Zaia commenta la ue

VENEZIA – L’Europa non deve solo intervenire nell’emergenza ma anche pensare gia’ a creare le condizioni perche’ tutti i Paesi membri, e le loro imprese, possano ripartire nello stesso modo. Lo ha sottolineato il governatore del Veneto Luca Zaia intervenendo alla trasmissione televisiva ‘L’aria che tira’. ”E’ ignobile il comportamento che sta tenendo l’Europa, e non lo dico da anti europeista perche’ ho sempre difeso una visione europea. Questa Europa se perde anche questa occasione di dimostrare che esiste non ha piu’ senso” ha spiegato Zaia.

”L’Europa deve intervenire ma anche garantire che gli Stati membri si ritrovino alla ripartenza, alla riapertura dei mercati e la fine dell’emergenza sanitaria, con pari condizioni: davanti alla Germania che stanzia 550 miliardi, noi non possiamo arrivare alla riapertura con 25-30 miliardi. E’ fondamentale: altrimenti le imprese venete che fanno un Pil di 150 miliardi di euro e tornano sul mercato si troverebbero davanti una super potenza come la Germania che ha le sue imprese toniche e pronte a ripartire”.

Presidente,aggiungo io...da una UE che prima promette di ricollocare i migranti in tutti i paesi europei.e poi ci fa splallucce.. da un europa che ha devastato la nostra economia agricola ( e non solo quella)con leggi da cottolengo...che pretendere??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

Zaia e Fontana...gli unici presidente che realmente hanno fatto qualcosa di serio...e gli altri presidenti?? bè..andavano nelle tv a rilasciare interviste...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
52 minuti fa, director12 ha scritto:

VENEZIA – L’Europa non deve solo intervenire nell’emergenza ma anche pensare gia’ a creare le condizioni perche’ tutti i Paesi membri, e le loro imprese, possano ripartire nello stesso modo. Lo ha sottolineato il governatore del Veneto Luca Zaia intervenendo alla trasmissione televisiva ‘L’aria che tira’. ”E’ ignobile il comportamento che sta tenendo l’Europa, e non lo dico da anti europeista perche’ ho sempre difeso una visione europea. Questa Europa se perde anche questa occasione di dimostrare che esiste non ha piu’ senso” ha spiegato Zaia.

”L’Europa deve intervenire ma anche garantire che gli Stati membri si ritrovino alla ripartenza, alla riapertura dei mercati e la fine dell’emergenza sanitaria, con pari condizioni: davanti alla Germania che stanzia 550 miliardi, noi non possiamo arrivare alla riapertura con 25-30 miliardi. E’ fondamentale: altrimenti le imprese venete che fanno un Pil di 150 miliardi di euro e tornano sul mercato si troverebbero davanti una super potenza come la Germania che ha le sue imprese toniche e pronte a ripartire”.

Presidente,aggiungo io...da una UE che prima promette di ricollocare i migranti in tutti i paesi europei.e poi ci fa splallucce.. da un europa che ha devastato la nostra economia agricola ( e non solo quella)con leggi da cottolengo...che pretendere??

 

Germania, leader Spd per i Coronabond.

 

ORA È CHIARO CHE SONO I DEMOCRISTIANI TEDESCHI E LE DESTRE DEL NORD EUROPA I NOSTRI AVVERSARI ??

 

LA MERKEL, IL PPE, I LIBERALI, LE DESTRE FASCISTE. 

 

I NEMICI DELL'ITALIA SONO GLI AMICI DI BERLUSCONI, SALVINI E MELONI.

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

 

Germania, leader Spd per i Coronabond.

 

ORA È CHIARO CHE SONO I DEMOCRISTIANI TEDESCHI E LE DESTRE DEL NORD EUROPA I NOSTRI AVVERSARI ??

 

LA MERKEL, IL PPE, I LIBERALI, LE DESTRE FASCISTE. 

 

I NEMICI DELL'ITALIA SONO GLI AMICI DI BERLUSCONI, SALVINI E MELONI.

 

 

 

 

 
  •  

te lo ha detta un'altro seguace di stalin??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963