SENZA TITOLO.....

ITALIA, FRANCIA, SPAGNA, PORTOGALLO, SLOVENIA, IRLANDA, BELGIO, LUSSEMBURGO FAVOREVOLI AI CORONA BOND.

Germania, leader Spd per i Coronabond.

 

ORA È CHIARO CHE SONO I DEMOCRISTIANI TEDESCHI E LE DESTRE DEL NORD EUROPA I NOSTRI AVVERSARI ??

 

LA MERKEL, IL PPE, I LIBERALI, LE DESTRE FASCISTE. 

 

I NEMICI DELL'ITALIA SONO GLI AMICI DI BERLUSCONI, SALVINI E MELONI.

 

 

 

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

I coronabond vanno bene, potrebbero essere una opportunità per i risparmiatori europei (e non solo) per contribuire alla ricostruzione dell'Europa.  Ma certo non ai tassi altissimi di cui delira il servitore dei poteri forti Salvini. Dovranno essere pensati per il popolo, non per gli speculatori. Ma non potranno fare miracoli. E non dovranno essere un pretesto per indebitarsi a ruota libera. La stabilità dell'euro, nei prossimi mesi e anni, sarà un valore molto più prezioso di quello che è già. La globalizzazione dovrà essere drasticamente ridimensionata. L'Europa dovrà imporre vincoli rigidissimi contro il trasferimento delle sue produzioni, dei suoi capitali e del suo know-how negli altri continenti (con l'eccezione dell'Africa per il settore agroalimentare e quello delle energie rinnovabili che devono diventare in pochi anni il nostro e il loro petrolio). Molte produzioni e molti servizi dovranno essere nazionalizzati, da singole nazioni o da consorzi europei. Molti meno aerei e grandi navi (da crociera, petroliere e mercantili) viaggeranno da un continente all'altro, con enormi vantaggi per l'ambiente e per le produzioni locali. L'Europa dovrà produrre in proprio (per sé e per l'Africa) i suoi apparecchi sanitari, le sue celle fotovoltaiche, i suoi microprocessori e i suoi smartphone, i suoi caccia (solo intercettori) e i suoi missili a testata nucleare (solo in chiave difensiva e deterrente) per sciogliere la NATO e per buttare fuori, a calci se necessario, fino all'ultimo militare americano presente sul suo territorio. Le importazioni crolleranno e le esportazioni caleranno? Ecchisenefrega: un'economia sana può avere necessità di particolari importazioni (es. i minerali rari e strategici dell'Africa e del Sudamerica) ma non ha affatto bisogno delle esportazioni. Sono decenni che l'economia USA cresce con la bilancia commerciale perennemente e profondamente in rosso. Mentre il PIL globale cresce senza che esportiamo nulla su Marte (a parte gli inutili e costosi dune-buggy della NASA). Se Covid-19 riuscirà a uccidere la globalizzazione e il liberismo, la Storia lo ringrazierà.

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le importazioni crolleranno e le esportazioni caleranno? Ecchisenefrega: un'economia sana può avere necessità di particolari importazioni (es. i minerali rari e strategici dell'Africa e del Sudamerica) ma non ha affatto bisogno delle esportazioni.

La prima ca_ga_ta della giornata è stata contabilizzata.

Rimaniamo in fiduciosa attesa della prossima.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

