Un altro disastro di questi incapaci, incompetenti, sciagurati, che ci governano abusivamente

Mentre il museo degli Uffizi viene chiuso ai turisti per il blocco dell'impianto di condizionamento causato dalla mancanza d'acqua, e mentre questo governo abusivo, inutile e dannoso, continua a non fare nulla di nulla per evitare che l'estate prossima si ripresentino, magari amplificate, le drammatiche conseguenze della siccità (carenza idrica, incendi, danni per miliardi all'agricoltura e al turismo), questo parlamento abusivo, inutile e dannoso, ha varato ieri, quasi alla chetichella, nel pieno della calura estiva, il cosiddetto dl Concorrenza. In questo ennesimo polpettone legislativo all'italiana, insieme ai soliti immancabili omaggi alle solite lobby (assicurazioni, energia, etc.) si cela un inaudito attacco al nostro patrimonio culturale. Leggete molto attentamente e meditate questa lettera aperta in cui un gruppo di intellettuali, tra i quali autorevoli costituzionalisti ed esperti del settore artistico, chiede al presidente della Repubblica di non promulgare quella legge obbrobriosa, definita "un vero e proprio scempio della Costituzione a danno degli interessi del Popolo Italiano" e a vantaggio di una ben individuata lobby internazionale operante per fini di lucro nel settore artistico (case d'asta, antiquari, galleristi, etc.). Temo che resterà lettera morta, l'imperturbabile Mattarella ha firmato di tutto e di più e firmerà anche il polpettone estivo. Ma noi, quando saremo nella cabina elettorale, ci ricorderemo anche di questo ennesimo disastro.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/08/04/lappello-a-mattarella-i-beni-culturali-non-sono-commerciali-presidente-non-firmi-il-dl-concorrenza/3774966/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

1 ora fa, fosforo31 ha scritto:

Mentre il museo degli Uffizi viene chiuso ai turisti per il blocco dell'impianto di condizionamento causato dalla mancanza d'acqua, e mentre questo governo abusivo, inutile e dannoso, continua a non fare nulla di nulla per evitare che l'estate prossima si ripresentino, magari amplificate, le drammatiche conseguenze della siccità (carenza idrica, incendi, danni per miliardi all'agricoltura e al turismo), questo parlamento abusivo, inutile e dannoso, ha varato ieri, quasi alla chetichella, nel pieno della calura estiva, il cosiddetto dl Concorrenza. In questo ennesimo polpettone legislativo all'italiana, insieme ai soliti immancabili omaggi alle solite lobby (assicurazioni, energia, etc.) si cela un inaudito attacco al nostro patrimonio culturale. Leggete molto attentamente e meditate questa lettera aperta in cui un gruppo di intellettuali, tra i quali autorevoli costituzionalisti ed esperti del settore artistico, chiede al presidente della Repubblica di non promulgare quella legge obbrobriosa, definita "un vero e proprio scempio della Costituzione a danno degli interessi del Popolo Italiano" e a vantaggio di una ben individuata lobby internazionale operante per fini di lucro nel settore artistico (case d'asta, antiquari, galleristi, etc.). Temo che resterà lettera morta, l'imperturbabile Mattarella ha firmato di tutto e di più e firmerà anche il polpettone estivo. Ma noi, quando saremo nella cabina elettorale, ci ricorderemo anche di questo ennesimo disastro.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/08/04/lappello-a-mattarella-i-beni-culturali-non-sono-commerciali-presidente-non-firmi-il-dl-concorrenza/3774966/

