universita' gratis.uno sogno..ma per chi??

 anche il diritto all’esonero delle tasse e dei contributi universitari, al vitto e all’alloggio. Più eventuali servizi aggiuntivi che potranno esser offerti “su iniziativa di soggetti terzi”. Insomma: università gratis per chi avrà la fortuna di vincere il nuovo bando promosso dal Ministero dell’Interno di concerto con la Conferenza dei Rettori della Università Italiane (Crui) e con la collaborazione dell’Associazione degli Organismi per il Diritto allo Studio Universitario (Andisu). E all’art.2 della procedura ministeriale è chiarito che: “Le annualità sono riservate agli studenti titolari di protezione internazionale”.e chi sarebbero questi?? gli extracomunitari!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

certo  era meglio  quando  c'er a la  Gelmini...  ahahahahahah

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, pm610 ha scritto:

certo  era meglio  quando  c'er a la  Gelmini...  ahahahahahah

e che c'azzecca poi? cmq sull'istruzione meglio che stendi un velo superpietoso...visto che è al ministero senza laurea prima dichiarata!!

scio',pussa via

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 29/7/2017 in 15:31 , director12 ha scritto:

 anche il diritto all’esonero delle tasse e dei contributi universitari, al vitto e all’alloggio. Più eventuali servizi aggiuntivi che potranno esser offerti “su iniziativa di soggetti terzi”. Insomma: università gratis per chi avrà la fortuna di vincere il nuovo bando promosso dal Ministero dell’Interno di concerto con la Conferenza dei Rettori della Università Italiane (Crui) e con la collaborazione dell’Associazione degli Organismi per il Diritto allo Studio Universitario (Andisu). E all’art.2 della procedura ministeriale è chiarito che: “Le annualità sono riservate agli studenti titolari di protezione internazionale”.e chi sarebbero questi?? gli extracomunitari!!!!

Per quello che serve...Soldi buttati e tempo perso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tanti anni fa esisteva il presalario universitario...  poi esistevano le borse di studio per gli studenti meritevoli.....  poi nel 68 arrivò il concetto politico ideologico che tutti dovevano essere  uguali,  voto politico uguale per tutti,  esami di gruppo,  nessuna bocciatura nelle scuole...  risultato :  professori spesso impreparati che creano studenti impreparati;  se uno studente  veramente bravo,  meritevole , non ha soldi per fare l'università non può contare su  nessun presalario e  nessuna borsa di studio,   si arrangia .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963