gli italiani.... sparano a caso...

Si vede da come conducono anche la loro economia..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il sig fosforo diceva anche che erano necessari test, test ,test, quindi vedeva già più avanti dei suoi storici detrattori.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Eh no !! Il Cazzaro di Napoli parlava di tamponi di massa su tutta la popolazione italiana. Quando si rese conto di aver detto una colossale caga ta che non sarebbe venuta in mente  a Ciccillo Antuofermo , noto parcheggiatore abusivo di Forcella , come e’ sua abitudine , ha virato , ha strambato , credendo di salvarsi la faccia ed il Kulo con i test test test su cui siamo d’accordo tutti ma che il Cazzaro partenopeo vuole eclusivizzare perché e’ un pallone gonfiato . E lei , Sanchino , non faccia il furbetto smentendo , perché sennò le mando su il post con scritto cosa diceva pure lei sui tamponi di massa da fare a tutti gli italiani. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vale il caso di sottolineare che l'OMS, contrariamente a quanto scriveva il cialtronissimo cazzaro seriale fosforo31, non raccomandava "test, test, test a p i p p a di ronzone". 

L'OMS raccomandava "test, test, test every suspected case".

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Modificato da ilsauro24ore

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Eh no !! Il Cazzaro di Napoli parlava di tamponi di massa su tutta la popolazione italiana. Quando si rese conto di aver detto una colossale caga ta che non sarebbe venuta in mente  a Ciccillo Antuofermo , noto parcheggiatore abusivo di Forcella , come e’ sua abitudine , ha virato , ha strambato , credendo di salvarsi la faccia ed il Kulo con i test test test su cui siamo d’accordo tutti ma che il Cazzaro partenopeo vuole eclusivizzare perché e’ un pallone gonfiato . E lei , Sanchino , non faccia il furbetto smentendo , perché sennò le mando su il post con scritto cosa diceva pure lei sui tamponi di massa da fare a tutti gli italiani. 

Ha ragione eccelso maggiordomo parlava di Tamponi che servono, come i test, per scoprire il contagio.

Comunque mandi il post dove parlavo di tamponi così mi rinfresco la memoria.

Già che c'è, mandi anche i post con le mie bugie e qualcuno dei 7/8 forum che frequentavo. È sufficiente uno per ogni forum.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, ilsauro24ore ha scritto:

Vale il caso di sottolineare che l'OMS, contrariamente a quanto scriveva il cialtronissimo cazzaro seriale fosforo31, non raccomandava "test, test, test a p i p p a di ronzone". 

L'OMS raccomandava "test, test, test every suspected case".

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Zaia per esempio vorrebbe farlo a tutti i veneti indipendentemente dai sospetti, sig ilsauro.

Se non ricordo male, e in attesa che l'eccelso maggiordomo ci ricopi quel vecchio post, il sig fosforo sosteneva la necessità di fare più tamponi possibili.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Caro Marziano, dato che vieni da Marte hai diritto di parlare degli italiani come se fossero stranieri e non puoi sapere che il sottoscritto si trascina dietro un vagone di difetti (tra i più veniali la prolissità) ma non quello di scrivere a casaccio. Difetto tipico invece, e ben noto, del forumista perditempo che ha aperto questa discussione aggiungendo a casaccio 80 morti a quelli, già troppi, che contiamo. 

