"I morti sono il triplo di quelli ufficiali il governo lo sa, ma lo tiene nascosto"

Non sono solito postare copia e incolla solitamente mi limito a fare dell'ironia su determinate situazioni ma alcune volte dopo lo squillo delle trombe si dovrebbero ascoltare anche le campane...

 

 

alcuni stralci...

Professor Ricolfi, lei stima un numero di contagi e morti molto più alto di quello ***. In che modo desume questi numeri?

"L'evidenza che suggerisce che i numeri non sono quelli ufficiali è frammentaria, ma molto convincente perché tutti gli indizi convergono nel farci ritenere che il numero di morti potrebbe essere il triplo dei morti rilevati dalla Protezione Civile, e che la mortalità al Sud potrebbe essere anche 10 volte quella *** (per i dettagli si può consultare il sito della Fondazione Hume: www.fondazionehume.it).

 

Quindi il governo sta clamorosamente sottostimando l'epidemia?

"Non credo che le autorità sottostimino la diffusione, semplicemente non vogliono che anche noi sappiamo quel che loro sanno perfettamente".

Insomma il governo ci sta tenendo a casa perché sostanzialmente è l'unica cosa che sa fare per rallentare il contagio?

"Il governo fa bene a mantenere il lockdown perché un mese non può bastare, e finché non si arriva vicini a contagi-zero è estremamente imprudente riaprire. Al tempo stesso, però, non si può non rilevare che la curva di discesa è estremamente lenta, e questo è precisa responsabilità del governo, che non solo si è preso l'enorme responsabilità di ritardare di 2 settimane il lockdown totale (è dal 25 febbraio che c'erano gli elementi per capire che bisognava fermare tutto) [aggiungo io - come qualcuno da temo aveva richiesto ma guarda caso dall'opposizione] , ma non ha ancora fatto T-M-T, ossia le tre cose che avrebbero potuto abbreviare il percorso di uscita.

Conte a fine gennaio diceva che il governo era "prontissimo", possibile che non avesse idea del pericolo che correva l'Italia?

"Sì, è possibile. L'emergenza fu dichiarata non perché si era capito che saremmo arrivati al lockdown, ma semplicemente perché era un'occasione formidabile per assumere i pieni poteri (non metaforicamente, come l'ingenuo Salvini, ma sul serio)".

Ma toh! Ma daiiii! Ma devveroooo?

 

E adesso rimettetevi pure a risuonare le vostre grancasse, si sa da tempo che il suono delle campane, al di là dell'apparenza e dei comportamenti di facciata, vi da un immenso fastidio.

 

