SE L'UMANITÀ NON METTERA' UN FRENO ALLA SOVRAPPOPOLAZIONE, LO FARA’ L'ORDINE NATURALE.

SE L'UMANITÀ NON METTERA' UN FRENO ALLA SOVRAPPOPOLAZIONE, LO FARA’ L'ORDINE NATURALE.

Gli Elohim hanno creato la vita sulla Terra facendo in modo che fosse in equilibrio, ovvero realizzando un ecosistema che equilibrasse in modo autonomo il mondo animale, vegetale ed umano. Ciò è stato perfettamente illustrato in uno studio sull'equilibrio tra la popolazione di volpi e conigli: quando i conigli si moltiplicano troppo, gli anni successivi le volpi, avendo più cibo a disposizione, si moltiplicano anch’esse a dismisura e, di conseguenza,, non essendoci più conigli a sufficienza, la popolazione di volpi diminuisce, e così via. Un equilibrio perfetto garantito dall'Ordine Naturale.
Gli esseri umani non sfuggono a questa regola.
La sovrappopolazione è responsabile della quotidiana scomparsa di migliaia di specie animali e vegetali. Gli oceani contengono oggi solo il 50% dei pesci rispetto a vent’anni fa, mangiamo polli, maiali e buoi che non hanno mai visto la natura e che sono stipati in edifici all'interno dei quali non possono neanche muoversi.
L'ordine naturale farà comparire dei virus per fermare questo sovraffollamento. Se lupi e leoni non riusciranno a fermare la sovrappopolazione, lo faranno dei piccoli virus.
Dobbiamo aspettarci la comparsa di virus infinitamente più mortali del Coronavirus, che decimeranno (ridurranno a un decimo) l'umanità. Un'umanità composta da 800 milioni di persone sarà molto più in armonia con le risorse della Terra e con la necessità di vivere in equilibrio con tutte le specie animali e vegetali.
Nessuno potrà rallegrarsi della morte e della sofferenza di coloro che moriranno a causa di questi virus, ma spetterà alla nuova e ridotta umanità preoccuparsi di non sovrappopolare il pianeta, mediante uno stretto controllo delle nascite. Altrimenti, l’Ordine Naturale lo farà di nuovo.
Allora, questa ridotta umanità vivrà su un pianeta paradisiaco, dove nessuno morirà più di fame o per le guerre.

https://www.facebook.com/movimento.raeliano.italiano/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

Non si preoccupi, prima o poi lo farà.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, ahaha.ha ha scritto:

Non si preoccupi, prima o poi lo farà.

Se promuovessimo leggi severe sul controllo delle nascite potremmo evitare il dramma

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Potremmo anche lasciar fare ai virus, signor iosono4, che ne dice?

Questa potrebbe essere l'occasione giusta per sfoltire un po' le file.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Potremmo anche lasciar fare ai virus, signor iosono4, che ne dice?

Questa potrebbe essere l'occasione giusta per sfoltire un po' le file.

 

Ci sarà negli anni a venire una drastica riduzione della popolazione umana. Ho tramite dei virus o tramite scelte politiche fatte dall'uomo. 

Se riuscissimo a prendere delle sagge decisioni potremmo risparmiarci tanta sofferenza....

A noi la scelta 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se ogni stato dice che bisogna produrre sempre di più, la vedo dura sig iosono4.

Comunque tranquillo, come sempre ci penserà la natura a sistemare le cose, quel giorno lei non si faccia trovare però.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se ogni stato dice che bisogna produrre sempre di più, la vedo dura sig iosono4.

Comunque tranquillo, come sempre ci penserà la natura a sistemare le cose, quel giorno lei non si faccia trovare però.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 3/4/2020 in 11:29 , ahaha.ha ha scritto:

Se ogni stato dice che bisogna produrre sempre di più, la vedo dura sig iosono4.

Comunque tranquillo, come sempre ci penserà la natura a sistemare le cose, quel giorno lei non si faccia trovare però.

xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963