Se hai notato, io feci quella previsione, un massimo di 100.000 casi e 3000 morti, il 21 febbraio. In quel momento avevamo in Italia 20 casi, inclusi due turisti cinesi e un italiano di ritorno dalla Cina. Erano appena stati individuati e prontamente isolati due piccolissimi focolai, nel lodigiano e nel vicentino. Non avevamo ancora nemmeno un morto, il primo decesso avvenne qualche ora dopo il mio post, nella tarda serata del 21. Nessuno in quel momento poteva ragionevolmente prevedere, e di fatto nessuno previde, i tragici sviluppi successivi. L'unico riferimento era la Cina, in particolare la provincia di Wuhan che ha all'incirca la popolazione dell'Italia. Ed io razionalmente ricavai la mia previsione proprio dal modello cinese. Quel giorno l'epidemia era ufficialmente in corso in Cina da quasi due mesi (i primi casi, 27, erano stati rilevati il 31 dicembre) ma era ormai stabilizzata e sotto controllo. Il 21 febbraio la Cina contava circa 76.000 casi, oggi sono 82.000: un incremento di meno dell'8% in 52 giorni. I morti erano 2200, oggi sono 3341, ma la gran parte dei decessi posteriori al 21 febbraio sono persone infettate entro quella data. Chi poteva prevedere che partendo da 20 casi e zero morti, e avendo già le conoscenze derivanti dall'esperienza cinese, saremmo saliti in meno di 2 mesi a 160.000 casi e oltre 20.000 morti? In effetti NESSUNO l'aveva previsto. Addirittura 8 giorni dopo, il 29 febbraio, si disputavano all'Olimpico di Roma e al San Paolo di Napoli, a porte aperte, due partite della 26sima giornata di serie A. Quando feci quella previsione qualche forumista mi criticò pesantemente giudicandola catastroficamente pessimistica. Ma oggi il Sauro24, con il senno di poi, mi insulta per essere stato ottimista. Del senno di poi son piene le fosse, ma in compenso la mamma degli imbe.cilli è sempre incinta.

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Fare previsioni non è una caratteristica italiana...

Non ne azzeccate una...

Scrivete papiri .... il più delle volte senza senso ....

Non è una critica personale,ma siete troppo burocratici... 

Senza offesa

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Ha ragione eccelso maggiordomo parlava di Tamponi che servono, come i test, per scoprire il contagio.

Comunque mandi il post dove parlavo di tamponi così mi rinfresco la memoria.

Già che c'è, mandi anche i post con le mie bugie e qualcuno dei 7/8 forum che frequentavo. È sufficiente uno per ogni forum.

Non ci siamo intesi : Tamponi su tutta la popolazione lo diceva il Cazzaro . E lei non era d’accordo . Questo volevo dire ed a parere mio si capiva bene . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
27 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Zaia per esempio vorrebbe farlo a tutti i veneti indipendentemente dai sospetti, sig ilsauro.

Se non ricordo male, e in attesa che l'eccelso maggiordomo ci ricopi quel vecchio post, il sig fosforo sosteneva la necessità di fare più tamponi possibili.

Grazie per il riconoscimento, egregio. In una mia discussione risalente all'11 marzo avevo parlato dello screening di massa e delle difficoltà tecniche per realizzarlo, oggi in parte superate almeno per il test sierologico, nonché della tracciabilità dei contatti dei portatori individuati. Il concetto, semplicissimo, che intendevo sottolineare è che per questo tipo di patogeno, molto contagioso, spesso asintomatico e per il quale mancano cure specifiche e  vaccini, l'individuazione e il tracciamento dei casi sono strumenti FONDAMENTALI E IRRINUNCIABILI per arginare e poi fermare l'epidemia e per ritornare gradualmente alla vita normale. Questo concetto, che un mese fa non era chiarissimo a tutti, nemmeno tra i virologi e nonostante il successo del cosiddetto modello coreano, oggi è ormai indiscutibilmente affermato. Meglio tardi che mai. Negli USA hanno fatto 3 milioni di tamponi, noi abbiamo superato il milione. Saluti

 

 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Non ci siamo intesi : Tamponi su tutta la popolazione lo diceva il Cazzaro . E lei non era d’accordo . Questo volevo dire ed a parere mio si capiva bene . 

In quel post avevo avevo contestato al signor fosforo la possibilità di fare i tamponi a tutta la popolazione italiana, che a mio giudizio avrebbe richiesto più tempo di quanto necessario per scoprire un vacino.

Dicevo che: solo per contare i numeri da 1 a 1.000.000 (un secondo a numero)  servono dagli 11/12 giorni contando giorno e notte, quindi sempre per contare da 1 a 60.000.000 servono circa 2 anni e mezzo, sempre contando giorno e notte.

