la tv di stato non va usata per denigrare gli avversari senza replica

“Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte indice una conferenza stampa pochi minuti prima dell’edizione più vista dei tg, trasmessa in diretta sulla prima rete del servizio pubblico, per accusare l’opposizione di dire menzogne, senza possibilità di replica e senza contraddittorio. Credo non si sia mai vista una cosa del genere nella storia della democrazia, e la dice lunga sulla tracotanza di questo governo. Mi aspetto che la RAI mi dia possibilità di replica alla stessa ora, con lo stesso tempo e con la stessa visibilità. Il Presidente della Repubblica Mattarella non ha nulla da dire su questi metodi degni di un regime totalitario?”.

Lo afferma la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni dopo la conferenza stampa del premier.

per fare un  passo indietro:la tv di stato che paga milioni ad uno che si definisce "presentatore"...e non fa altro che denigrare avversari politici senza un normale contraddittorio...esiste gia' ..da un pezzo!!

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

14 messaggi in questa discussione

Secondo me ha fatto benissimo, mi sembra che pure il kaporale, la kaporalessa, abbiano denigrato  Conte in TV e nei social e non in parlamento.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ahaha.ha ha scritto:

Secondo me ha fatto benissimo, mi sembra che pure il kaporale, la kaporalessa, abbiano denigrato  Conte in TV e nei social e non in parlamento.

La più pesante di tutte arriva dopo l’annuncio del lockdown prolungato fino al 3 maggio. E nel mirino c’è proprio tutto il centrodestra: “L'Italia accetta di discutere il Mes non confezionato perché questi Paesi ce lo chiedono. Qualcuno dice è una trappola, allora chi ha confezionato questa trappola si assuma la responsabilità. Era il 2012, io non c'ero, c'era un governo di centrodestra e se non sbaglio la Meloni era ministro”. Parole pesantissime, dette, ripetiamo, in tv in diretta. Di fatto il governo del centrodestra a cui si riferisce Conte è caduto l’11 novembre del 2011. Il Mes è nato il 27 settembre del 2012. Quasi un anno dopo. A palazzo Chigi c’era Mario Monti e la Meloni non faceva certo parte di quel governo. Due inesattezze pesanti che rischiano di confondere gli italiani. E a rinfrescare la memoria al premier c’ha pensato proprio la leader di Fratelli d’Italia: “Presidente Conte, nel 2012 al Governo non c'ero io, c'era Monti. Non è bello usare la televisione di Stato per diffondere fake news”.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il Meccanismo europeo di stabilità (MES), detto anche Fondo salva-Stati, è un'organizzazione internazionale a carattere regionale nata come fondo finanziario europeo per la stabilità finanziaria della zona euro (art. 3), istituita dalle modifiche al Trattato di Lisbona (art. 136) approvate il 23 marzo 2011 dal Parlamento europeo[1] e ratificate dal Consiglio europeo a Bruxelles il 25 marzo 2011[2][3

secondo Wikipedia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Il Meccanismo europeo di stabilità (MES), detto anche Fondo salva-Stati, è un'organizzazione internazionale a carattere regionale nata come fondo finanziario europeo per la stabilità finanziaria della zona euro (art. 3), istituita dalle modifiche al Trattato di Lisbona (art. 136) approvate il 23 marzo 2011 dal Parlamento europeo[1] e ratificate dal Consiglio europeo a Bruxelles il 25 marzo 2011[2][3

