ogni anno ci rubano 1.5miliardi.nessuno fiata

I Paesi Bassi, ogni anno, rubano alle casse italiane un miliardo e mezzo di tasse da multinazionali che operano in Italia ma hanno la sede fiscale in Olanda. 

Il motivo è che dal punto di vista del mercato siamo lo stesso ‘paese’, quindi avere la sede in Olanda è come averla a Roma o Milano.

Da Google all’Ibm, dalla Nike alla nostra vecchia Fiat non c’è società globale che non dirotti gli incassi europei sui conti di una sede fiscale basata a Amsterdam, Il motivo? Le norme fiscali sulle “royaltees” vigenti in Olanda non sono tassabili e possono quindi venir trasferiti sui conti di un’altra sede, detentrici dei diritti sul marchio, accasata nel paradiso delle Bermude. Un passaggio su cui l’Olanda prende il pizzo.

In pratica, come hanno sempre fatto, essendo un popolo di mercanti, loro non guadagnano producendo qualcosa, ma dirottando la ricchezza che altri producono.

Lo dobbiamo alla Globalizzazione. Lo dobbiamo soprattutto alla UE: senza frontiere, un’azienda può produrre in Romania, vendere in Italia e poi pagare (non pagare) le tasse in Olanda. E’ meraviglioso per i ricchi. E’ un dramma per le classi medie e povere.precisazione doverosa: se lo fanno qualcuno lo ha dato la possibilita' !!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

15 messaggi in questa discussione

Ma come, sig Frizz, lei si lamenta del kapitalismo ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi perdoni sig Frizz, guardi che il mercato mondiale non è basato sulle sue tasche.

Quegli imprenditori che lei ama tanto e che portano le sedi in Olanda, se ne fregano sia delle sue tasche sia delle mie e anche quelle di auto da sabbia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Ma come, sig Frizz, lei si lamenta del kapitalismo ?

Ma non è solo l’Olanda. Le norme Ue permettono le politiche pro-elusione di Cipro, Malta, Olanda, Lussemburgo e Irlanda. Per le 4 principali economie europee, Italia compresa, un danno totale da 35 miliardi.chi l'h a permesso??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Chi?

chi ha voluto l'europa unita!! cioè anche quelli che per entrare ci hanno fatto pagare una tassa d'ingresso....affermando:CON L'EURO LAVORERETE DI MENO E GUADAGNERETE DI PIU'....FORSE AVEVA SCAMBIATO per chi andava all'europarlamento

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Chi? Nome e cognome, prego.

per evitare dittature,hanno detto,non una persona,ma tante....tutte con la falce e martel o in mano!!quindi non uno stalin o un tito..ma tanti messi in fila

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, director12 ha scritto:

I Paesi Bassi, ogni anno, rubano alle casse italiane un miliardo e mezzo di tasse da multinazionali che operano in Italia ma hanno la sede fiscale in Olanda. 

Il motivo è che dal punto di vista del mercato siamo lo stesso ‘paese’, quindi avere la sede in Olanda è come averla a Roma o Milano.

Da Google all’Ibm, dalla Nike alla nostra vecchia Fiat non c’è società globale che non dirotti gli incassi europei sui conti di una sede fiscale basata a Amsterdam, Il motivo? Le norme fiscali sulle “royaltees” vigenti in Olanda non sono tassabili e possono quindi venir trasferiti sui conti di un’altra sede, detentrici dei diritti sul marchio, accasata nel paradiso delle Bermude. Un passaggio su cui l’Olanda prende il pizzo.

In pratica, come hanno sempre fatto, essendo un popolo di mercanti, loro non guadagnano producendo qualcosa, ma dirottando la ricchezza che altri producono.

Lo dobbiamo alla Globalizzazione. Lo dobbiamo soprattutto alla UE: senza frontiere, un’azienda può produrre in Romania, vendere in Italia e poi pagare (non pagare) le tasse in Olanda. E’ meraviglioso per i ricchi. E’ un dramma per le classi medie e povere.precisazione doverosa: se lo fanno qualcuno lo ha dato la possibilita' !!!

Guardi che non tutti gli olandesi sono figli di buona donna. Di sicuro lo è il suo amico Marco Rutto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Guardi che non tutti gli olandesi sono figli di buona donna. Di sicuro lo è il suo amico Marco Rutto.

scommetto che questa NON la sapevi..ma ti informo io:

La maggioranza delle società ha sede legale ma non fiscale. Per capirci: Mediaset, ad esempio, paga le tasse in Italia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, director12 ha scritto:

scommetto che questa NON la sapevi..ma ti informo io:

La maggioranza delle società ha sede legale ma non fiscale. Per capirci: Mediaset, ad esempio, paga le tasse in Italia.

e allora che  bisogno aveva di trasferire la sede legale in Olanda?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

e allora che  bisogno aveva di trasferire la sede legale in Olanda?

per la burocrazia!! quella italiana è asfissiante..e te l o sei chiesto chi l'ha messa??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
28 minuti fa, director12 ha scritto:

per la burocrazia!! quella italiana è asfissiante..e te l o sei chiesto chi l'ha messa??

Per la burocrazia? Questa burocrazia? 

Insomma, Amsterdam è la capitale (legale, verrebbe da dire) delle maggiori corporation mondiali, arrivate qui per due motivi ben precisi: pagare meno tasse e controllare più agevolmente i propri affari. Il diritto societario olandese, rispetto a quello degli altri Paesi europei, è estremamente semplificato. A questo si aggiunge una tassazione sugli utili finanziari quasi nulla. Ciò vuol dire che le plusvalenze generate nel corso degli anni fiscali restano quasi interamente nelle tasche dei proprietari delle aziende, ben felici di questo trattamento di favore che gli viene garantito.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, director12 ha scritto:

scommetto che questa NON la sapevi..ma ti informo io:

La maggioranza delle società ha sede legale ma non fiscale. Per capirci: Mediaset, ad esempio, paga le tasse in Italia.

Si. E ci ha fregato 380 milioni di dollari. Lo sai che Silvio è stato anche condannato per questo ??

Avele fatto figula di melda, tu avele colonavilus in celvello.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, director12 ha scritto:

I Paesi Bassi, ogni anno, rubano alle casse italiane un miliardo e mezzo di tasse da multinazionali che operano in Italia ma hanno la sede fiscale in Olanda. 

Il motivo è che dal punto di vista del mercato siamo lo stesso ‘paese’, quindi avere la sede in Olanda è come averla a Roma o Milano.

Da Google all’Ibm, dalla Nike alla nostra vecchia Fiat non c’è società globale che non dirotti gli incassi europei sui conti di una sede fiscale basata a Amsterdam, Il motivo? Le norme fiscali sulle “royaltees” vigenti in Olanda non sono tassabili e possono quindi venir trasferiti sui conti di un’altra sede, detentrici dei diritti sul marchio, accasata nel paradiso delle Bermude. Un passaggio su cui l’Olanda prende il pizzo.

In pratica, come hanno sempre fatto, essendo un popolo di mercanti, loro non guadagnano producendo qualcosa, ma dirottando la ricchezza che altri producono.

Lo dobbiamo alla Globalizzazione. Lo dobbiamo soprattutto alla UE: senza frontiere, un’azienda può produrre in Romania, vendere in Italia e poi pagare (non pagare) le tasse in Olanda. E’ meraviglioso per i ricchi. E’ un dramma per le classi medie e povere.precisazione doverosa: se lo fanno qualcuno lo ha dato la possibilita' !!!

Certo    con  il  benestare  delle   destre  e  dei  celodurfascio  dimenticato 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963