Chi pensava che il Bufalaro Fosforo si soffermasse sugli ottimi risultati in campo economico certificati oggi dalm'Istat , si metta il cuore in pace . Cosa fa il Cazzaro ?? Si fionda sulla edizione online del Falso Quotidiano e da lì prende lo spunto per la nuova bufala giornaliera . Il Cazzaro rimane folgorato dai " parrucconi " tutti a 240.000 euro di pensione netta l'anno e dal marxista leninista in giacca in cachemire , Polo Lacoste e scarpa marca  Arfango , tale Tomasino Montanari , noto ebe te ( un giorno vi raccontero' la sua storia . Ci faremo 4 risate e capirete il perché dell'odio verso Renzi ). Naturalmente invece , i 7 parrucconi + 1 ebe te , godono del favore del Bufalaro Campano che , addirittura . sprezzante del ridicolo a cui va incontro , pubblica il contenuto della stessa traendola dal Falso Quotidiano . Bene . Bene , bene !! La Lettera e'  fuorviante e pretestuosa carica di falsa informazione, dietro la quale si esprime l'intramontabile vizio italiano di demonizzare il libero mercato. Sappiate che:
1) I beni culturali non sono minimamente interessati dal provvedimento. Qui si parla di beni di proprietà privata (sottolineo privata) più vecchi di 70 anni, non di patrimonio del demanio.
2) Il provvedimento è un piccolissimo passo (ridicolo rispetto alle vigenti normative europee) per superare un antico decreto liberticida, unico al mondo, che limita o vieta la libera disponibilità di beni di proprietà privata nel momento della loro esportazione (anche per finalità diverse dal lucro).
3) Il "mercante d'arte" è una professione come tante e non un marchio di infamia. L'articolo è invece palesemente orientato nel senso di demonizzare una libera professione che nella storia ha favorito e non depresso la circolazione e la valorizzazione di opere d'arte e antiquariato.
4) Che gli appassionati dello stato di polizia (come gli otto firmatari della lettera), sappiano per loro tranquillità, che le soprintendenze di fatto continueranno ad applicare le loro vessazioni legalizzate e anche i loro liberi arbitri (questi non legalizzati) per limitare la disponibilità, il trasferimento e la vendita di oggetti di legittima e privata proprietà. Una prece e una pernacchia al Cazzaro Fosforo !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dimenticavo di citare la lobby dei farmacisti e delle multinazionali del farmaco, ma la lista dei potentati omaggiati dal governo degli abusivi è lunga. Questo ddl Concorrenza è l'esatto contrario delle liberalizzazioni di Bersani, a testimonianza della mutazione genetica imposta al Pd dal Tappetaro, della penosa involuzione di un partito irriconoscibile dai suoi stessi elettori.  

http://www.rifday.it/2017/06/30/mnlf-ddl-concorrenza-legge-scritta-la-dettatura-delle-lobby/

“Governo e partiti di maggioranza approvano una legge per la concorrenza che di concorrenza ha solo il titolo.  Doveva essere un provvedimento in favore dei consumatori ed è finito per essere una legge in favore di lobby e corporazioni, dove ogni articolo è stato scritto sotto dettatura del potentato di turno”.

Le lobby (nazionali ed estere) chiamano, il governo abusivo e la maggioranza abusiva rispondono. 

VERGOGNA!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si potrebbero citare anche le lobby della casaleggio, che si non sono ancora al Gov. ma stiamo attenti a non farceli andare altrimenti siamo a punto e a capo............

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, fosforo31 ha scritto:

Dimenticavo di citare la lobby dei farmacisti e delle multinazionali del farmaco, ma la lista dei potentati omaggiati dal governo degli abusivi è lunga. Questo ddl Concorrenza è l'esatto contrario delle liberalizzazioni di Bersani, a testimonianza della mutazione genetica imposta al Pd dal Tappetaro, della penosa involuzione di un partito irriconoscibile dai suoi stessi elettori.  

http://www.rifday.it/2017/06/30/mnlf-ddl-concorrenza-legge-scritta-la-dettatura-delle-lobby/

“Governo e partiti di maggioranza approvano una legge per la concorrenza che di concorrenza ha solo il titolo.  Doveva essere un provvedimento in favore dei consumatori ed è finito per essere una legge in favore di lobby e corporazioni, dove ogni articolo è stato scritto sotto dettatura del potentato di turno”.

Le lobby (nazionali ed estere) chiamano, il governo abusivo e la maggioranza abusiva rispondono. 

VERGOGNA!

Sarebbe opportuno che il Cazzaro e Bufalaro Fosforo , deposto le sue armi di distruzione di massa dei cervelli , ci desse conto del perché questo DL favorirebbe le lobby a tutto svantaggio dei consumatori . Ci dicesse , almeno , da dove evince che il governo ha scritto questo DL sotto dettatura dei potentati e cosa significa che le lobby ( nazionali ed internazionali ) chiamano ed il governo risponde . Solo dopo queste spiegazioni potremo rispondere . Sennò siamo di fronte al solito cazzeggio e bufaleggio dell'imposto.re campano al quale , essendo sabato , auguro buon lavoro visto che oggi e' il giorno che deve dedicare alla pulizia del bagno mentre le donne di casa sua ne approfittano per andare a fare shopping . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

9 ore fa, sempre135 ha scritto:

Si potrebbero citare anche le lobby della casaleggio, che si non sono ancora al Gov. ma stiamo attenti a non farceli andare altrimenti siamo a punto e a capo............