Ad majora

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

Ma  i dati  non  arrivano  dalle  REGIONI  ?  Allora   nello  stesso  modo  ne  sono  anche  loro  responsabili  ?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ricolfi è un altro (come Giannini di Repubblica e Mentana di La7) che non sopporta un premier colpevole di non appartenere alla nomenklatura e di dimostrare ogni giorno che passa la sua schiacciante superiorità nei riguardi dei cialtroni che lo hanno precededuto e dei ridicoli e bronzeofacciuti arruffapopolo che gli fanno sgangherata opposizione. Personalmente non credo (ma nemmeno escludo) che le vittime siano il triplo delle 20.000 ufficialmente contate. Probabilmente sono circa il doppio, considerando i morti mai testati (in casa e nelle case di riposo). In ogni caso almeno 3 su 4 del totale sono morti con il coronavirus e non di coronavirus. Mentre è certo che i casi effettivi di contagio sono molti ma molti di più di quelli rilevati. Circa 10 volte di più in Lombardia secondo il prof. Galli (quindi sarebbero circa 600.000 nella regione) ma circa 40 volte di più secondo gli studi più accreditati (quindi circa 6 milioni di scala nazionale). D'altra parte queste sottostime le abbiamo in comune con quasi tutti gli altri paesi e non sono dettate da volontà politica (eccetto casi sospetti come la Russia e forse la Cina specie nelle prime fasi dell'epidemia). Sono dovute semplicemente alla forte e generale inadeguatezza dei mezzi e delle risorse a disposizione per i test (sia quelli molecolari sia quelli sierologici) rispetto alla reale diffusione del contagio. Inadeguatezza che si accentua un po' ovunque al dilagare della pandemia. Ieri abbiamo nuovamente migliorato il nostro record giornaliero dei tamponi (53.495) e speriamo di mantenerci stabili oltre i 50.000, ma Germania e USA ne fanno oltre 100mila al giorno e non a caso registrano un tasso di mortalità cruda molto inferiore al nostro. È stato annunciato uno screening nazionale a campione con 100mila o 200mila test sierologici grazie al quale potremo stimare con discreta approssimazione quanti italiani hanno contratto l'infezione e generato gli anticorpi. Purtroppo l'esperimento stenta a partire perché questi test sul plasma sono molto semplici e veloci ma tuttora meno affidabili di quelli molecolari (tampone). Ce ne sono molti in fase di validazione ma le procedure sono lente. Anche perché sono in ballo enormi interessi economici. Un test sierologico ad alta sensibilità (cioè con una bassissima percentuale di falsi positivi) e ad alta specificità (bassissima percentuale di falsi negativi) che fosse approvato dall'OMS e si imponesse su tutti gli altri sarebbe un affare da miliardi di dollari per il produttore. A fine febbraio, nella tradizionale festa di Carnevale della cittadina tedesca di Gangelt, presso il confine olandese, migliaia di persone ballarono tenendosi per mano e libarono con fiumi di birra e vino scambiandosi boccali e calici. A inizio aprile un campione di 1000 residenti è stato sottoposto a test sierologico a cura dell'università di Bonn. Il 2% è risultato in fase attiva di infezione, il 14% presentava gli anticorpi indicatori di una infezione pregressa e superata. Non è chiaro quanto tempo permangano nel sangue questi anticorpi, ma io penso che se faremo a breve un analogo campionamento sierologico in Lombardia troveremo percentuali di contagiati perfino più alte. Con il che si dimostrerà matematicamente quello che già da tempo capisce anche un bambino, ovvero che il test Zeta giornalmente condotto dal forumista Zuccavuota-Sauro-24ore (un banale quanto insensato e tautologico calcoletto) non è altro che una esilarante fatica fantozziana, una ridicola perdita di tempo o un modo cre.tino per ammazzare il tempo in periodo di lockdown.

https://www.technologyreview.com/2020/04/09/999015/blood-tests-show-15-of-***-are-now-immune-to-covid-19-in-one-town-in-germany/

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Una piccola correzione: il record giornaliero dei tamponi stabilito ieri è 56.609, i 53.495 erano il record di ieri l'altro. Oggi siamo scesi a 46.720 ma è comprensibile essendo Pasqua.

Riporto anche una gaffe sicuramente involontaria ma significativa scappata poco fa al prof. Richeldi, primario di pneumologia al Gemelli, durante la conferenza stampa della Protezione Civile. Ha detto che il dato dell'incremento dei casi totali di contagio (cresciuto negli ultimi 2 giorni: +4694 ieri, +4092 oggi) è "ingannevole". E fin qui siamo d'accordo, perché come ho scritto innumerevoli volte testiamo solo la punta dell'iceberg dei casi sospetti. Però poi ha aggiunto: "Ultimamente stiamo facendo più tamponi quindi il dato dei casi totali è stato FALSATO". No, esimio professore, i casi totali effettivi sono quelli che sono, indipendentemente dai test che si fanno. Mentre il dato rilevato è falsato dal fatto che si fa un numero INSUFFICIENTE di test. Facendone di più otteniamo ancora un dato sottostimato ma sicuramente più vicino alla realtà di quello che otteniamo quando facciamo meno tamponi.

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' arrivata la grancassa con al seguito triccheballache, anche quelli che solitamente cha appartengono alla vostra area ma che sono in grado di esprimere liberamente le loro opinioni non vi vanno più bene.

scimmiette.jpg

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, il.pignonista ha scritto:

E' arrivata la grancassa con al seguito triccheballache, anche quelli che solitamente cha appartengono alla vostra area ma che sono in grado di esprimere liberamente le loro opinioni non vi vanno più bene.

scimmiette.jpg

 

 

Sardine! il virus ci impedisce ci scendere in
🐟🐟piazza, ma attiviamoci per salvare il paese dalle falsità delle destre!🐟

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, pm610 ha scritto:

Sardine! il virus ci impedisce ci scendere in
🐟🐟piazza, ma attiviamoci per salvare il paese dalle falsità delle destre!🐟

Ci mancava giusto il pataccaro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sig pignonista perché non copia anche il sito da dove ha tratto il post iniziale?

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963