Figurarsi quanto tempo sarebbe occorso per fare 60.000.000 di tamponi, anche ricorrendo ai medici di famiglia, alle farmacie, ai pronto soccorsi, agli ospedali pubblici e privati. Sarebbero occorsi molto più di 2 anni e mezzo quindi sarebbe arrivato prima il vacino della fine dei tamponi.

Questo dicevo io, non che non ero d'accordo.  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
35 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Grazie per il riconoscimento, egregio. In una mia discussione risalente all'11 marzo avevo parlato dello screening di massa e delle difficoltà tecniche per realizzarlo, oggi in parte superate almeno per il test sierologico, nonché della tracciabilità dei contatti dei portatori individuati. Il concetto, semplicissimo, che intendevo sottolineare è che per questo tipo di patogeno, molto contagioso, spesso asintomatico e per il quale mancano cure specifiche e  vaccini, l'individuazione e il tracciamento dei casi sono strumenti FONDAMENTALI E IRRINUNCIABILI per arginare e poi fermare l'epidemia e per ritornare gradualmente alla vita normale. Questo concetto, che un mese fa non era chiarissimo a tutti, nemmeno tra i virologi e nonostante il successo del cosiddetto modello coreano, oggi è ormai indiscutibilmente affermato. Meglio tardi che mai. Negli USA hanno fatto 3 milioni di tamponi, noi abbiamo superato il milione. Saluti

 

 

No no , Cazzaro!! Sanchino non ti ha riconosciuto proprio un caz.z.o. E’ bastato ricordare quel che dicevi circa la necessità che sbandieravi di tamponi per tutta la popolazione italiana. Roba da TSO. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Veramente io ho riconosciuto al signor fosforo  che già allora era l'unico ha sostenere la necessità di fare  tamponi a tutti gli italiani, cosa per me impossibile, e per sostenerlo ho fatto degli esempi

E lo ha detto prima di ogni altro, almeno in questo forum.  Col senno di poi aveva, ha ed avrebbe ragione se la cosa fosse più semplice. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
45 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Veramente io ho riconosciuto al signor fosforo  che già allora era l'unico ha sostenere la necessità di fare  tamponi a tutti gli italiani, cosa per me impossibile, e per sostenerlo ho fatto degli esempi

E lo ha detto prima di ogni altro, almeno in questo forum.  Col senno di poi aveva, ha ed avrebbe ragione se la cosa fosse più semplice. 

Ecco , bravo Sanchino !! Ora che ha corretto mi piace di più . Ora lei usa il condizionale (avrebbe ragione ) per una operazione e’ impossibile a che si verifichi. Quindi, qualsiasi adempimento impossibile che si possa verificare e’ una caga ta. E chi la propone e’ un Cazzaro !! Ed infatti siamo di fronte ad un Cazzaro perdi più Napoletano . Punto !! Tutto il resto e’ poesia e filosofia ed ogni altro commento non può sfuggire che ad unica conclusione : Il Cazzaro Napoletano e’ un imbexxille che propone idiozie !! Ora ci siamo ?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gli italiani sono Napoli come Napoli e Italia 

Infatti la pizza ,o sole mio e il mandolino sono simboli italiani, ma di Napoli

Gli italiani sono tutti napoletani...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, mark222220 ha scritto:

Ecco , bravo Sanchino !! Ora che ha corretto mi piace di più . Ora lei usa il condizionale (avrebbe ragione ) per una operazione e’ impossibile a che si verifichi. Quindi, qualsiasi adempimento impossibile che si possa verificare e’ una caga ta. E chi la propone e’ un Cazzaro !! Ed infatti siamo di fronte ad un Cazzaro perdi più Napoletano . Punto !! Tutto il resto e’ poesia e filosofia ed ogni altro commento non può sfuggire che ad unica conclusione : Il Cazzaro Napoletano e’ un imbexxille che propone idiozie !! Ora ci siamo ?? 

Non è vero che fare i tamponi a tutta la popolazione sia impossibile, è solo una operazione non conveniente, per il tempo e i denari necessari.

Sembrava impossibile andare sulla luna, eppure qualcuno c'è andato ed è pure tornato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963