ennesimo casod i ingiustizia italica

Completamente ubriaco, in possesso di una patente scaduta ed al volante di un’autovettura sprovvista di copertura assicurativa, si è scagliato contro gli uomini della polizia locale di Latina.


Il responsabile, un romeno di 43 anni con una lunga lista di precedenti di polizia alle spalle, sarà quindi sottoposto a giudizio direttissimo per le accuse formulate nei suoi confronti, vale a dire quelle di aggressione, minacce e resistenza a pubblico ***. Semplici denunce a piede libero, comunque, dato che lo straniero non è stato trattenuto al termine delle operazioni di identificazione ed incriminazione.

Eppure, dopo gli insulti, lo straniero ha aggredito con violenza i poliziotti che lo avevano fermato. Immobilizzato a fatica, e dopo una strenua resistenza opposta alle operazioni di arresto, il 43enne è finito negli uffici della polizia locale di Latina.

Risultato pregiudicato, proprio per reati di violenza compiuti contro le forze dell’ordine, il romeno è stato denunciato in stato di libertà per aggressione, minacce, resistenza a pubblico *** e guida in stato di ebbrezza. Oltre a ciò la sua auto è stata sottoposta a sequestro amministrativo, mentre le sanzioni comminategli hanno raggiunto la somma di 5mila euro. L’uomo è stato multato anche per aver violato le norme anti Covid-19.

Tutti soldi che tanto non pagherà. Ed è a piede libero. Come il cervello dei nostri governanti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963