indiano ucciso nel mantovano:ucciso da chi?

Un uomo di nazionalità indiana, Rajiv Kumar, di 43 anni è stato ucciso nella sua abitazione a Villa Saviola, frazione del Comune di Motteggiana, nel Mantovano. E’ stato trovato con il cranio fracassato. I carabinieri questa mattina hanno posto in stato di fermo due coniugi, anche loro indiani, ritenuti fortemente indiziati per la morte del loro vicino di casa.

I due coniugi, S.S. di 45 anni e K.N. di 32 anni, da tempo sarebbero stati nel mirino della vittima, pregiudicato, e delle sue violenze e sopraffazioni nei loro confronti.ansa

tranquilli..siamo in italia,mica in india che vi mettono al rogo...tra qualche mese sarete invitati a qualche trasmissione tv come ospiti d'onore..senza contraddittorio!!potrete discolparvi  a piacimento!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Cosa  centra se  sono degli  indiani   ah  già  non  sono   come   quelli  "indigeni  "che   uccidono  i genitori  per  ereditare   o come   quelli  che  accusavano  gli  albanesi o tanti  altri  e  la  lista  sarebbe  lunga  ,  i DELINQUENTI  SONO TALI  PUNTO   e  non lo  sono  perchè  sono  di razza, etnia  o religione   diversa  dai celodurifasciodestri ...  che  quelli  si   sono delinquenti  in   quanto fascisti. il  fascismo   è  UN  CRIMINE  ! LO  dice  la   COSTITUZIONE 

P.S.  Attento  non  c'è  alcuna  condanna  per  i  sospettati  potresti  cadere  nella  calunnia .

 

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963