Muratore violenta due bambine

I proprietari dell’appartamento si fidavano di lui. Lo avevano fatto entrare più volte in casa per dei lavori di ristrutturazione e lo avevano lasciato libero di “girare” tra le stanze. Lui, invece, appena poteva, approfittava e abusava delle due figliolette della coppia.

Un muratore egiziano di poco meno di cinquanta anni, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Milano con l’accusa di violenza sexxuale aggravata. A firmare la custodia cautelare che ha portato il manovale in carcere è stato il Gip , su richiesta del Pm. Il muratore, stando a quanto riferito dalla Mobile, aveva lavorato durante gli ultimi due mesi nell’edificio – una casa molto grande – e gli episodi di abusi e violenza sarebbero diversi, tutti portati a termine molto rapidamente e approfittando della buona reputazione che i genitori delle bimbe – comunque sempre presenti – avevano di lui.Notizie di ordinaria skifezza!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

son oin cerca di bufale e/o smentite i kompagni...di fronte ad una simile orribile ,squallida notizia..muti....che non si offenda la loro kapa....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'accaduto è da condannare sicuramente.

Ma gli episodi di abusi sessuali riguardano e sono commessi anche da italiani,
e molto spesso sono anche di maggiore gravità.
E in quel caso cosa facciamo?

Condanniamo e giudichiamo in maniera più negativa l'accaduto, solo perchè trattasi di immigrato-straniero?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963