secondo Wikipedia

L’Italia accetta di discutere il Mes non confezionato perché questi Paesi ce lo chiedono. Qualcuno dice è una trappola, allora chi ha confezionato questa trappola si assuma la responsabilità. Era il 2012, io non c’ero, c’era un governo di centrodestra e se non sbaglio la Meloni era ministro“. Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa ha commesso una clamorosa gaffe. Nel 2012, quando è stato approvato il Mes, al Governo c’era Monti e ovviamente Giorgia Meloni non era Ministro. Il MES è stato approvato il 19 luglio 2012 con i 325 voti favorevoli, 53 contrari, 36 astenuti e 214 assenti. Tutti i 168 deputati del Partito Democratico presenti votarono a favore con i centristi che sostenevano il governo Monti. La Lega, invece, si schierò in modo molto netto contro il MES (8 assenti, tutti i 51 presenti votarono contro) mentre il PdL era molto frammentato con 93 assenti (compresa Giorgia Meloni), 20 astenuti, 2 contrari e 83 favorevoli. Quindi non c’era un governo di centrodestra, non c’era la Meloni ministro e addirittura la quasi totalità del centrodestra votò contro quel provvedimento.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E tantomeno c'era Giuseppi Conte.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il presidente del Consiglio non ha denigrato nessuno, ha solo detto la VERITÀ. Sono Salvini e Meloni che raccontano balle agli italiani, gettano fango sul governo, sul premier e sull'immagine del Paese. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Il presidente del Consiglio non ha denigrato nessuno, ha solo detto la VERITÀ. Sono Salvini e Meloni che raccontano balle agli italiani, gettano fango sul governo, sul premier e sull'immagine del Paese. 

esatto, ha proprio detto la verità. Chi se non altro doveva citare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, director12 ha scritto:

L’Italia accetta di discutere il Mes non confezionato perché questi Paesi ce lo chiedono. Qualcuno dice è una trappola, allora chi ha confezionato questa trappola si assuma la responsabilità. Era il 2012, io non c’ero, c’era un governo di centrodestra e se non sbaglio la Meloni era ministro“. Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa ha commesso una clamorosa gaffe. Nel 2012, quando è stato approvato il Mes, al Governo c’era Monti e ovviamente Giorgia Meloni non era Ministro. Il MES è stato approvato il 19 luglio 2012 con i 325 voti favorevoli, 53 contrari, 36 astenuti e 214 assenti. Tutti i 168 deputati del Partito Democratico presenti votarono a favore con i centristi che sostenevano il governo Monti. La Lega, invece, si schierò in modo molto netto contro il MES (8 assenti, tutti i 51 presenti votarono contro) mentre il PdL era molto frammentato con 93 assenti (compresa Giorgia Meloni), 20 astenuti, 2 contrari e 83 favorevoli. Quindi non c’era un governo di centrodestra, non c’era la Meloni ministro e addirittura la quasi totalità del centrodestra votò contro quel provvedimento.

Il Mes, carissimo Kompagno Director, fu portato avanti dalla banda Papy e fu semplicemente ratificato (nel senso che non fu  cambiato l'indirizzo di quanto già precedentemente stabilito) dal Governo Monti.

In quel periodo "Io sono Giorgia" era Ministro della Gioventù, Umbry era Ministro per le Riforme, Bernini Ministro per le politiche europee, TreTonti Ministro dell'Economia, Nito Palma Ministro alla Giustizia, Maria Stella Ministro alla (d)Istruzione, Maroni all'Interno, La R(i)Ssa non ricordo che Ministero avesse (ma tanto non è importante). Il Capitano Volante era europarlamentare.

Il CdM è datato 3 Agosto 2011 e fa seguito a quello Europeo del 25 Marzo 2011.

PERTANTO CAPISCI PERFINO TU che chi portò avanti le trattative di il Governo di Papy e poi portò tutto a compimento, col beneplacito della Banda di Papy, il Governo Monti nel 2012.

E nel 2011 "io son Giorgia" si assentò (non è certo una grande novità).

Rimane il fatto che era in maggioranza e, QUANDO SI È IN MAGGIORANZA, L'ASSENZA EQUIVALE A VOTO FAVOREVOLE.

_____Altrimenti, se un Parlamentare vuole differenziarsi rispetto alle indicazioni del suo gruppo parlamentare, MUOVE LE C@HIAPPE, SI PRESENTA IN PARLAMENTO E VOTA CONTRO (anche perché non si stava votando...UNA COSETTA).

