Chiudete i wet market, l’inferno degli animali dove nascono virus e pandemie!

Inviata (modificato)

E' ormai acclarato che il maledetto virus con il quale stiamo combattendo abbia fatto il salto di specie da animale a uomo in un wet market di Wuhan in Cina, famoso per il commercio di animali selvatici. 
Sai cosa sono i wet market?
I  “mercati umidi” si chiamano così perchè il sangue, le viscere, le squame e l'acqua  bagnano i pavimenti delle bancarelle.
Un vero inferno per gli animali chiusi in gabbie sporchissime che vengono uccisi al momento su richiesta dei client i. Nessuno si preoccupa minimamente delle condizioni igieniche da fare schifo nelle quali questo avviene.
Il professor Andrew Cunningham, della Zoological Society of London ha affermato: «Questi animali sono stati trasportati per grandi distanze e sono stati ammassati in gabbie. Sono stressati e immunodepressi ed espellono qualsiasi agente patogeno presente in loro. Con la presenza di un gran numero di persone al mercato che stanno a stretto contatto con i fluidi corporei di questi animali, si ha una combinazione ideale per l’insorgenza della malattia»

Il Centers for Disease Control and Prevention dice che questi wet market sono una costante fonte di pericolo così come dimostra l’attuale pandemia di coronavirus che sta contagiando e uccidendo persone in quasi tutte le parti del mondo: «Gli scienziati stimano che più di 6 su 10 malattie infettive conosciute dagli esseri umani sono state diffuse dal contatto con gli animali, e 3 su 4 delle nuove o emergenti malattie infettive provengono dagli animali».

Matteo Cupi, Direttore Esecutivo di Animal Equality in Italia: «I wet market non hanno posto nella nostra società e dovrebbero essere immediatamente chiusi. Non solo questi mercati sono estremamente crudeli per gli animali, ma la ricerca scientifica ha dimostrato il loro legame con le epidemie di malattie di origine animale, dimostrando che sono anche una minaccia immediata per la salute e la sicurezza pubblica».

L'organizzazione internazionale per la protezione degli animali allevati a scopo alimentare Animal Equality ha lanciato una campagna mondiale e una petizione che invita le Nazioni Unite a chiudere immediatamente i wet market di tutto il mondo, si può firmare qui:
https://campaigns.animalequality.it/wet-market/

Io ho firmato, tu che ne pensi? Aviaria, Suina, SARS, e ora il Covid-19 sono gravi pandemie tutte nate dentro questi mercati.
La lotta al virus inizia da qui, dalla chiusura di questi mercati che il regime cinese lascia impunemente aperti.

Wet market: Animal Equality per la chiusura dei mercati di animali ...

https://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2020/04/03/coronavirus-animal-equality-onu-vieti-wet-market-terreno-fertile-epidemie_TyXUmwR8gF4uczZ4ZUKU7K.html

Modificato da nextext
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

Ciao simpatica cagnolina bianca, un saluto da d/b - nelle due Rubriche (Animali / Ambiente) ho spesse volte inserito scritti simili ai tuoi. Teniamo presente che questi "strani mercati" (come i mercati di armi ed altro ancora) sono gestiti da strani personaggi sinistri. (  .../...   .../...  ). Un saluto rinnovato e grazie per le tue utili notizie.

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie per le notizie, mi fa paura la indifferenza della gente

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 8/4/2020 in 10:23 , nextext ha scritto:


Sai cosa sono i wet market?
I  “mercati umidi” si chiamano così perchè il sangue, le viscere, le squame e l'acqua  bagnano i pavimenti delle bancarelle.

Un pò come in Italia, quando vado a comprare gli anelli di totano o le vongole le bancarelle si presentano proprio così.

In estate c'é pure un ventilatore nel mezzo per scacciare le mosche.

Speriamo che non se ne accorgano all'estero, non vorrei che ci accusassero di diffondere i virus.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma acclarato da chi..!..??

Pur non convidendo questo sistema di vita

sta di fatto  che sono 1000aia di anni che questa tradizione

non ha mai .. E DICO MAI

avuto ripercussioni nel resto del mondo

solo negli ultime decine vine tirato in ballo,e solo quando qualcosa e' andato storto .

BISOGNA ESSERE DAVVERO DEGLI IDIOTI.. PER BERSI UNA STR... DI QUESTA PORTATA

In un laboratorio di genetica ( base) ci sono minimo 5 stadi di decomtaminazione ,nell' penultimo prima della vestizione in ambo i sensi,

si e' nudi in una stanza che e' in grado di rilevare i piu' piccoli e microscopici agenti contaminanti...

Ora mi dite come cavolo e' possibile ,sia volontariamente che inconsapevolmente

portare fuori ,o che possa scappare un pipistrello.. :S

Se non ( Bip :$)!!..:o ,

ma anche in quel modo avrei forti dubbi che possa funzionareo.O

 

 

Modificato da ladeamimi
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963