Ma quale lobby! La Casaleggio Associati, per quanto ne so, è una piccola azienda di consulenza informatica che fattura poco più di un milione l'anno e ha una quindicina di dipendenti. Ben altre sono le dimensioni delle multinazionali della distribuzione farmaceutica, come il colosso tedesco al quale furono cedute in blocco le farmacie comunali di Bologna (della serie: la sinistra che copia la destra privatizzando à gogo). Ora queste società di capitali, grazie allo schifoso, vomitevole ddl Concorrenza, che il presidente dei farmacisti italiani chiama ddl Concentrazione, fagociteranno anche le farmacie private. Però i servi delle lobby che occupano abusivamente le nostre istituzioni hanno posto un limite del 20%. E i guitti del Pd se ne vantano pure! Roba da matti! Bontà loro, non hanno creato un monopolio ma un oligopolio: in teoria appena 5 gru.ppi potranno spartirsi l'intera torta delle 18500 farmacie italiane. Un altro bel provvedimento di "sinistra" targato Pd. Complimenti: il fascistoide Trump non vede l'ora che Renzi venga trom.bato definitivamente dagli elettori italiani per assumerlo nel suo staff. Come puntualmente accade in Italia in questi casi (vedasi le compagnie di assicurazioni, le compagnie petrolifere, etc.), questi grandi distributori farmaceutici invece di farsi concorrenza tra loro faranno cartello per alzare i prezzi al dettaglio (che negli ultimi anni erano in diminuzione e ciò naturalmente dispiaceva anche alla lobby dei produttori) e per incrementare i profitti a tutto danno dei consumatori e dello Stato (che convenziona molti farmaci). Inevitabilmente la grande distribuzione invaderà anche il settore protetto delle farmacie (protetto da chi? da questi guitti del Pd?). E gli italiani, che già si imbottiscono a dismisura di medicinali per lo più inutili (e spesso dannosi), andranno a comprarli con il carrello della spesa (come peraltro già accade in qualche grossa farmacia). Mi tocca nuovamente ricordare lo studio della Cgia di Mestre, secondo il quale per ogni nuovo posto di lavoro creato nella grande distribuzione se ne perdono 6 nel piccolo commercio. I piccoli farmacisti chiuderanno o saranno costretti a svendere la farmacia a una grande catena. Si perderà anche il rapporto di fiducia con il cliente, per il quale il farmacista era quasi un secondo medico di famiglia, quasi un amico.

A questo proposito voglio citare un caso personale. Personalmente sono ostile ai farmaci (parola derivante dal greco pharmakon : veleno) e assumo un'aspirina ogni morte di papa, ma purtroppo sono (anzi ero) costretto ad assumere quantità industriali di colluttori per problemi seri e cronici alle gengive (parodontiti di natura ereditaria). Finalmente una giovane odontoiatra aveva individuato il prodotto giusto per me: nuovissimo, efficace, rigenerante per i tessuti, perfino dal sapore tollerabile, ma piuttosto costoso. Con 3 sciacqui al giorno dopo i pasti, un flacone da 200 ml mi durava meno di una settimana per una spesa di oltre 50 euro al mese. Ebbene, il mio vecchio farmacista di fiducia (una specie ancora presente a Napoli ma in via di estinzione), andando contro i suoi interessi, mi diede un suggerimento prezioso. Mi disse: ingegnere, acquisti un contagocce (1 euro e 50) e versi 8-10 gocce di colluttorio (circa 0,5 ml) sullo spazzolino al posto del dentifricio. Lo sfregamento produrrà una schiuma densa che pulirà perfettamente i denti e disinfetterà a fondo le gengive evitando anche i problemi di tossicità e di tolleranza nell'uso prolungato essendo minima la quantità di colluttorio impiegata. Scusi dottore, ma il fluoro del dentifricio come lo sostituisco? E lui: non è necessario: se lei beve acqua di rubinetto (cosa che io faccio da sempre) questa è già ricca di fluoro (in effetti ne contiene anche troppo). Ho applicato il suggerimento: un flacone di colluttorio ora mi dura più di 3 mesi, risparmio pure sul dentifricio, e agli ultimi controlli la mia dentista è sbalordita per le ottime condizioni della mia bocca. Invece di praticare 4 sedute di igiene orale l'anno (400 euro) ora me ne bastano solo due e di questo passo potrò scendere a una sola. Insomma, ho quasi risolto il mio problema cronico e sto risparmiando un sacco di soldi mentre il mio farmacista li ha perduti, però mi ha dato un consiglio disinteressato di cui gli sarò per sempre grato. Purtroppo stamane ci siamo salutati forse per l'ultima volta. Mi ha detto che al ritorno dalle ferie metterà in vendita la sua antica farmacia. Che finirà probabilmente a una multinazionale. La quale sicuramente non darà mai consigli contrari ai suoi interessi: un eventuale dipendente come il mio vecchio farmacista verrebbe licenziato in tronco. 