Tutto chiaro Kompagno o deve un disegnino?

https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/04/11/mes-salvini-e-meloni-si-chiamano-fuori-noi-contro-nel-2012-ma-ad-approvarlo-nel-2011-fu-il-governo-con-la-lega-e-meloni-ministra/5767319/

Modificato da ildi_vino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
35 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Il Mes, carissimo Kompagno Director, fu portato avanti dalla banda Papy e fu semplicemente ratificato (nel senso che non fu  cambiato l'indirizzo di quanto già precedentemente stabilito) dal Governo Monti.

In quel periodo "Io sono Giorgia" era Ministro della Gioventù, Umbry era Ministro per le Riforme, Bernini Ministro per le politiche europee, TreTonti Ministro dell'Economia, Nito Palma Ministro alla Giustizia, Maria Stella Ministro alla (d)Istruzione, Maroni all'Interno, La R(i)Ssa non ricordo che Ministero avesse (ma tanto non è importante). Il Capitano Volante era europarlamentare.

Il CdM è datato 3 Agosto 2011 e fa seguito a quello Europeo del 25 Marzo 2011.

PERTANTO CAPISCI PERFINO TU che chi portò avanti le trattative di il Governo di Papy e poi portò tutto a compimento, col beneplacito della Banda di Papy, il Governo Monti nel 2012.

E nel 2011 "io son Giorgia" si assentò (non è certo una grande novità).

Rimane il fatto che era in maggioranza e, QUANDO SI È IN MAGGIORANZA, L'ASSENZA EQUIVALE A VOTO FAVOREVOLE.

_____Altrimenti, se un Parlamentare vuole differenziarsi rispetto alle indicazioni del suo gruppo parlamentare, MUOVE LE C@HIAPPE, SI PRESENTA IN PARLAMENTO E VOTA CONTRO (anche perché non si stava votando...UNA COSETTA).

Tutto chiaro Kompagno o deve un disegnino?

https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/04/11/mes-salvini-e-meloni-si-chiamano-fuori-noi-contro-nel-2012-ma-ad-approvarlo-nel-2011-fu-il-governo-con-la-lega-e-meloni-ministra/5767319/

in italia quando succede u n evento nefasto,la colpa è sempre degli altri...vedi  iponti crollati...ma ritornando ai nostri giorni,anzi al nostro governo,il premier ieri sera ha detto.con l'ausilio dei nostro ministri,continuiamo con le chiusure e i contrlli sanitari..difatti..all'economia abbiamo un laureato in lettere..alla sanita' uno del leu!! che ha un master in stria antica....piu' voci in capito di questi!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, director12 ha scritto:

in italia quando succede u n evento nefasto,la colpa è sempre degli altri...vedi  iponti crollati...ma ritornando ai nostri giorni,anzi al nostro governo,il premier ieri sera ha detto.con l'ausilio dei nostro ministri,continuiamo con le chiusure e i contrlli sanitari..difatti..all'economia abbiamo un laureato in lettere..alla sanita' uno del leu!! che ha un master in stria antica....piu' voci in capito di questi!!

Si parlava d'altro Kompagno. Fuori tema.

Vabbè, non faccio la spia e non dico niente alla Maestra di sostegno.

NB per il Kompagno: si parlava del Mes, a suo tempo concordato e portato avanti dalla BdP (Banda di Papy) e lasciato in eredità a Monti che lo approvò i maniera definitiva. Kappppittto Kompagno?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, director12 ha scritto:

“Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte indice una conferenza stampa pochi minuti prima dell’edizione più vista dei tg, trasmessa in diretta sulla prima rete del servizio pubblico, per accusare l’opposizione di dire menzogne, senza possibilità di replica e senza contraddittorio. Credo non si sia mai vista una cosa del genere nella storia della democrazia, e la dice lunga sulla tracotanza di questo governo. Mi aspetto che la RAI mi dia possibilità di replica alla stessa ora, con lo stesso tempo e con la stessa visibilità. Il Presidente della Repubblica Mattarella non ha nulla da dire su questi metodi degni di un regime totalitario?”.