I coronabond vanno bene, potrebbero essere una opportunità per i risparmiatori europei (e non solo) per contribuire alla ricostruzione dell'Europa.  Ma certo non ai tassi altissimi di cui delira il servitore dei poteri forti Salvini. Dovranno essere pensati per il popolo, non per gli speculatori. Ma non potranno fare miracoli. E non dovranno essere un pretesto per indebitarsi a ruota libera. La stabilità dell'euro, nei prossimi mesi e anni, sarà un valore molto più prezioso di quello che è già. La globalizzazione dovrà essere drasticamente ridimensionata. L'Europa dovrà imporre vincoli rigidissimi contro il trasferimento delle sue produzioni, dei suoi capitali e del suo know-how negli altri continenti (con l'eccezione dell'Africa per il settore agroalimentare e quello delle energie rinnovabili che devono diventare in pochi anni il nostro e il loro petrolio). Molte produzioni e molti servizi dovranno essere nazionalizzati, da singole nazioni o da consorzi europei. Molti meno aerei e grandi navi (da crociera, petroliere e mercantili) viaggeranno da un continente all'altro, con enormi vantaggi per l'ambiente e per le produzioni locali. L'Europa dovrà produrre in proprio (per sé e per l'Africa) i suoi apparecchi sanitari, le sue celle fotovoltaiche, i suoi microprocessori e i suoi smartphone, i suoi caccia (solo intercettori) e i suoi missili a testata nucleare (solo in chiave difensiva e deterrente) per sciogliere la NATO e per buttare fuori, a calci se necessario, fino all'ultimo militare americano presente sul suo territorio. Le importazioni crolleranno e le esportazioni caleranno? Ecchisenefrega: un'economia sana può avere necessità di particolari importazioni (es. i minerali rari e strategici dell'Africa e del Sudamerica) ma non ha affatto bisogno delle esportazioni. Sono decenni che l'economia USA cresce con la bilancia commerciale perennemente e profondamente in rosso. Mentre il PIL globale cresce senza che esportiamo nulla su Marte (a parte gli inutili e costosi dune-buggy della NASA). Se Covid-19 riuscirà a uccidere la globalizzazione e il liberismo, la Storia lo ringrazierà.

Io , in tutta onestà , non posso credere che , nel 2020, ci possa essere un tale deficiente ed idio ta che scrive putta na te del genere . Corona per il popolo ??  Globalizzazione ridimensionata ?? Ebe te , devi dirci cosa e come dovrebbe essere ridimensionata . Nazionalizzare Servizi e produzione?? Sto ambecille vuole uno Stato Madurista e Cubano. Roba da rinchiuderlo in manicomio . Abolire gli aerei favorendo invece Navi da crociera e mercantili ? Razza di idio ta e da Roma a New York ci metti 1 mese di tempo lo sai ?? I mercantili e le petroliere ci sono già , sai ?? Sciogliere la NATO ?? Razza di imbexxille, dillo che sei un fautore di Chavez e di Maduro senza girarci intorno . Io a scopo difensivo sono più tranquillo di stare sotto il cappello della nato e non sotto quello Venezuekano . Te ne frega un caz zo  se le esportazioni crolleranno ?? Ecco , qua raggiungi il massimo dell’ebetsggine !! E poi , come campi Cazzaro ?? Come le mangi le mozzarelline e le ricottine . Ma te guarda questo bufalaro !! Se c’è un settore che ancora “tira” e’ l’esportazione dei prodotti italiani e questo demente la vuole abolire . Non ho parole ma solo pietà per la sua famiglia e per Carmine Petruzziello. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi scusi sig fosforo, se non esportiamo, guadagnandoci, dove prendiamo il denaro per pagare le importazioni?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
45 minuti fa, ilsauro24ore ha scritto:

Le importazioni crolleranno e le esportazioni caleranno? Ecchisenefrega: un'economia sana può avere necessità di particolari importazioni (es. i minerali rari e strategici dell'Africa e del Sudamerica) ma non ha affatto bisogno delle esportazioni.

La prima ca_ga_ta della giornata è stata contabilizzata.

Rimaniamo in fiduciosa attesa della prossima.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Germania, leader Spd per i Coronabond.

 

ORA È CHIARO CHE SONO I DEMOCRISTIANI TEDESCHI E LE DESTRE DEL NORD EUROPA I NOSTRI AVVERSARI ??

 

LA MERKEL, IL PPE, I LIBERALI, LE DESTRE FASCISTE. 

 

I NEMICI DELL'ITALIA SONO GLI AMICI DI BERLUSCONI, SALVINI E MELONI.

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

SONO  LE  DESTRE   CHE  SONO STATE  AL  GOVERNO A   PORTARCI  A  TUTTO  QUESTO

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963