Qui potete leggere i pareri di Pierluigi Bersani (esperto di liberalizzazioni che sono l'esatto contrario di quello che fanno gli incapaci e gli incompetenti al governo) e del presidente dell'ASFI su questo vomitevole, schifoso, disastroso ddl Concentrazione, pardon Concorrenza, scritto con i piedi e sotto dettatura da una maggioranza e da un governo abusivi e asserviti alle lobby:

http://www.rifday.it/2017/06/29/ddl-concorrenza-oggi-si-chiude-alla-camera-si-parlato-farmacie/

http://www.rifday.it/2017/07/05/cini-asfi-ddl-concorrenza-meglio-chiamarlo-ddl-concentrazione/

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In caso di elezione a Roma, per esempio, i candidati al consiglio comunale di Roma per il M5S hanno sottoscritto un contratto che li obbliga a far approvare in maniera preventiva allo staff della società qualunque atto amministrativo di una certa importanza. Secondo Merlo, la Casaleggio Associati è la vera “nomenklatura” che controlla l’intero Movimento.

Agli albori dei 5 Stelle c’è una stretta sinergia con Expedia. Il colosso mondiale del turismo online, svela Supernova, “è uno dei *** più importanti della neonata azienda”. Quando nel 2004 viene fondata, la Casaleggio Associati produce rapporti sull’e-commerce. “Uno in particolare: quello sull’andamento dell’e-commerce in Italia, sponsorizzato da Expedia”. All’epoca, tra il 2004 e il 2009, l’ed di Expedia era l’italiano Adriano Meloni, amico di Casaleggio padre, uno che ha preso parte anche agli incontri di Gaia organizzati dal guru. “Quando se ne va da Expedia, strana coincidenza, si interrompe il rapporto economico con Casaleggio Associati. Oggi è assessore allo sviluppo economico della giunta M5S di Virginia Raggi”.

Il piano di Davide Casaleggio e del M5S per accreditarsi tra poteri forti e lobby

In piazza i pentastellati citano San Francesco, ma nelle stanze del potere parlano con poteri economici, enti di stato e apparati di sicurezza. Il regista? L'erede di Gianroberto

Sono partiti da poco ma diamogli tempo faranno cose in grande, e scommetto che al tempo buono sosteranno fortemente anche i vaccini....tutto al tempo giusto.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, sempre135 ha scritto:

In caso di elezione a Roma, per esempio, i candidati al consiglio comunale di Roma per il M5S hanno sottoscritto un contratto che li obbliga a far approvare in maniera preventiva allo staff della società qualunque atto amministrativo di una certa importanza. Secondo Merlo, la Casaleggio Associati è la vera “nomenklatura” che controlla l’intero Movimento.

Agli albori dei 5 Stelle c’è una stretta sinergia con Expedia. Il colosso mondiale del turismo online, svela Supernova, “è uno dei *** più importanti della neonata azienda”. Quando nel 2004 viene fondata, la Casaleggio Associati produce rapporti sull’e-commerce. “Uno in particolare: quello sull’andamento dell’e-commerce in Italia, sponsorizzato da Expedia”. All’epoca, tra il 2004 e il 2009, l’ed di Expedia era l’italiano Adriano Meloni, amico di Casaleggio padre, uno che ha preso parte anche agli incontri di Gaia organizzati dal guru. “Quando se ne va da Expedia, strana coincidenza, si interrompe il rapporto economico con Casaleggio Associati. Oggi è assessore allo sviluppo economico della giunta M5S di Virginia Raggi”.

Il piano di Davide Casaleggio e del M5S per accreditarsi tra poteri forti e lobby

In piazza i pentastellati citano San Francesco, ma nelle stanze del potere parlano con poteri economici, enti di stato e apparati di sicurezza. Il regista? L'erede di Gianroberto

Sono partiti da poco ma diamogli tempo faranno cose in grande, e scommetto che al tempo buono sosteranno fortemente anche i vaccini....tutto al tempo giusto.....

L'uccelletto faccia pace con il piccolo e incontinente neurone.

L'amico pennuto Merlo gracchia di nomenklatura Casaleggio che controlla il M5S ma non fornisce una prova che sia una.

Invero il caso Consip restituisce una delle prove più concrete di nomenklatura leopoldina applicata ad amici, parenti, manager e imprenditori. Il poverosomaro135 si faccia spiegare meglio, dall'insegnante di sostegno, il significato del termine.