Lo afferma la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni dopo la conferenza stampa del premier.

per fare un  passo indietro:la tv di stato che paga milioni ad uno che si definisce "presentatore"...e non fa altro che denigrare avversari politici senza un normale contraddittorio...esiste gia' ..da un pezzo!!

 
 
Grazie avvocato conte. Lei è il primo politico italiano che ha saputo mandare affanculo un fascista e una fascista
 
 
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, director12 ha scritto:

“Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte indice una conferenza stampa pochi minuti prima dell’edizione più vista dei tg, trasmessa in diretta sulla prima rete del servizio pubblico, per accusare l’opposizione di dire menzogne, senza possibilità di replica e senza contraddittorio. Credo non si sia mai vista una cosa del genere nella storia della democrazia, e la dice lunga sulla tracotanza di questo governo. Mi aspetto che la RAI mi dia possibilità di replica alla stessa ora, con lo stesso tempo e con la stessa visibilità. Il Presidente della Repubblica Mattarella non ha nulla da dire su questi metodi degni di un regime totalitario?”.

Lo afferma la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni dopo la conferenza stampa del premier.

per fare un  passo indietro:la tv di stato che paga milioni ad uno che si definisce "presentatore"...e non fa altro che denigrare avversari politici senza un normale contraddittorio...esiste gia' ..da un pezzo!!

Sinceramente.

Sentir parlare di uso distorto di TV di Stato, di TV e di qualunque altro media da parte di uno come Il Capitano (della Madonna) che, neppure da Premier ma semplicemente da Ministro era ogni giorno in TV come la marmellata e non faceva altro che mandare bacioni agli avversari politici senza contraddittorio, come dicono da noi, "non du pagada dinai".

Che, tradotto, sta a significare "NON CI SONO SOLDI CHE LO PAGHINO".

O, se vogliamo, sentirlo dire queste cose o vederlo andare a piagnucolare da Mattarella, diciamo che NON HA PREZZO.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, director12 ha scritto:

in italia quando succede u n evento nefasto,la colpa è sempre degli altri...vedi  iponti crollati...ma ritornando ai nostri giorni,anzi al nostro governo,il premier ieri sera ha detto.con l'ausilio dei nostro ministri,continuiamo con le chiusure e i contrlli sanitari..difatti..all'economia abbiamo un laureato in lettere..alla sanita' uno del leu!! che ha un master in stria antica....piu' voci in capito di questi!!

Faccio notare che il LAVORO che gli IMMIGRATI le RUBAVANO adesso è DISPONIBILE 🌱🍆🍠🍉🍑🍓🍒🐛

#tuttineicampi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, director12 ha scritto:

“Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte indice una conferenza stampa pochi minuti prima dell’edizione più vista dei tg, trasmessa in diretta sulla prima rete del servizio pubblico, per accusare l’opposizione di dire menzogne, senza possibilità di replica e senza contraddittorio. Credo non si sia mai vista una cosa del genere nella storia della democrazia, e la dice lunga sulla tracotanza di questo governo. Mi aspetto che la RAI mi dia possibilità di replica alla stessa ora, con lo stesso tempo e con la stessa visibilità. Il Presidente della Repubblica Mattarella non ha nulla da dire su questi metodi degni di un regime totalitario?”.

Lo afferma la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni dopo la conferenza stampa del premier.

per fare un  passo indietro:la tv di stato che paga milioni ad uno che si definisce "presentatore"...e non fa altro che denigrare avversari politici senza un normale contraddittorio...esiste gia' ..da un pezzo!!

 
 
Grazie avvocato conte. Lei è il primo politico italiano che ha saputo mandare affanculo un fascista e una fascista

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963