Boris Johnson in terapia intensiva: "Non è attaccato al ventilatore polmonare"

Ieri sera si era sparsa la voce che Johnson fosse molto grave in terapia intensiva attaccato al ventilatore polmonare ma il governo Inglese ha smentito poco fa, Johnson si è aggravato, ha bisogno di un supporto alla respirazione ma non è attaccato a un ventilatore polmonare, ha detto il ministro Michael Gove: "Il primo ministro ha ricevuto un po' di sostegno attraverso l'ossigeno ed è tenuto sotto stretto controllo, se le sue condizioni dovessero cambiare il governo farà una dichiarazione ufficiale. Per ora è in buone condizioni ed è pieno di vita". 

Al premier è temporaneamente subentrato il ministro degli Esteri Dominic Raab. E' stato Johnson a chiedergli direttamente di fare le sue veci.
La compagna di Johnson anche lei positiva al virus è in attesa di un figlio

Di qualunque idea politica si possa essere gli auguro di guarire presto e bene come tutti quelli che oggi stanno lottando per la vita contro quel maledetto virus. Forza BoJo!

Coronavirus, dopo Boris Johnson in isolamento anche Carrie Symonds ...

https://www.unionesarda.it/articolo/news/mondo/2020/04/07/il-premier-johnson-in-terapia-intensiva-non-e-attaccato-al-ventil-137-1005973.html

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963