Le stanze di potere di cui farnetica il Povero quadrupede sono normalmente le riunioni dove tutte le rappresentanze politiche si riuniscono insieme a imprenditori e aziende per valutare e discutere, scelte e orientamenti politici. Non di meno il M5S destina una parte della propria auto tassazione (80 milioni di euro) parlamentare a sostegno della piccola e media impresa. Chiedete al poverosomaro135 cosa fa in tal senso il PartitoDisonesto.

Non sappiamo se il M5S sosterrà la campagna obbligatoria dei vaccini imposta dal PartitoDelmalaffare ma sicuramente quest'ultimo è dovuto ritornare sui propri passi in merito all'affaire ONG e i taxisti del Mediterraneo. Il M5S dapprima sbeffeggiato e deriso ha ottenuto sostegno e seguito da intere procure che hanno aperto inchieste e indagini. In seguito il dibattito è stato portato anche in sede parlamentare europea dove è emerso la clamorosa dichiarazione di Frontex sull'accordo tra burocrati europei per far sbarcare in massa, sulla nostra penisola, gli immigrati.

Il Cazzaro fiorentino ringrazia sentitamente il M5S. Dopo la botta ricevuta sui denti il 4 dicembre 2016, mancava la prova provata di come lo statista migliore degli ultimi 151 anni, svendesse la propria nazione per tornaconto politico e personale.

Dammi retta asino senza un domani, copiaincollare seguendo bovinamente i consigli del PoveroMangiapanini610 ti espone allo spernacchio e alla collettiva derisione.

 

BaS

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, shinycage ha scritto:

L'uccelletto faccia pace con il piccolo e incontinente neurone.

L'amico pennuto Merlo gracchia di nomenklatura Casaleggio che controlla il M5S ma non fornisce una prova che sia una.

Invero il caso Consip restituisce una delle prove più concrete di nomenklatura leopoldina applicata ad amici, parenti, manager e imprenditori. Il poverosomaro135 si faccia spiegare meglio, dall'insegnante di sostegno, il significato del termine.

Le stanze di potere di cui farnetica il Povero quadrupede sono normalmente le riunioni dove tutte le rappresentanze politiche si riuniscono insieme a imprenditori e aziende per valutare e discutere, scelte e orientamenti politici. Non di meno il M5S destina una parte della propria auto tassazione (80 milioni di euro) parlamentare a sostegno della piccola e media impresa. Chiedete al poverosomaro135 cosa fa in tal senso il PartitoDisonesto.

Non sappiamo se il M5S sosterrà la campagna obbligatoria dei vaccini imposta dal PartitoDelmalaffare ma sicuramente quest'ultimo è dovuto ritornare sui propri passi in merito all'affaire ONG e i taxisti del Mediterraneo. Il M5S dapprima sbeffeggiato e deriso ha ottenuto sostegno e seguito da intere procure che hanno aperto inchieste e indagini. In seguito il dibattito è stato portato anche in sede parlamentare europea dove è emerso la clamorosa dichiarazione di Frontex sull'accordo tra burocrati europei per far sbarcare in massa, sulla nostra penisola, gli immigrati.

Il Cazzaro fiorentino ringrazia sentitamente il M5S. Dopo la botta ricevuta sui denti il 4 dicembre 2016, mancava la prova provata di come lo statista migliore degli ultimi 151 anni, svendesse la propria nazione per tornaconto politico e personale.

Dammi retta asino senza un domani, copiaincollare seguendo bovinamente i consigli del PoveroMangiapanini610 ti espone allo spernacchio e alla collettiva derisione.

 

BaS

Il copia incolla per uno come te è più che sufficiente....poi dimenticavo che per uno come te semplicemente anche il blog di grillo non è suo.....eh...lo ha detto anche lui.....per le ong ho già detto altrove.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, sempre135 ha scritto:

Il copia incolla per uno come te è più che sufficiente....poi dimenticavo che per uno come te semplicemente anche il blog di grillo non è suo.....eh...lo ha detto anche lui.....per le ong ho già detto altrove.....

Il poverosomaro135 si senta libero di ammettere di non aver controreplica.

Si capisce perfettamente che i logori copiaincolla non soddisfano più La straordinaria base.

Consolati Sempresomaro135, rimangono sempre le ghiotte prebende imbottite e strabordanti.

BaS

Buon appetito Somaro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, shinycage ha scritto:

Il poverosomaro135 si senta libero di ammettere di non aver controreplica.

Si capisce perfettamente che i logori copiaincolla non soddisfano più La straordinaria base.

Consolati Sempresomaro135, rimangono sempre le ghiotte prebende imbottite e strabordanti.

BaS

Buon appetito Somaro

Diciamo che tu aggiungi un pò di colore......qualche pennellata in qua e là eh......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963